Come chiedere ad una ragazza di uscireL’uscita assieme, la prima magari, è sempre stata, almeno per me un po’un mito. Vi è mai capitato di trovarvi davanti al Cervino o anche una montagna in genere? Magari alta, innevata e la cui sommità era avvolta nelle nubi… Così mi appariva l’uscita. Mi sembrava un po’una scalata e, una volta in vetta, avrei raggiunto l’obiettivo. Senza pensare ovviamente che, una volta in vetta cos’avrei fatto? Mi sarei trovato con la ragazza davanti e…? Ma poi, ancor prima di iniziare la ‘scalata’, mi accorgevo che non avevo equipaggiamento, ed ero in sovrappeso. Il più delle volte manco provavo. Se esite modo più sbagliato di porsi di fronte a un’uscita con una ragazza, fatemelo sapere. Io finora non l’ho mai trovato.

L’uscire assieme non è una vetta da conquistare, ma il modo più naturale di conoscersi. E, anche tanti anni fa, mi sarebbe bastato poco per capirlo, non uscivo forse insieme agli amici? E come mi rapportavo a queste uscite? Come qualcosa di naturale e quasi ovvio. Con tutte le differenze del caso, questo è l’atteggiamento mentale con cui devi rapportarti all’uscita con una ragazza. Come qualcosa di normale e naturale. È ovvio che ci saranno delle differenze con l’uscita con gli amichetti, ma la naturalità dovrà, con debite proporzioni, essere la stessa.

Come chiedere ad una ragazza di uscire per messaggio

Come chiedere ad una ragazza di uscire per messaggioEsiste una nostra guida che analizza in maniera molto dettagliata la gestione della chat, il famoso ‘chat-game’, dove troverai tutto quello che ti serve con molti dettagli ed esempi pratici.

Qui possiamo iniziare col dire che io personalmente le interazioni preferisco farle di persona, ma in un mondo fortemente tecnologizzato e che dà modo di interagire con persone che potremmo anche non conoscere, vedi Tinder, Instagram… una parte del processo seduttivo portà passare via messaggio. Questo se ci pensi è un vantaggio: tempo fa era complicato conoscere persone che non avessi incontrato dal vivo. Quindi va bene usare le chat, a patto, ovviamente, che tutto questo abbia come obiettivo il vedersi di persona.

Per quanto il chat game abbia l’obiettivo di arrivare a vedersi o consolidare il buon lavoro fatto di persona, non mi piace andare direttamente a fare la domanda diretta: usciamo o no? Perchè, un po’ mi piace giocare nell’interazione, e un po’detesto prendermi un rifiuto… ma poi secondo te funziona? Se hai creato le condizioni giuste potrebbe anche, ma il rischio di insuccesso è troppo elevato. Questo perchè la domanda ha una risposta chiusa e ha un costo emotivo piuttosto elevato.

Vediamo di analizzare il tutto: non si può esulare da una buona interazione su chat, sia che abbiamo iniziato con una persona conosciuta, sia che il nostro contatto sia sconosciuto. Successivamente mi è sempre piaciuto ‘giocare’attorno all’argomento vedersi senza riferirmi ad esso direttamente. Mi è sempre piaciuto mettere l’uscita insieme non tanto come un favore che lei o tu debba fare, ma come una qualcosa da raggiungere insieme. Ne deve valere la pena, ovviamente: è capitato di avere dei chat game così deludenti da farmi passare la voglia di incontrare la persona. Ci sta, è del tutto naturale, sarebbe un dramma se tutti avessimo gli stessi gusti, passioni e obiettivi. Ricordarci che siamo tutti diversi, con differenti passioni, gusti ed esigenze, in un mondo che ci vorrebbe incasellati e irreggimentati a volere e stimare le stesse cose nello stesso modo, non può che farci bene.

Tuttavia, possiamo ricondurre a due filoni il nostro agire, come chiedremo di uscire a una ragazza che già conosciamo e una che non conosciamo ancora direttamente?

Ragazza già conosciuta

Qui daremo un’introduzione su come arrivare a un’uscita con una ragazza che conoscete già in maniera diretta. È chiaro che qui avete già condiviso un’esperienza fosse anche solo una serata in un locale dove vi siete conosciuti e pensate che valga la pena approfondire con un’uscita da soli. La situazione potrebbe essere

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

più favorevole perchè lei dovrebbe già avervi dato un contatto, su Facebook o Whatsapp ad esempio, ma il risultato è tutt’altro che scontato. Quindi le scriverai prendendo spunto da un’esperienza che avete vissuto insieme, un discorso cominciato, un qualcosa che ricordi della vostra interazione dal vivo. Ti prego, evita di essere banale. Hai idea di quanti messaggi ricevano le ragazze ogni giorno da parte dei soliti ‘artisti dell’approccio’? Non te lo svelo, ma ti invito, se hai qualche buona amica a chiedere. Soprattutto, se vorranno mostrarti il loro telefono, ti accorgerai di che livello di ‘approccio’ c’è in giro. E che cosa devono sopportare ogni giorno.

Perciò, non essere uno dei tanti. Per te, perchè difficilmente riceverai risposta, e per lei, perchè avrà finalmente un’interazione degna di questo nome.

Il solito modo infallibile che troverai pubblicizzato un po’qua un po’ là, non esiste. Manco esiste uno schema predefinito. Esiste la voglia di fare e di raggiungere l’obiettivo. Muovi il culo, direbbe Henry.

Quindi fai lavorare il cervello. Vediamo un esempio.

Ricordo un’esperienza vissuta con una ragazza che aveva terminato l’Erasmus ed era tornata a casa. Non avevo avuto molta occasione di frequentarla perchè mi ero distratto con altre, ma mi era rimasto l’interesse.

La maggior parte delle persone direbbe: “Ecco, occasione persa.” Ma non è detto.

Così sfruttai la chat di Facebook per rimanere in contatto con un chat game, devo ammettere, senza infamia e senza lode, tanto da perdere non avevo nulla, ma da guadagnare poteva esserci qualcosa. Notai che giocava a un giochino un po’stupido e inanellava record su record, tanto che in maniera quasi fastidiosa, ogni giorno trovavo tra le news l’app che pubblicava il suo punteggio.

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Così l’ho sfidata in maniera sfacciata. Lei la prese d’orgoglio e si mise ancor più d’impegno.

A me però non bastava, doveva esserci una motivazione per applicarmi. Dovevamo mettere qualcosa in palio e mettere una data limite.

Cosa sarebbe stato più semplice da metter come premio? Semplice: se vinci tu vengo io da te, se vinco io, vieni tu. Lei, un po’sorpresa (eufemismo), accettò: al di là della sorpresa (che evidentemente gradiva) era doppiamente motivata, un po’l’orgoglio, un po’il fatto che nella città dove ci eravamo conosciuti era già stata. La data limite la misi furbamente qualche giorno prima di un ponte festivo, in modo da avere più tempo a disposizione. Vinse lei e io mi feci un viaggio di alcuni giorni in una città europea che non avevo mai visitato. Si offrì pure di ospitarmi a casa sua, cosa che accettai, ma non subito.

È un esempio di come usando una chat e un giochino idiota, si possa arrivare all’obiettivo. Se noti, non le ho mai chiesto di uscire, pur avendo con lei una conoscenza fisica e virtuale. L’ho sfidata puntando su un suo lato sensibile, che avevo carpito con il chat game. La sfida, capirai che sfida, nominalmente l’ho persa, ma in effetti qui abbiamo vinto entrambi.

Fa poca differenza che lei abiti a un giorno e una notte in treno o a pochi isolati.

Ognuno ha il suo modo, trova il tuo: come avrai visto a me piace giocare un po’ e non mi piacciono i no. Quindi cerco di evitare il rischio di prenderli, ovviamente non è che sto fermo a far niente, ma opero in modo da scansarli e arrivare all’obiettivo.

“Improvvisare, adattarsi, raggiungere lo scopo”, come detto in un famosissimo flm.

Ragazza che ancora non conosci

Qui il gioco è un po’diverso, esistono app come Tinder o Instagram che consentono di chattare con persone non conosciute fisicamente. Non è possibile affrontare qui il tema in maniera esaustiva, ma ti ricordo che abbiamo una guida proprio per gestire interazioni su app come Tinder, ma anche Instagram ecc… Questo è un vantaggio della modernità, che va usato bene. Come detto, le ragazze e le donne sono bombardate di tentativi di approccio da parte di uomini che farebbero meglio a impiegare il loro tempo con dei corsi di seduzione.

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Questo, se da un lato non ci vieta affatto di muoverci anche su questo terreno, dall’altro impone di differenziarti assolutamente dalla massa. Se ci pensi, nè più nè meno che la chat con una ragazza conosciuta.

E quindi poni l’accento su un dettaglio di una foto che ha pubblicato. Non quella al mare in costume con le curve al punto giusto che avrà già decine di likes, cuoricini e commenti idioti. Soffermati su qualcosa di più significativo.

Cerca di capire con chi hai a che fare. Fai domande dirette. Non fare commenti banali e scontati, ce ne sono già a decine. E ti prego se sei uno di quei fenomeni che inviano foto del pene, magari allungato tristemente con Photoshop, o in biancheria intima con faccia truce, muscoli e calzini bianchi in bella vista o che è solito chiedere foto dei piedi, smetti subito. E chiediti che successo ha avuto finora e possa avere in futuro un modo di fare del genere.

Se avrai fatto un buon chat game, potrai tranquillamente arrivare a incontrarla. Se fosse di un’altra città, magari lontana questo potrebbe causare qualche problema… o no? Ti rimando al capitoletto precedente nel caso te lo fossi dimenticato. Come sai, non mi piacciono le domande chiuse e i no, perciò ho incontrato una ragazza conosciuta in chat semplicemente con un: “Tra qualche giorno sarò dalle tue parti, mi piacerebbe vedere quel locale di cui mi hai parlato, ci andiamo?”. Se il chat game è stato buono, non ti dirà di no e anche avesse un impegno, come nel caso mio, proverà a incontrarti prima o dopo.

Come chiedere ad una ragazza di uscire: frasi

Come chiedere ad una ragazza di uscire frasiSe pensiamo che sia superato il foglietto con scritto ‘ti va di uscire con me’ e le caselline ‘Sì’, ‘No’ ‘Forse’, ne converrai anche che si possa fare di meglio che andare in giro a chiedere qua e là se qualcuna ragazza voglia uscire con te. Fallimento assicurato. Ecco alcune idee sulle frasi da dire ad una ragazza.

La Frase-che-la-farà-cadere-ai-tuoi-piedi non esiste, lo ripeto da anni. E nemmeno esiste quella che le farà dire sì alla proposta di uscire con te, quindi non aspettarti un elenco di frasine magiche.

Il consiglio che ti posso dare è quello, visto che non mi piacciono i no, di evitare domande che possano avere questa risposta.

C’è chi parla di catena dei sì e può funzionare in ambito commerciale, io però cercherei di evitare qualsiasi forma di condizionamento. Non mi piacciono i trucchi dialettici a meno che non siano usati per evitare contrasti o per far star bene chi sta di fronte a noi. Per esempio, quando noti una dfferenza grande tra te e lei, puoi evitare di dire: “Abbiamo opinioni diverse”, ma potrai dire: “Abbiamo un punto in comune in meno”. Questo lo accetto perchè è assai meno divisivo della prima frase.

Il resto out.

Non cercare mai la sua approvazione. Cerca di porre il vedersi come ciò che dovrebbe essere: una naturale conseguenza di ciò che state vivendo, sia che vi incrociate al lavoro o a scuola, sia in palestra o vi siate visti una sera in un locale o non vi siate mai incontrati di persona e stiate messaggiando. Nulla di più, non è una montagna da scalare nè un traguardo olimpico.

Basta pensieri: AGISCI!

Ultimo posto per il Bootcamp di Seduzione a Jesolo, 7-8-9 Agosto 2020.

Scopri Ora
Apri Chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?