Per Seduzione si intende la capacità di condurre a sè tutto ciò che si desidera, in quanto obiettivi.  In ambito sentimentale la Seduzione è l’abilità di saper attrarre a sè, con mentalità, atteggiamento e calibrazione, un uomo o una donna.

Con questo articolo ti illustreremo le principali tecniche di seduzione, che potrai far tue e utilizzare in qualsiasi contesto (ricordandoti sempre di calibrare), così da poter conquistare la donna o l’uomo dei tuoi sogni.

Ci teniamo subito a precisare che non esiste la frasetta magica che pronunciata al momento opportuno farà cadere ai tuoi piedi la persona dei tuoi desideri.

Esistono dei comportamenti che suscitano attrazione e degli atteggiamenti più consoni al raggiungimento di un risultato. All’opposto ce ne sono degli altri che possono metterci i bastoni tra le ruote.

Cosa troverai in questo articolo:

  • nella prima parte le regole di seduzione fondamentali;
  • nella seconda le tecniche di seduzione più efficaci (maschili e femminili)
  • nella terza parte scoprirai come nascono e come usarle.

Tecniche di seduzione

Seduzione

Vuoi conquistare quella ragazza o quel ragazzo che ti fa battere il cuore e non riesci più a toglierti dalla testa? Allora devi assolutamente conoscere le regole fondamentali che stanno alla base del processo di conquista. Una volta che le hai fatte tue, ti basterà seguirle e adattarti in base al contesto. Vediamole insieme:

1.    Coinvolgere a livello emotivo

Se vuoi sedurre una persona, uno degli elementi essenziali su cui puntare sono le emozioni. Coinvolgere a livello emotivo (e, di conseguenza, far provare delle emozioni uniche) è la chiave per legare a te una persona in modo profondo.

Se non sarai in grado di generare delle forti emozioni, non andrai molto lontano.

Quindi il primo passo è sicuramente lasciare una forte traccia nella sua mente.

2.    Il tira e molla

Questa tecnica ti consente di creare delle forti emozioni.

Come funziona: in un primo momento “tiri” la persona verso di te, cioè ti dai da fare e spingi nell’interazione (per conoscerla e farti notare).

Quando hai catturato la sua attenzione, quando questa inizia a provare attrazione nei tuoi confronti (lo puoi notare dal suo linguaggio del corpo) sul più bello tu “molli”, cioè la lasci andare, ad esempio abbandonando la conversazione. Non è necessario che tu te ne vada fisicamente, puoi anche togliere le attenzioni e metterti a fare altro, parlare con qualcun altro.

Questa tecnica creerà una situazione irrisolta nella sua testa, coinvolgerà la persona a livello emotivo, generando desiderio e spingendola sempre di più verso di te.

Non capirà come mai è stata piantata lì così senza motivo, inizierà a farsi domande e vorrà sapere cosa succederà dopo.

3.    Il contatto fisico

Va bene parlare e prendersi del tempo per conoscersi a vicenda. Ma allo stesso tempo è bene anche iniziare quanto prima un dialogo fisico, che consenta ai corpi di comunicare e di condividere delle emozioni. Ti basterà dare un bacio sulla guancia quando ci si saluta, toccare la spalla o sfiorare il braccio quando viene pronunciata una battuta, o magari lasciarti andare ad un abbraccio in un momento molto intimo.

Piano piano e a piccole dosi introduci e porta avanti (sempre di più) il contatto fisico, questo creerà un rapporto sempre più stretto tra voi due, che avrà molte chance di concludersi in camera da letto. Ovviamente ciò non significa stare tutto il tuempo appiccicati, al momento opportuno dovrai anche staccarti così da generare maggiore desiderio, ossia la voglia di essere ancora a contatto con te.

4.    Agisci sul filo della perdita

Non dare mai l’idea di essere completamente a sua disposizione o di esser stato/a completamente conquistato/a. Tu devi esser un continuo stimolo a livello mentale, dovrai esser in grado di regalare sempre nuove sensazioni ed emozioni e non dovrà mai dare la percezione di essere lì a sua disposizione, sempre e comunque.

La via da seguire è quella di non dare delle certezze, l’atteggiamento che porta risultati è quello sfuggente ed enigmantico.

Hai anche la tua vita da gestire e da portare avanti, hai i tuoi hobby e i impegni. Nella pratica ciò vuol dire che se lui/lei ti invita ad uscire sabato e tu ti sei già organizzato/a con degli amici, non cambi i tuoi piani. Ma rispondi qualcosa del tipo: “sabato non posso, che ne dici di domenica”?.

In qualche modo è opportuno ogni tanto far sentire la propria mancanza, piuttosto che essere sempre presenti. E’ bene saper dire di no quando qualcosa non ti va, saper argomentare ed essere decisi nelle proprie azioni, senza accontentare l’altra persona a tutti i costi e ad ogni sua richiesta.

Prosegui con la lettura perché nei prossimi paragrafi vedrai altre tecniche.

Tecniche di seduzione femminile

Seduzione naturale

Per Seduzione naturale si intendono quei comportamenti naturali e non artificiosi che ti consentono di attrarre i tuoi obiettivi e, in ambito sentimentale, la persona che desideri; così da poter assecondare (senza forzature) istinti ed emozioni che caratterizzano l’essere umano.

A qualcuno potrebbe suonare un po’ strano l’utilizzare delle tecniche psicologiche per sedurre, perché tutto questo in qualche modo può far pensare ad una manipolazione, ad un artificio o a qualcosa di calcolato. La realtà dei fatti è distante da questa affermazione, noi useremo queste tecniche in modo naturale e unicamente per esprimerci al meglio. Per tirare fuori il nostro vero potenziale.

Ecco perché  è importante capire da dove saltano fuori e come utilizzarle in modo adeguato, così da poter anche comprendere quali principi si celano dietro queste tecniche.

Attenzione a non commettere errori!

Il primo passo, prima di procedere oltre, è quello di capire quali errori stai commettendo, infatti oltre il 90% degli uomini solitamente compie 74 errori che minano alla base la possibilità di sedurre naturalmente una donna.  Quindi, prima di cimentati ad utilizzare queste tecniche, è importante prendere consapevolezza di questi errori, così da evitarli e/o rimuoverli, in modo tale da poter procedere successivamente senza intoppi. Come è logico che sia, prima si costruiscono le fondamenta e poi si passa ai piani superiori.

Questo passo è fondamentale e ti consentirà di procedere oltre.

Tecniche di seduzione maschile

Tecniche di seduzione: metodi e tattiche per sedurre donne o uomini

Passiamo ora ad analizzare le principali tecniche di seduzione che potrai utilizzare nel momento in cui ti trovi ad interagire con una ragazza o un ragazzo che ti piace.

Queste tecniche dovranno essere opportunamente calibrate e sono da vedere un po’ come delle frecce che hai nel tuo arco, come una cassetta degli strumenti pronti per l’occasione, a seconda della circostanza in cui ti trovi, tirerai fuori l’attrezzo più adeguato.

Tieni bene a mente che per sedurre qualcuno dovrai attraversare diverse fasi, per saperne di più riguardo le fasi della seduzione puoi leggere il nostro relativo articolo.

Queste tecniche possono essere molto utili per generare attrazione e fare rapport: 

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

1.   Invia segnali misti

Questa tecnica consiste nell’inviare segnali contrastanti ed alternati, quindi azioni che trasmettono interesse interesse e disinteresse, tutto ciò per confondere le acque e per creare dei picchi di attrazione.

Si inizia inviando dei segnali di gradimento, sia livello verbale che con il linguaggio del corpo, manifestando il proprio interesse. Quando l’altra persona replicherà, con altrettanti segnali gradimento, noi reagiremo con dei segnali più freddi e distaccati.

Sostanzialmente si utilizza un mix di segnali di interesse e segnali di disinteresse ben calibrati. Il fine è quello di aumentare l’intrigo a livello mentale e non dar l’idea che sei stato già completamente conquistato.

Questo ti consentirà di incrementare l’attrazione.

2.    Confidenza nei tuoi mezzi

Quando ti trovi ad interagire con una ragazza (o un ragazzo), le tue azioni devono essere accompagnate da un senso di sicurezza e da una fiducia nei tuoi mezzi ed in ciò che fai, devi saper trasmettere positività perché sotto sotto sai già che l’esito delle appuntamento sarà favorevole… e che il processo di seduzione avrà un esito positivo.

Tu non sarai di certo spaventato/a dai suoi comportamenti o dalla sua indecisione, ad ogni modo bada bene a non a non tirartela, altrimenti il fallimento è assicurato.

3.    La fantasia e i giochi di ruolo

Questa è una tecnica molto potente che consente di scappare dalla routine ed evadere dalla realtà rifugiandosi in un mondo di fantasia. Flirta con ipotizzando uno scenario immaginario in cui i vostri personaggi si incontrano, questo renderà la vostra conversazione originale, qualcosa di più intimo e fuori dagli schemi. I personaggi che andrete ad interpretare possono essere diversi, quello più usato è quello della coppia o della ex-coppia. Ma nulla toglie che possiate sbizzarrirvi creando e attribuendovi altri ruoli (ad esempio studentessa e professore, capo e segretaria etc…).

Utilizza la fantasia, saltate nel gioco di ruolo e sbizzarrisciti nel creare situazioni divertenti!

Tutto ciò ti consentirà di creare maggiore complicità ed aumentare l’attrazione.

Inoltre nel gioco di ruolo tutto è consentito, quindi sfruttalo a tuo vantaggio.

4.    La preselezione

Questa tecnica vale principalmente per gli uomini. Con questa espressione si intende la dinamica per cui una donna, o più in generale le donne, tendono a dare maggiore valore ad un uomo che è già stato pre-selezionato da altre donne, cioè se altre donne sono già nelle sue vicinanze e hanno mostrano di apprezzare le sue qualità.

Detto in poche parole se sei già circondato da delle ragazze, sarà più facile attrarne di nuove.  “Le donne sono come le ciliegie: una tira l’altra” – questa frase attribuita a Casanova racchiude ed esprime bene il concetto.

Se hai delle donne intorno fai tutt’altro effetto, ed agli occhi delle nuove ragazze avrai sicuramente una marcia in più rispetto a chi si presenta solo ed appare un po’ sfigatino.

Questa è una tecnica che ha un forte impatto a livello mentale e può essere applicata ovunque. Non è importante che tu abbia una fidanzata fissa, basta semplicemente avere un giro di amicizie femminili o mostrarti in compagnia di donne.

Prova tu stesso: approccia un set in compagnia di una donna e vedi la differenza!

5.    Fai domande originali

Molto spesso le persone portano avanti delle conversazioni molto noiose, con domande banali e scambi di battute superficiali e inconcludenti. Chiedere che lavoro fa, com’è andata la settimana, com’è andato l’esame… sono tutti argomenti di conversazione abituali, e che il tuo interlocutore avrà sentito centinaia di volte, per carità vanno bene ma più che altro nella fase iniziale. Poi è necessario ingranare una marcia successiva e mettersi davvero in gioco.

Cerca di essere originale e di rendere la conversazione frizzante ed esplosiva in un continuo coinvolgimento emotivo. A tal proposito potresti svolgere questo esercizio: immagina di poter sottoporre solamente una domanda, cosa chiederesti?

Tutto ciò stimolerà la tua fantasia e originalità. Ovviamente potresti avere anche più domande da sottoporre e nulla vieta che tu le trascriva, così da averle ben impresse nella mente, pronte per essere sfoderate al prossimo appuntamento.

Ad esempio: cosa ti rende davvero felice? Cosa ti fa arrabbiare?

Se potessi identificarti con un personaggio di fantasia chi sarebbe?

Se questo fosse il tuo ultimo giorno, cosa faresti?

Provate anche a ricordare: quali sono le domande – o le considerazioni – più insolite e stravaganti che ti sono state poste negli ultimi mesi? 

6.    Fai dei complimenti originali

Nella seduzione è importante essere originali e distinguersi dalla massa, quindi se sei una persona a cui piace fare dei complimenti cerca di evitare quelle frasi che vengono spesso abusate e sono ormai ripetute quasi a cantilena, avendo perso completamente di significato. Ci riferiamo in particolar modo ai complimenti collegati all’aspetto fisico ed alla bellezza, quali: “sei bellissima!” – “che begli occhi che hai…”.

Come saranno percepiti (specialmente da una ragazza)?

Come dei complimenti scontati e prevedibili che non faranno altro che farti catalogare, nella sua testa, come l’ennesimo sfigato che ci sta provando con lei.

Il nostro consiglio è quello di utilizzare dei complimenti originali, possibilmente che non riguardino l’ aspetto fisico, e che possano emergere da un’analisi più approfondita ed attenta: ad esempio una caratteristica della sua personalità, un tratto tipico del suo atteggiamento, un pensiero particolare che ti ha colpito, una sua passione.

In tal modo l’altra persona sarà più propensa ad accettarli e a percepirli come sinceri, ed allo stesso tempo tu acquisirai valore perché hai dimostrato di non fermarti al lato superficiale delle cose, ma di saper leggere in profondità.

 

Tecniche di seduzione maschile

Queste tecniche si rivolgono specificatamente al pubblico maschile, ossia all’uomo che vuole conquistare la donna:

1.    Mantieni il mistero

Non essere per lei un libro aperto, non rivelare tutti i fatti più importanti ed i dettagli più nascosti della tua vita troppo presto. Lasciala immaginare e fantasticare su di te. Fai in modo che la sua curiosità sia alta e voglia saperne sempre di più riguardo te e ciò che ti riguarda.

Se tu le racconti tutto, ben presto non avrà più stimoli a livello mentale, semplicemente perché la sua curiosità è stata già completamente soddisfatta.

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Nella pratica quello che dovrai fare è evitare di fornirle tutte le informazioni, a volte essere vago ed enigamatico, facendo sì che lei possa investire per scoprire di più sul tu conto. Un metodo vincente è quello di snocciolare aneddoti, fatti ed informazioni su di te poco a poco, portandola a scoprirti pian piano mentre si diverte e investe.

2.    Seduzione passiva

L’istinto maschile spinge l’uomo ad inseguire la propria preda, ad agire per conquistarla. Con la seduzione passiva si fa l’esatto opposto: si seduce la propria donna obiettivo senza sforzo.

Come? Semplicemente mettendo in mostra le proprie qualità e facendo sì che sia lei ad avvicinarsi e a cercare di sedurti.

E’ una tecnica indolore: tu ti metti bello comodo e attendi che sia lei a farsi avanti, se non lo fa tu non ti sei esposto e non ti sei preso alcun rifiuto.

Per poter utilizzare la seduzione passiva è fondamentale essere confidenti, sicuri di se stessi e sapere di piacere, ma senza vantarsene. Quindi fondamentale risulterà il tuo atteggiamento e il tuo modo di porti, fai in modo che la tua prima impressione sia positiva (prenditi cura del tuo corpo e del tuo abbigliamento).

Inoltre tienila sulle spine e non farle subito capire che sei interessato a lei (mantieni il mistero), interagisci con lei ma fai in modo che la conquista sia per lei una sfida. Usa il tira e molla e i segnali misti: stuzzica il suo interesse e mostrati interessato a lei e poi improvvisamente fai finta di nulla…poi riprendi.

In tal modo sarà più coinvolta a livello emotivo e si metterà di impegno.

3.    Leadership

Una donna desidera un uomo sicuro e deciso, intraprendente e che sia in grado di guidare il rapporto di coppia. Un vero maschio alfa.

Sviluppa le tue qualità di leader, fai vedere che hai il rispetto e la stima degli altri, hai quel qualcosa in più dell’uomo comune e la donna ne sarà sicuramente colpita ed attratta.

Quando ti relazioni con lei, non aspettare che sia lei a farsi avanti, tira fuori il coraggio per farti avanti e poi indica la direzione da seguire. Ovviamente non devi importi a tutti i costi con la forza, ma non devi nemmeno essere lo zerbino che dice di sì a qualsiasi sua richiesta pur di compiacerla.

4.    Falla impazzire a letto

Fai esperienza e informati (magari leggendo qualche libro o consultando qualche sito specifico), sii aperto a provare e sperimentare sempre nuove fantasie, posizioni e trasgressioni. Se tu le farai provare degli intensi orgasmi, lei sarà ben felice e non si libererà di te con tanta facilità.

A tal proposito potresti approfondire le tue conoscenze legate al sesso tantrico o al Kamasutra.

5.    Falle capire che sei speciale

La donna non vuole stare con un uomo che è come tutti gli altri. Falle percepire che tu sei diverso dalla massa, che hai qualcosa di speciale, delle skills in più che ti rendono unico e diverso dalla massa degli altri uomini che ha incontrato.

Quel qualcosa in più che ti contraddistingue fa la differenza e le può regalare delle emozioni uniche.

Allo stesso tempo cerca di essere per lei imprevedibile e una continua scoperta, cioè lei deve aver delle difficoltà ad inquadrarti all’interno di una categoria standard nella sua mente. Tu sei speciale e sfuggi a queste categorie, questo la coinvolgerà di più a livello mentale facendo salire l’attrazione.

 

Tecniche di seduzione femminile

Vediamo ora le tecniche di seduzione che una donna può utilizzare per conquistare un uomo:

1.    Abbigliamento e aspetto fisico

Fatti notare per il tuo aspetto fisico, questo è il primo passo da compiere per attrarre un uomo. Se non lo attrai fisicamente, difficilmente si potrà andare oltre un semplice rapporto di amicizia.

Scegli uno stile e degli outfit che ti valorizzino e siano in linea con la tua personalità, prenditi cura del tuo corpo (alimentazione, mani, viso, taglio di capelli etc) e allenati con costanza. Un fisico femminile e tonico sicuramente non lascerà indifferente un uomo.

2.    Metti in mostra le tue qualità

Una volta che ti sei fatta notare a livello fisico hai la sua attenzione e potrai mettere in mostra le tue qualità, facendo capire all’uomo di turno che non sei soltanto carina ma hai anche un cervello e sai come usarlo. La tua presenza è piacevole e positiva, sai mantener viva una conversazione, hai argomenti di cui parlare e sai come divertirti (non sei una di quelle ragazze che passa tutto il tempo a lamentarsi e a parlare dei propri problemi).

Fai vedere al tuo uomo di cosa sei capace, quali sono le tue abilità. Se hai una vita piena e ricca di attività coinvolgilo e sorprendilo così da poter far breccia nella sua mente e andar oltre l’aspetto fisico.

3.    Ironia e provocazione

Queste sono due tecniche di seduzione molto potenti, perché sono in grado di regalare intense emozioni. Con l’ironia puoi essere in grado di far abbassare le barriere del tuo interlocutore e far passare qualsiasi tipo di messaggio (senza che la sua parte razionale si metta d’intralcio).

L’ironia ti consente di lanciare qualche frecciatina e di spezzare discorsi troppo seri o logici.

A qualsiasi uomo fa piacere frequentare una donna allegra che sa ridere e far ridere, in modo divertente e spigliato.

Se poi riesci anche a provocarlo con parole ambigue e allusive (ma senza risultare volgare), riuscirai a far schizzare alle stelle il suo desiderio e lui non riuscirà a far a meno di pensare a te.

4.    Emozioni

La componente emotiva è più forte nelle donne, gli uomini sono per loro natura più razionali. Ergo punta sulle emozioni, coinvolgilo e fagli provare delle emozioni uniche e lo legherai a te in maniera indissolubile.

5.    Seducilo con il linguaggio del corpo

Utilizza il linguaggio del corpo per far passare determinati messaggi, piuttosto che comunicarli a parole. Ad esempio la tua voglia di passare all’azione e di stare da sola con lui. Mantieni un linguaggio del corpo aperto e rilassato ed inviagli dei segnali flirtando col tono di voce, il sorriso, lo sguardo, etc…sicuramente lui farà molta fatica a resisterti!

6.    Rievoca la figura materna

Comportati con lui in modo affettuoso e fai delle carinerie e dei gesti che sono tipici di una mamma nei confronti del figlio, in modo tale da far rievocare nell’uomo una figura familiare (ed essere associata ad essa).

In tal modo riuscirai a conquistare la persona in una prospettiva slegata dal sesso, un qualcosa che va oltre.

Ad esempio potresti portar al tuo uomo il caffè a letto oppure, ogni tanto, potresti donargli un pensierino (anche solo un cioccolatino, che gli farà capire che hai pensato a lui quando non eravate insieme).

In un’epoca di femminismo e di continua e forzata guerra tra i sessi un piccolo gesto altruista ti differenzia da una società che spinge quotidianamente verso ego ed indipendentismo. L’effetto su di lui sarà sicuramente positivo, una piacevole sorpresa e al tempo stesso capirà di aver tra le mani una donna speciale. 

 

Tattiche di seduzione via messaggi

Ecco alcuni principi guida che puoi seguire quando ti trovi a far del chat-game. Queste tecniche possono essere utilizzate in qualsiasi momento per sapere cosa scrivere, ricordandosi sempre di calibrare in modo appropriato, e sono valide per ciascuna delle più popolari app di messaggistica istantanea (Whatsapp, Telegram, Viber, Instagram, Facebook messenger etc).

1.    Lo scopo dei messaggi è l’appuntamento

Tieni presente che lo scopo dei messaggi è quello di fissare un incontro.

Per fare ciò dovrai mantenere attiva la conversazione ed innalzare il più possibile il livello di attrazione, in modo tale che lei/lui ne vorrà sempre di più di te e sarà stuzzicata/o dall’idea di volerti incontrare di persona.

Molti persone si perdono in lunghissime ed inconcludenti conversazioni, senza mai invitare la persona di loro interesse fuori per un’uscita, o finendo per diventare degli amorevoli amichetti di chat, sempre pronti a tenere compagnia e a supportare, ma senza alcuna effettiva chance di conquista.

Ricorda: il chat-game è un mezzo per arrivare all’appuntamento.

2.     Ricordati di far investire

Le persone vogliono investire, sono programmate per investire su una cosa di valore che gli interessa. Senza l’investimento viene a mancare la sfida.

Ergo cerca di essere una sfida mentale per l’altra persona, anche quando conversate via chat. Scrivi nel modo giusto e fai capire che sei interessato/a, ma non essere appiccicoso/a, non scrivere tutti i giorni, dalla mattina alla sera.

Ogni tanto puoi anche metterti comodo e dedicarti ad altro, dimenticandoti di lei (questo discorso vale principalmente per gli uomini che solitamente sono quelli che più si danno da fare), ed osservare quello che succede, se si fa viva. Se lei ti contatta e magari ti propone qualcosa sicuramente è un segnale positivo, oltre che di interesse, ed allo stesso tempo lei sta investendo su di te perché lo reputa importante, quindi ti sta dando del valore.

 

Come usare tecniche e strategie di seduzione

Vediamo ora alcuni considerazioni che è bene tenere presenti prima di utilizzare le tecniche:

1.    Origine delle tecniche

Ti sarai chiesto/a, ma come nascono queste tecniche?  Sostanzialmente in due modi.

Un primo modo è quello di procedere con l’osservazione di soggetti che hanno naturalmente successo ed individuare quelli che sono i principi base che regolano le loro azioni, e sono quindi il fondamento della loro “fortuna”, in modo tale da poterli rendere dei principi universali validi per tutti. Così da poter essere insegnati anche a coloro che non li attuano automaticamente. Puoi farlo anche tu stesso, analizzando il comportando dei tuoi conoscenti più abili con l’altro sesso.

Il secondo modo di scoprire le tecniche è utilizzare l’intuito e la creatività personale per poi sperimentare sul campo l’efficacia di queste modalità di azione.

Alla base vi è comunque una attenta analisi delle dinamiche sociali e dei comportamenti psicologici.

Ovviamente una tecnica non è valida sempre e comunque in qualsiasi situazione, cioè non garantisce un rate di successo del 100%. La tecnica va sempre opportunamente calibrata in base al contesto e alla persona che ci si trova davanti.

Esistono anche delle tecniche di seduzione non naturale che puntano sulla creazione di un personaggio fittizio utilizzato all’occorrenza per sedurre. Con comportamenti forzati e di facciata, ma tutto ciò è meglio evitarlo.

2.    Tecniche essenziali ed avanzate

Le tecniche possono essere divise in due sottocategorie, le prime sono quelle fondamentali che si rifanno ai principi di base che regolano la seduzione e che sono valide per tutti. Queste devono necessariamente essere applicate se si vuole avere un maggior successo con l’altro sesso.

La seconda categoria ricomprende quelle tecniche che non sono strettamente necessarie, ma sono un qualcosa in più, che si può utilizzare se lo si tiene in linea con la propria e personalità con il proprio modo di pensare/agire.

3.    Scegli le più adatte al tuo stile

Quindi nella seconda categoria vi sono delle tecniche non essenziali e più avanzate, che potrai utilizzare o non utilizzare. Scegli quelle che ti piacciono di più, quelle che ti sembra possano adattarsi meglio al tuo stile e alla tua personalità. Poi testa sul campo e vedi quali risultati ottieni: ti ci ritrovi, riesci ad esprimerti in modo naturale, ti diverti? Se la risposta è positiva, allora bene perfeziona la tecnica, mettila in pratica in modo costante e falla tua.

Se, all’opposto, non ti senti a tuo agio ed una determinata tecnica non ti piace allora puoi anche metterla da parte e scegliere un’altra.

Facendo molta pratica e testando sul campo, potrai pian piano far emergere la tua personalità seduttiva, che è unica ed è diversa da quella di altre persone. Potrai anche ritrovarti ad utilizzare la stessa tecnica – o i suoi principi – usata da un’altra persona, in un modo totalmente diverso ed unico. 

4.    Usale con moderazione  

Le tecniche possono essere paragonate a delle spezie ed in particolare al pepe. Se ne metti troppo la pietanza risulterà troppo piccante e sarà quindi immangiabile.

Allo stesso tempo se ti concentri unicamente sull’utilizzare le tecniche il risultato sarà un’interazione poco naturale e finta, che farà allontanare la ragazza/il ragazzo. Quindi usale il giusto e segui sempre un comportamento congruente con quello che sei, con la tua natura e  personalità.

5.    Pian piano le assimilerai naturalmente

All’inizio del tuo percorso dovrai focalizzare la tua attenzione sull’utilizzo di queste tecniche e concentrartici. Pian piano, e con l’avanzare dell’esperienza, le introietterai sempre di più al punto che diventeranno delle modalità di comportamento sempre più naturali e saranno così applicate in maniera automatica ed inconscia dalla tua mente.

Ad esempio: una volta che hai capito – ed hai assimilato – che una ragazza non interessata non ti risponde… smetterai di continuare a scriverle decine e decine i messaggi (inutili), perché la tua mente ha razionalizzato il fatto che: non risposta uguale non interesse.

Ergo la tua concentrazione si sposterà su altro (o su altre ragazze più predisposte). Una ragazza interessata investe su di te ed in qualche modo te lo fa capire.

All’inizio magari dovrai combattere contro la tua volontà di scrivere un altro messaggio per sedurla, ed un altro ancora, perchè così hai sempre fatto ed erroneamente hai sedimentato questa credenza sbagliata nella tua mente; dovrai pertanto sforzarti di distogliere l’attenzione da quella situazione spiacevole. Col tempo invece tutto avverrà in modo semplice, naturale ed automatico.

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

6.    Focalizzati sul dare valore

Tieni sempre bene a mente che le tecniche devono essere utilizzate per esprimerti al meglio e comunicare all’esterno la tua personalità, così da poter conoscere nuove persone e farti conoscere. Non sono assolutamente da intendere come degli stratagemmi per manipolare il prossimo.

Il fine che tu devi ricercare è quello di apportare valore agli altri ed, in primis, a te stesso.

Infatti una larga fetta della seduzione è dedicata all’inner-game, ossia all’automiglioramento, all’abbattere i propri traumi e le proprie paure, all’uscire dalla proprio zona di comfort.

Quando ti rivolgi all’altro sesso non pensare di non essere abbastanza o che stai disturbando, pensa a quanto una persona come te può arricchire la sua vita, anche solamente con una semplice conversazione (non è che tutte le interazioni devono per forza finire a letto). Puoi esserle per lei/per lui fonte di inspirazione o far conoscere una nuova prospettiva che non aveva mai considerato.

7.    Energia e seduzione

Le tecniche sono anche un mezzo per comunicare con l’esterno e ed esprimere la tua energia maschile o energia femminile.

In fin dei conti, ciò che seduce sei tu, non sono le tecniche, è la tua energia che si trasmette attraverso le tecniche.

Ad attrarre maggiormente una donna è infatti l’uomo che possiede una maggiore energia maschile, e che sa trasmetterla, ossia quell’uomo portatore di caratteristiche tipicamente maschili. Così come l’uomo è attratto dalla donna che sa esprimere al meglio la sua femminilità.

Alcune tratti che costituiscono l’energia maschile sono riscontrabili nella sicurezza in sè stessi, nella razionalità, e nell’assertività. Come uomo, vorrai trovare una compagna che favorirà la fuoriuscita di questa energia maschile e lei, come donna, sarà contenta di condividerla con te, contribuendo con la sua energia femminile.

Un abbraccio,

Lo Staff di IN Attraction

Se non AGISCI non cambia nulla!

ULTIMO POSTO: Special Halloween per il Bootcamp di Seduzione a Torino 31/1 Novembre 2020.

Scopri Ora
Apri Chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?