Indice
I 6 MOTIVI PER SCEGLIERE UNA FIDANZATA DELL’EST

I 6 Motivi per Scegliere una Fidanzata dell’Est

 

Questo articolo nasce da una polemica del momento.

I 6 Motivi per Scegliere una Fidanzata dell’Est. Una fesseria che ha suscitato parecchio scalpore tra le persone che hanno avuto modo di seguirla e anche tra diversi personaggi di rilevanza pubblica.

Perchè, giustamente, più l’idiozia è superficiale e più è alla portata di tutti.

In sintesi: una conduttrice televisiva italiana, di una trasmissione in onda il sabato pomeriggio, ha riportato sugli schermi italiani, direttamente dal web: “ I 6 MOTIVI PER SCEGLIERE UNA FIDANZATA DELL’EST ”.

Se vi informate velocemente sull’origine di provenienza di questo elenco, scoprirete che è stato “rubato”, direttamente, da un sito di liste trash/ironiche.  Anche ammettendo di non essere a conoscenza di questa informazione, il dubbio, sarebbe comunque sorto spontaneo ad un utente di media intelligenza. Anche solo per la creatività delle voci riportate.

Ma, a quanto pare, l’elenco è stato oggetto di forti polemiche ed indignazione, con accuse di misoginia, sessismo e maleducazione, da parte di tanti personaggi pubblici e non.

Esito: la trasmissione è stata chiusa.

Per quello che mi riguarda, potremmo chiuderla qui, anche noi.

Io ho letto questa notizia, (come spesso capita) ho accennato un sorriso e poi aperto la pagina YouTube, per cercare una canzone sentita ieri, in radio.

Non l’ho trovata. Strano, perchè le parole mi sembravano quelle, ma niente.

Poi ho provato con il nome di un altro autore. Niente anche in questo caso.

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "




Rassegnato, ho ripensato a quanto letto 3 minuti prima e, a tempo perso (tanto la canzone non mi veniva in mente), ho riflettuto.

Quindi, per quello che mi riguarda, potremmo anche chiuderla qui… ma c’è un ragionamento dietro quello che scriverò.

Il tema, ora, lo conoscete: avete libero arbitrio sul decidere se proseguire o meno, la lettura… consci del fatto che, a prescindere dalla decisione, non mi offenderò ed in entrambi i casi, potreste farvi del bene.

Questo articolo riporterà parecchi clichè a cui siamo abituati e anche più parolacce del solito, ma “chissenefrega” perchè, tanto, cadono a pennello.

Entrambe.

Voglio fare un’ulteriore premessa perchè, davvero, se avete di che migliorare la vostra vita per i prossimi tre minuti, abbandonate pure questa lettura. Fate quello che ritenete più idoneo: la trasmissione è condotta e supportata da persone pagate per fare audience con il gossip.

Perchè scrivere come titolo di un servizio: “La minaccia arriva dall’est”, seguito dal sottotitolo: “Sono rubamariti o mogli perfette?” è un qualcosa di altamente meschino, subdolo, stupido. Frasi del genere sono mirate ad attirare l’attenzione di chi agisce in modo superficiale, dettate dall’impulso e dalla stessa idiozia con cui si fa inculcare stronzate, con lo scopo di aumentare gli ascolti.

Ed ora, ecco a voi:

I 6 MOTIVI PER SCEGLIERE UNA FIDANZATA DELL’EST

1) Sono tutte mamme ma, dopo aver partorito, recuperano un fisico marmoreo;

2) Sono sempre sexy: niente tute, né pigiamoni;

3) Perdonano il tradimento;

4) Sono disposte a far comandare il loro uomo;

5) Sono casalinghe perfette e fin da piccole imparano i lavori di casa;

6) Non frignano, non si appiccicano e non mettono il broncio;

Che altro c’è da dire?

Quello che a me ha davvero “stupito” (fino ad un certo punto, a dirla tutta) non è l’elenco, ma la reazione del pubblico italiano, alla trasmissione.

Facciamo una cosa: io riassumo, in maniera breve, ma chiara, la concezione dell’italiano medio, della donna dell’est. Da qui risaliamo ai fatti reali, per poi arrivare ai punti dell’elenco.

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "




Per l’italiano medio non esiste donna dell’est che non si possa portare a letto.

Il turismo sessuale è il punto cardine delle vacanze nell’est Europa. Questo business, basato sulla prestazione di un servizio (sessuale), riconosciuto legalmente, fa sì che avvenga l’omologazione di tutte le ragazze dell’est come “facili” o “troie”. La verità è che è un clichè vecchio come il mondo.

Esiste, sì, un’apertura mentale maggiore, dettata da fattori culturali non indifferenti, rispetto l’Italia, ma spesso viene confusa per estrema assuefazione al sesso, trasmesso dal fascino latino (italiano).

E poi, diciamocelo: visitare una capitale europea per una settimana, “famosa” per il turismo sessuale, e dire agli amichetti di essere tornati a casa a “secco”, non è cosa decorosa.

Quindi, nel dubbio, a prescindere da cosa (non) sia successo, “Nell’est, chiavi. Sempre.”.

Parliamo, ora, di fatti reali: all’Est c’è una maggiore apertura mentale.

Il sesso, come riportato sopra, è fenomeno di business e viene affrontato, dalle donne dell’est, con molta più leggerezza e naturalezza, di quanto sia possibile, culturalmente parlando, nella nostra nazione dove, di base, viene quasi demonizzato fino all’età adolescenziale.

Tra i commenti letti sotto il video della trasmissione, non ho potuto fare a meno di notare quelli più coloriti come, ad esempio: “Vi basta la figa facile e siete contenti”.

Eccolo! Questo, volevo.

La figa facile.

Chi non desidera la “figa facile”?

Ma cos’è? Anzi, di contro, cos’è la “figa difficile”? Io non amo dover polemizzare su argomenti che, tanto, a prescindere da quanto sarà onesto, razionale e sensato (e puro, se vogliamo) il mio pensiero, verrà comunque mal interpretato dalle stesse persone che stanno ancora sbraitando contro la conduttrice, invitandola a dare le dimissioni. Ma lo faccio perchè è nella mia Natura dare il beneficio del dubbio a chiunque.

Logicamente parlando, “figa facile” o “difficile” non dovrebbero esistere, naturalmente, in nessun modo.

Perchè una donna che mi “dà la figa facile” non è molto diversa, all’atto pratico, da una donna che mi “dà la figa difficile”.

Perchè non è un favore a senso unico, ma biunivoco. Quindi è insensato (e infantile) fornire un livello di difficoltà a qualcosa, che provoca piacere in tutti i soggetti interessati, per il solo appagamento del proprio ego e sottomissione ai giudizi sociali.

Questo discorso è CRISTALLINO nella testa (dovuta principalmente alla cultura) di gran parte delle donne dell’est, in quanto considerano il sesso (ponderato con la persona che più aggrada) come una naturale conseguenza della chimica tra due individui. Non come il premio al cagnolino più bravo.

Questo, nella realtà dei fatti, è ben visto dall’italiano medio, ma che lo interpreta MALAMENTE come TROIAGGINE dell’est e propensione al “tirarsela” delle donne, nel proprio Paese.

E vale (purtroppo) il più delle volte, anche per la controparte femminile, che interpreta la prima parte nella stessa maniera e, la seconda, come “difesa e affermazione del proprio valore, in un mondo sessista”.

E ‘sti cazzi. A entrambi.

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "




Da qui arriviamo, finalmente, all’elenco.

Sei stronzate, praticamente, ma che riassumono la concezione errata, di base, dell’italiano medio nei confronti delle donne dell’est e che provocano, di conseguenza, le reazioni esagerate della controparte femminile, dovute ad una concezione errata delle stesse.

Ho conosciuto donne moldave, che ingrassavano dopo il parto. Alcune non “frignavano”, ma il proprio uomo lo facevano “comandare”, solo sotto una base di rispetto reciproco. Ho conosciuto donne italiane, casalinghe quasi perfette, così come donne italiane, sexy, come moldave;

Melania Trump (visto che si è tirata in ballo pure lei, durante la trasmissione) è una modella, cazzo. E moglie dell’uomo più potente sulla Terra.

L’uomo preferisce le donne dell’est, non perchè rispecchiano i sei punti dell’elenco, ma perchè molte hanno capito che, ad assecondare la propria Natura, non ci rimette nessuno. E che la parità dei sessi, non è una gara a chi ce l’ha più lungo o più curata, ma equilibrio reciproco e riconoscimento delle parti, accettate da entrambi.

Conosco molte donne e molti uomini che trovano scuse per la loro inadeguatezza al mondo che li circonda, che scaricano comodamente il rifiuto verso sé stessi e la solitudine, prendendo parte a discussioni superficiali, nate da problemi creati su misura, come specchio per le allodole, trovando conforto nel dare la colpa alla società ed al sistema, per poi tornare alla loro mediocrità routinaria.

Un po’ come chi tira fuori l’8 marzo ogni volta che esce la battuta sulle donne che non sanno guidare… o il dolore del parto, quando un uomo dice di avere 37.1 di febbre.

Inneschiamo un circolo vizioso, ed una volta iniziato, continuiamo a girarci dentro.  Non solo, crediamo pure di essere progrediti nell’aspetto morale, senza avere il coraggio di ammettere a noi stessi di essere culturalmente indietro, sotto una vasta gamma di aspetti, a partire da quello sociale e antropologico.

Ci nascondiamo dietro la paura che la donna italiana sia frigida, che non ci dia spazio di scelta in una relazione e che la vicina di casa Ucraina, da qui a pochi i giorni, ci fotterà il marito.

 

Un abbraccio,
Lo Staff di IN Attraction

SE NON CAMBI TU, AVRAI SEMPRE GLI STESSI RISULTATI!

PROSSIMO BOOTCAMP DI SEDUZIONE, TORINO 1-2-3 OTTOBRE - HENRY ISTRUTTORE - ULTIMO POSTO

Scopri Ora