Nel momento in cui si conosce una ragazza, ci si sente attratti e si percepisce che la cosa è reciproca quindi la naturale conseguenza è quella di trovare il modo di tenersi in contatto. Il problema è che alcuni ragazzi intavolano delle chat interminabili che non portano a niente, tranne che diventare degli ottimi amici virtuali che hanno l’utilità di tenere compagnia nei momenti di noia della ragazza in questione. Il problema è che in questi casi si ha il timore di sbilanciarsi per paura di prendere un rifiuto, e si spera che sia lei a proporre un appuntamento. Il punto è che difficilmente sarà la ragazza a farlo in quanto ci si aspetta sempre che sia l’uomo a prendere l’iniziativa. In ogni caso se non vi farete avanti per paura di perderla, ne avrete l’assoluta certezza essendo impossibile portare avanti una conoscenza via chat, senza mai incontrarsi.

Però prima di parlare di come chiederlo, è necessario capire QUANDO chiedere l’appuntamento.

Quando chiedere un appuntamento

Per quel che riguarda la mia esperienza, consiglio di evitare di chiedere l’appuntamento nel momento in cui vi scambiate i numeri. Lei ancora deve razionalizzare la vostra conoscenza, come è avvenuta e che tipo di persone siete, e in quel momento non fareste altro che metterle pressioni, facendole capire che non vedete l’ora di rivederla, con la possibilità di essere percepiti come “bisognosi” a discapito del valore e di conseguenza dell’attrazione.

Tanto nel momento in cui lei vi lascia un numero di telefono per sentirvi, sapete tutti e due che lo scopo di quello scambio di contatti è un ponte per potersi rivedere.

L’unico caso in cui vi consiglio di utilizzare questo metodo, è che abbiate conosciuto una ragazza e avete i tempi stretti per poterla rivedere come quando, ad esempio, uno dei due non è del posto e a breve dovrà partire.

Quindi è consigliabile proporre l’uscita tramite chat dopo qualche giorno che vi siete conosciuti.

Ovviamente non potrete esordire dopo giorni con l’invito. Dovrete condurre la chat (qualche spunto potrete trovarlo nel nostro articolo Come Sedurre con i Messaggi) senza passare intere giornate a scrivervi, ma sentendovi anche solo una o due volte al giorno in modo da abituarla alla vostra presenza all’interno delle vostre giornate, così da diventare ancora di più una figura familiare.

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Dopo circa 3 o 4 giorni di messaggi, la conversazione diventa abbastanza coinvolgente: quello sarà il momento in cui dovrete spezzare per proporre un’uscita.

Se doveste farlo nel momento in cui la conversazione starà per spegnersi, difficilmente lei accetterà di uscire in quanto la percezione che lei avrà di voi è quella di una persona con la quale si sta annoiando e quindi in lei non ci sarà il desiderio di incontrarvi.

Ora, dopo aver capito quando chiederlo, possiamo parlare di come chiedere un appuntamento.

Come chiedere un appuntamento

Innanzitutto è necessario essere decisi. Quindi evitare di scrivere cose come “ti va di uscire con me?” oppure “se vuoi possiamo vederci”. In questo modo lei avrebbe la percezione che nel caso che uscisse con voi, vi farebbe un piacere.

Certo, per voi sarebbe un piacere vederla se siete interessati, ma lo deve essere anche per lei. Il favore lo fate ad entrambi, considerando che nel momento in cui lei decida di accettare l’invito è perché c’è interesse e curiosità anche da parte sua. Una donna non uscirebbe con voi semplicemente per farvi un favore, ma lo farebbe solamente nel caso in cui anche lei lo voglia.

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

La FRASE che userete PER la RICHIESTA di un APPUNTAMENTO gioca un ruolo molto importante in termini di percezione che date. Soprattutto se la proposta viene fatta via sms, i contenuti hanno più peso rispetto alla comunicazione dal vivo, dove entra in gioco anche la Comunicazione Non Verbale e la Comunicazione Paraverbale.

Scrivendo qualcosa del tipo:

“Giovedì sera dovrei riuscire a liberarmi, che ne dici di un aperitivo?”

oppure

“Possiamo continuare questa conversazione giovedì sera davanti ad un bicchiere di vino. Tu come sei messa?”

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

date più l’impressione di essere in grado di prendere in mano la situazione e di conseguenza lei potrebbe essere più predisposta a farsi guidare da voi. La differenza rispetto agli esempi precedenti è che in questo caso invece di chiedere il favore di onorarvi della sua compagnia, le date la POSSIBILITÀ di sfruttare la serata per godere della vostra, così come voi della sua. Le date la scelta se accettare o meno.

Ovviamente questo concetto non va estremizzato ponendovi in modo dittatoriale, “ordinandole” di vedervi. Altrimenti l’unica cosa che otterrete (giustamente) è una reazione di ego che la porterebbe a chiudersi. Nel caso di una risposta negativa evitate di mettere pressioni rilanciando subito per un altro giorno oppure chiedendo motivazioni, anche perché diventereste bisognosi e l’attrazione calerebbe. Mandate avanti la chat per qualche altro giorno e poi riproponete.

Nel caso doveste avere una risposta positiva, l’errore da non fare ASSOLUTAMENTE è quello di chiedere “dove vuoi che ti porto”o “dove ti piacerebbe andare”. Questa è una frase che generalmente alle donne fa cascare le braccia. Siete Uomini, allora fate gli Uomini: guidate. In più se siete davvero interessati a conoscerla, dovreste già intuire cosa le piace o non le piace. Ovviamente non dovrete cercare la sua approvazione. Certo che se non sopporta un contesto, portarla proprio lì la farebbe solamente sentire a disagio complicando il processo. Quindi cercate di dare appuntamento ad un orario ed un posto preciso, con un idea ben chiara di dove andare.

Infine vi do un ultimo consiglio:

Evitate al primo appuntamento di fare qualcosa di troppo impegnativo, soprattutto in termini di tempo.

Tenete a mente che al primo appuntamento non conoscete abbastanza l’altra persona così come lei non conosce voi. Non sapete se con quella persona potreste trovarvi bene, oppure dopo 10 minuti annoiarvi a morte, quindi fare una cena che dura come minimo un’ora, potrebbe diventare imbarazzante e soporifero. Quindi anche qui cercate di fare un escalation, cominciando con qualcosa di meno impegnativo come un caffè o un aperitivo, per poi passare a qualcosa di più.

Ovviamente queste sono delle linee guida, però ricordatevi sempre di calibrare in base alla persona che avete davanti.

Buon divertimento 😉

 Un abbraccio,

lo Staff di IN Attraction

Basta pensieri: AGISCI!

Ultimo posto per il Bootcamp di Seduzione a Jesolo, 7-8-9 Agosto 2020.

Scopri Ora
Apri Chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?