In un mondo evoluto e tecnologizzato come il nostro, è inevitabile che buona parte della comunicazione passi anche e soprattutto attraverso mezzi quali chat e social network. E dunque, occupandoci noi di Seduzione, la questione ci riguarda, essendo comune la richiesta, da parte degli uomini, di consigli e spunti pratici su come chattare con una ragazza.

Il chattare con ragazze, però, viene spesso considerata come una fase molto importante di un’interazione tra uomo e donna. La constatazione è che oggi viene dato TROPPO peso ed importanza alla chat (e d’altronde, vediamo giornalmente uomini e donne che parlano di “approcci” in chat, e di fedeli utilizzatori di app di incontri come Tinder et similia), convinti che sia più importante di altri aspetti e dettagli, e convinti anche che ottenere un numero è una prima conferma che “la ragazza ci sta”.

NIENTE DI PIU’ SBAGLIATO!

Venendo a noi, immaginiamo un caso concreto: posto che abbiate ottenuto un numero/contatto social di una donna (e che dunque sappiate già come chiedere il numero ad una ragazza) e non sapete come muovervi, come agire, rosi dal dubbio di quale sia la mossa migliore da fare. Le scrivo subito? La faccio aspettare? E, soprattutto, che le scrivo? Di cosa dobbiamo parlare? Come iniziare a chattare con una ragazza?

Partendo dunque dal titolo “come chattare con una ragazza”, precisiamo meglio la questione, in breve: come devo comportarmi in chat?

Innanzitutto, contestualizziamo questo numero intorno a delle situazioni ricorrenti. La cosa è molto importante, poichè va a riflettersi anche sul COME INIZIARE a chattare con una ragazza. Cambia il contesto, e cambia anche il tono e la finalità dei messaggi da mandare, specie all’inizio.

Un numero di cellulare, o qualsiasi altro contatto chat (Facebook, Instagram, Tinder etc…) lo si ottiene a seguito di due situazioni:

  • Interazione dal VIVO con una donna, conversazione e scambio contatti
  • Conoscenza online attraverso app o social network (o qualsiasi altro modo che non presupponga una conoscenza diretta)

Come vediamo, il discrime tra i due casi è la CONOSCENZA FISICA E PERSONALE della donna in questione, e la cosa cambia parecchio le carte in tavola.

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Dunque, vediamo i casi da considerare nel momento in cui ci si chiede come chattare con una ragazza:

Come chattare con una ragazza caso 1: INTERAZIONE DAL VIVO E SCAMBIO CONTATTI

Il titolo parla da sé, e questa, lo premettiamo, delle due è la situazione più facilmente gestibile (ma non più facile in senso assoluto, badate bene). In base a ciò, presuppongo che se siete arrivati a scambiarvi i contatti, l’interazione non deve essere andata troppo male e che un minimo d’interesse reciproco ci sia stato. Diciamolo subito: in questa situazione, la chat non serve ad altro che MANTENERE VIVA LA CURIOSITA’ E L’INTERESSE, “SOLIDIFICANDO” il lavoro fatto dal vivo.

La chat è una fase di transizione tra lo scambio dei contatti e la PRIMA USCITA (che dovrete piazzare il prima possibile), e non, come molti erroneamente credono, un traguardo che significa “complimenti, la donna ci sta e puoi portartela a letto”.

Altra cosa: la gestione della chat in questo caso sarà tanto più facile quanto più voi avrete condotto un’ OTTIMA INTERAZIONE di presenza. Perché, inutile dirlo, se di presenza la conversazione è stata tutto sommato piatta e non così intrigante, non aspettatevi di fare miracoli in chat.

In ogni caso, se l’obiettivo è quello riportato in maiuscolo poco sopra, ciò nella pratica deve tradursi in una conversazione che dovete immaginare voi state conducendo di presenza, pur dietro uno schermo.

Ripescate argomenti che avete trattato di presenza, stuzzicatevi con battutine e leggere provocazioni, botta e risposta divertenti e ammiccanti. Una battuta che riprenda una frase o situazione divertente che vi siete detti di presenza è un ottimo modo per aprire la chat.

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Alternate momenti più divertenti e giocosi ad altri in cui affrontate argomenti più intimi e personali (sia che ne abbiate già parlato di presenza o che siano del tutto nuovi); non fatevi problemi a farle qualche domanda per conoscerla meglio.

Idealmente, una chat in questo caso serve tanto a mantenere (o aumentare l’attrazione) quanto a mantenere (o aumentare) il senso di fiducia ed empatia. Posto, come detto prima, che abbiate condotto una buona interazione DI PRESENZA (e se così non fosse, preoccupatevi prima di questo).

Se l’interazione è stata ottima, potete prendervi un po’ più di tempo per il primo messaggio (eviterei comunque di aspettare oltre 1 giorno e mezzo/2 giorni); in caso contrario, lasciate passare qualche ora o una notte. Se avrete fatto le cose per bene, non dovreste avere problemi a piazzare un primo appuntamento.

 

Come chattare con una ragazza caso 2: SCAMBIO CONTATTI SENZA CONOSCENZA FISICA

Questa è la situazione a più alto numero di variabili, che può essere tanto facile quanto ostica. Posto che invitiamo sempre ad interagire di persona (quasi sempre su Facebook), poiché in chat le donne sono spesso “vittime” di approcci estremamente scontati e spesso fatti male (anche se nulla vieta, anzi, di ottenere così risultati), proprio perché non vi conoscente è di grande importanza far si che la chat vada a costruire un’immagine idealizzata, stimolante e congruente di voi alla ragazza.

Che, più sinteticamente, si stuzzichi la fantasia della ragazza, al fine di creare attrazione e condurla ad un primo appuntamento

E qui si apre la questione: cosa scrivere ad una ragazza che non conosci? E poi, come continuare la conversazione una volta rotto il ghiaccio? La “regola della battutina” come primo messaggio è sempre valida, ma il campo, almeno per quanto riguarda i “messaggi di approccio” è aperto anche ad altro. Potete per esempio contestualizzarla prendendo spunto da una foto o una frase da lei pubblicata. Oppure potreste anche fare una domanda (diretta od indiretta) prendendo sempre come spunto un qualsiasi elemento del suo profilo.

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Le possibilità sono infinite: lasciate lavorare la fantasia.

In questa situazione, più che mai, domande più o meno dirette sono necessarie: chiedere qualcosa, fare supposizioni aperte, esprimere opinioni su determinati argomenti sono azioni per certi aspetti necessarie. D’altronde, lo ripetiamo, non vi conoscete ancora. Ciò apre alla questione, spesso dibattuta, degli argomenti di cui parlare in chat con una ragazza. Risposta: QUALSIASI ARGOMENTO VA POTENZIALMENTE BENE, a seconda di che persona c’è dall’altra parte dello schermo e quali temi specifici possono interessare lei o voi.

E allora, se importante è incuriosirla e creare attrazione, importante è anche creare un minimo di connessione ed empatia toccando argomenti più o meno personali.

Se possibile, fate in modo che i messaggi siano “concatenati” l’un l’altro e seguano un filo; fatevi guidare dal vostro flusso di coscienza. Se, ad esempio, avete aperto con una battuta ripescando una sua foto in vacanza (“Simpatica la foto al mare, ma l’avevi portata la cremina? 😉 ), sfruttate il contesto della battuta per proseguire approfondendo la cosa (lei potrebbe rispondervi “ahaha certo, ma mi sono scottata tutta comunque”, e voi “pazienza, ne vale la pena: d’altronde, la Sicilia è sempre meravigliosa..”, lasciando a lei campo aperto affinchè si esprima, e poi voi di nuovo, e via discorrendo).

Nonostante ciò, non sparate subito tutte le vostre cartucce: non ditele tutto e subito, fornite i giusti spunti, senza però scoprirvi troppo. Non datevi subito per scontati, pensando che la cosa possa creare più fiducia nei vostri confronti.

Anche in questo caso, vale la regola del creare CURIOSITA’ e mantenerla alta. Perché è questo ciò che vi condurrà ad un primo appuntamento.

La chat, prima dell’uscita, deve aver creato un minimo di confidenza tra voi due e fornire una “base” di argomenti e spunti a cui attingere, per andare a costruire una conversazione interessante e fluida quando sarete faccia a faccia.

Inutile, infine, precisare una cosa: NON SPACCIATEVI PER QUEL CHE NON SIETE. Non raccontate stronzate, siate sinceri, non sforzatevi di apparire qualcuno che non siete. In una parola, fornite un’immagine CONGRUENTE di voi. Perché poi, ne pagherete il dazio quando sarete insieme la prima volta, e se la ragazza si rende conto che non siete ciò che si aspettava, GAME OVER.

 

In entrambi i casi su esaminati, per concludere, è bene dire nuovamente una cosa fondamentale: la seduzione SI FA DI PRESENZA. La chat è una FASE, e in quanto tale, non deve diventare PREPONDERANTE nella conoscenza di una persona. Riservate sempre i colpi migliori per quando sarete faccia a faccia. E preoccupatevi sempre di curare innanzitutto le vostre interazioni dal vivo. Una chat banale, breve e scontata non sarebbe sbagliata, se avete fatto scintille di presenza e sapete che potrete subito piazzare un’uscita. Viceversa, una chat grandiosa non vi servirà a niente se di presenza farete più errori che mosse azzeccate. La vita vera è fuori casa, non dietro uno schermo 😉

Basta pensieri: AGISCI!

Ultimo posto per il Bootcamp di Seduzione a Bologna, 24-25-26 Luglio 2020.

Scopri Ora
Apri Chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?