Field Report: La bionda e il PM

L’importanza della corretta calibrazione nei differenti contesti

 

 

La valutazione del contesto e riuscire a calibrarsi in base ad esso, in seduzione, è una caratteristica fondamentale che ogni bravo seduttore deve avere.
Mi piace scrivere Field Report, perché penso che siano il miglior modo per imparare e migliorare.

Infatti l’intelligente impara dai propri errori, il saggio impara dagli errori degli altri.

Quando entrate in un locale, in una libreria, quando siete in strada, osservate le persone e come si muovono.

Se volete essere dei bravi seduttori, non applicate sempre la medesima strategia. Ovvero, la mentalità seduttiva di base rimane la stessa, ma la strategia cambia.

E come cambia?

Se una ragazza è timida, sarò un po’ più smussato e meno spigoloso, magari mi prenderò un po’ in giro io piuttosto che prendere in giro lei che potrebbe risultare eccessivo ( non abbiate paura di farlo, perché dimostra che a voi non frega un cazzo di quello che lei percepisce e la rilassate) tanto, se si allarga troppo nel comfort ci metto mezza frase per riportarla nel giusto equilibrio con l’attrazione, se una è aggressiva sarò l’opposto, se una è playful mi comporterò ancora in un’altra maniera.

Mentre se imparate solo una strategia, tipo essere solamente diretti, applicate solo una strategia sulla pluralità delle persone, senza contestualizzarla sulla persona.

Magari avete un approccio molto attraente, ma non chiudete.

E questo è un grosso limite per un seduttore, perché vi giocate tutte le altre che ci sarebbero state con un approccio diverso.

La calibrazione sul contesto è fondamentale.

Torniamo a noi: martedì sera c’è solo un locale abbastanza affollato a Brescia. Classica serata, un po’ di chiacchere con la mia spalla, uno o due approcci, e poi la scena che vi voglio riportare: la mia spalla va di diretto su una ragazza in un gruppo misto. Due coppiette. Mentre lui la sta chiudendo, mi guardo intorno e vedo un gruppo di 7 o 8 ragazze. Quello che mi salta subito all’occhio è quella a capo tavola. È appariscente, quindi il mio tipo, ma quello che mi incuriosisce non è quello.

La bellezza ormai è una cosa abbastanza scontata nelle donne. A parte l’essere parecchio annoiata, si tiene stretto il grembo con le braccia, come se le facesse male. Si continua a guardare in giro, e io so cosa vuol dire quello sguardo. Probabilmente si è ritrovata costretta ad uscire, nonostante fosse piegata in due dalle sue cose. Non sta partecipando minimamente alla discussione con le altre, e si tiene a relativa distanza anche con il body language.

La preda perfetta. Annoiata. In cerca (perché si guardava in giro). Mi muovo verso di lei. La apro con un ciao, e mentre lo faccio, sposto la sua borsetta e mi siedo nella poltroncina di fronte alla sua. Arroganza, perché sicuramente non era una tipa timida, da come era vestita. Arroganza perché non lo fa nessuno e voi che lo fate siete i più fighi della terra.

Tanti ragazzi si rompono la testa su come generare attrazione, quello che vi posso dire io è che non c’è nulla di più attraente che approcciare come se fosse la cosa più naturale del mondo.

Come se vi conosceste già.

Le ho detto che ero venuto a salvarla.

Sorrisino da figlio di puttana.

Ecco, il contesto. Potevo aprire l’intero gruppo? Si, ovvio. Ma in alcuni casi è solo uno spreco di energia, come in questo caso.

Vai diretto su quella che ti interessa scopare.

Il mio amico, dopo aver approcciato mi passa a salutare e se ne va a casa.

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "




Io continuo ancora per una mezz’oretta con lei, e poi la chiudo.
Interessante il comportamento delle sue amiche.

Non hanno minimamente interferito per tutta l’interazione.

Mi guardavano incuriosite, ma stavano capendo benissimo cosa stava succedendo.

Ci toccavamo le mani. La prima cosa da fare è iniziare dalle mani, perché da loro ha tutto inizio.

Iniziate a toccare le mani, perché è fondamentale.

Quando mi sono alzato per andarmene, mi tocca un braccio.

 

Giovedì sera esco di nuovo.

Questa volta sono con il mio amico Andrea.

Notiamo due ragazze sedute su un tavolino con le sedie alte.

Due occhiate: ragazze sicuramente colte.

Sicuramente romantiche, ma a modo loro.

Si vestono con stile e le fa risaltare sulla massa. Sicuramente, sanno sedurre anche loro.

Hanno lo sguardo intelligente.

Mi sento come se fossi invincibile, come se dovesse andare bene per forza. E quando mi succede, so come va a finire il set, ancora prima di iniziarlo.

Le approccio esponendo 3 tipi di approccio che avrei voluto fare a loro, divertenti.

Il set va alla grande, mi sposto un attimo per prendere altre due sedie che si erano liberate per me e Andrea.

Inizio a isolarmi la mia. Mi racconta che ha appena passato l’esame per fare il pubblico ministero, sta facendo ancora il tirocinio e che verrà trasferita al sud per praticare.

Su certi tipi di donne, che sono molto professionali e raggiungono determinati livelli (diventare magistrato non è per niente facile), bisogna calibrarsi sull’emotività. Queste donne, che siano manager, avvocati o liberi professionisti, si sono dovute abituare a controllare la propria emotività. Quindi non la dimostrano, ma ce l’hanno molto più intensa e focalizzata delle altre donne.

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "




Giochiamo con le mani.

Mi dice che la cosa che la attrae di più in un uomo è lo sguardo. Siamo a cavallo.

“Dammi il tuo numero…”

“Ho il fidanzato..”

E qua la strada si divide in alcune svolte. C’è chi dice che è troppo maliziosa, ma non risolve il problema, anche perché questo può funzionare su una tipa stupida.

Una tipa intelligente può essere divertita dall’uscita, ma comunque rimane solo divertita.

C’è chi fa finta di nulla. Altra pessima idea.

Sorvolare lo shit test non va mai bene con una donna.

C’è chi punta sull’emozionarla, ma se non la fa far pace con la sua parte logica, è probabile che lei si senta in colpa.

E allora parto con il mio reframe.

Che quasi nessuno ha il coraggio di fare.

“È davvero fantastico che ci sia qualcuno che si prenda cura di te. Ma vedi, se venisse un uomo e dopo 5 minuti ti dicesse che vuole essere il tuo fidanzato, tu ci crederesti? No. E quindi non mi devi mettere sullo stesso livello o paragonarmi al tuo fidanzato. Ti piace la sincerità? Ecco, allora sarò sincero. Dopo 5 minuti la cosa che ti posso dire è che ti voglio scopare. Per cui, va bene che tu abbia il fidanzato.”

La guardo negli occhi. Arrossisce sul collo.

Sempre il solito effetto.

Mi dice che sono diretto.

Le prendo la mano. Me la stringe. Stavamo scopando selvaggiamente con gli occhi.

Di solito non insisto mai con il numero, ma qualcosa mi diceva di farlo.

È questo il punto.

Moltissimi ragazzi hanno la paura di compromettersi, quando è proprio sfidare questo status quo che attrae le donne.

“Allora me lo dai il numero?”

Il senso di colpa. E’ una ragazza fedele.

“Io sono qua tutti i giovedì…”

“Mi stai proponendo qualcosa stile Serendipity? Con la banconota e il libro?”

Annuisce.

“Sappi che però, così, rischi di andare a toccare il mio lato romantico. E poi divento di poche parole e abbastanza aggressivo.”

Lasciando presuppore ciò che avrei fatto.

“Beh, se non rischi non puoi mai sapere come va a finire…”

Ha capito perfettamente. Questa sa giocare. Interessante.

La guardo fisso e me ne sto zitto.

Lo sguardo è fondamentale.

Arrossisce ancora sulle orecchie.

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "




“Tu sei uno furbo… le seduci e le abbandoni?”

Mi stai chiedendo una dimostrazione?”

La tensione è alle stelle.

Perfetto.

Mi alzo.

Aveva bisogno di tempo.

A giovedì.

 

Un abbraccio,
Lo Staff di IN Attraction

Basta pensieri: AGISCI!

Ultimo posto per il Bootcamp di Seduzione a Torino, 3-4-5 Luglio 2020.

Scopri Ora
Apri Chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?