Crescita personaleLa seduzione è fortemente collegata alla crescita personale: una persona che si accinge a studiare seduzione lo fa perché è insoddisfatta del suo stato attuale e quindi vuole migliorarsi.

Crescere è un processo naturale che ci riguarda tutti, poiché tutti facciamo esperienza del mondo, commettiamo degli errori e di conseguenza impariamo delle lezioni che ci consentono di evolverci.

La crescita personale ci può consentire di acquisire una maggiore consapevolezza di noi stessi e dei nostri mezzi, crescere vuol dire anche rinnovarsi e scoprire nuovi lati di sé.

Vi sono delle persone che vi si dedicano con particolare energia ed entusiasmo e fanno diventare questo aspetto una componente essenziale della loro vita. In questo articolo cerchiamo di capirne un po’ di più.

Significato e fasi del percorso: come raggiungerla

Cerchiamo di inquadrare subito il discorso così da cogliere cosa si intende per crescita personale e quali sono le fasi che dovrai percorrere per cimentarti in un percorso di evoluzione:

1. Significato

Cosa si intende con l’espressione crescita personale? La crescita personale può essere intesa come un percorso di evoluzione volto al miglioramento della persona da tutti i punti di vista (nel rapporto con se stesso, attraverso la scoperta dei propri talenti nascosti, e nel rapporto con le altre persone).

Se nella tua vita c’è qualcosa che non ti soddisfa e senti di voler migliorare allora è opportuno che tu intraprenda un percorso di crescita personale. Magari non sei soddisfatto dei rapporti con i tuoi colleghi di lavoro o dei tuoi risultati ottenuti, ritieni che in alcune situazioni non riesci ad esprimere il tuo massimo potenziale e dentro di te si muove qualcosa che ti dice che puoi ottenere di più.

2. Evoluzione consapevole

Nel corso della nostra vita, consapevolmente o inconsapevolmente, seguiamo un percorso di evoluzione individuale che ci porta a maturare. Se ci pensi, la versione di te stesso ora è diversa rispetto a quella di 5 o di 10 anni fa. Ogni giorno facciamo delle esperienze, studiamo ed entriamo in contatto diretto con determinate situazioni, tutto questo con il passare del tempo ci porta a maturare.

Se tu prendi consapevolezza di questo fatto puoi deliberatamente concentrarti sul processo di miglioramento ed amplificare gli effetti benefici sulla tua persona.

3. Non sarà una passeggiata

Ovviamente non sarà una passeggiata cambiare una parte di stesso: le abitudini, i comportamenti ed i modi di pensare che hai introiettato e ripetuto per anni potranno essere cambiati solo con molta dedizione ed un impegno costante.

Vediamo insieme quali passi dovrai percorrere per poter migliorare.

4. Il punto di partenza

Inizia col fare un’analisi di te stesso: guardati allo specchio e decidi quali aspetti vuoi cambiare, dove ti ritieni maggiormente insoddisfatto e pensi sia necessario un piano di azione volto al miglioramento?

Gli ambiti su cui puoi focalizzarti sono molti: ad esempio migliorare la tua forma fisica, accrescere la tua autostima, migliorare i rapporti con le altre persone, sviluppare determinate skills, affrontare le tue paure, apprendere nuove abilità etc…

Se ti trovi in questo punto in qualche modo stai prendendo consapevolezza di ciò che sei e di ciò che non va nella tua persona (o nella tua vita): questo è il tuo punto di partenza e ciò che ti spinge a cambiare. Se, invece, pensassi che tutto va bene così com’è allora non avresti alcuno stimolo a voler migliorare.

Per cambiare devi riuscire a guardarti dall’esterno, da un nuovo punto di vista, così da poter mettere a fuoco la situazione osservandoti con uno sguardo distaccato, obiettivo ed onesto.

Non ci sono delle tecniche particolari per prendere consapevolezza di te stesso, ti basta fermati per qualche minuto e restare da solo, spegnere tutte le distrazioni e analizzarti in pace e serenità. Fatti delle domande e cerca di darti una risposta sincera:

  • · sei contento di quello che stai facendo nella tua vita o senti che hai dei talenti e la tua vera strada sia un’altra?
  • di cosa sei soddisfatto nella tua vita e cosa vorresti cambiare?

5. Il cambiamento

La seconda fase è quella del cambiamento: una volta che ti sei reso conto di quello che non ti va a genio nella tua vita devi porvi un rimedio.

Dopo aver preso consapevolezza di ciò che non ti soddisfa hai chiara la direzione che devi intraprendere: su quegli aspetti che hai individuato devi concentrarti ed elaborare un piano d’azione che ti porti a raggiungere dei risultati migliori (che stabilirai tu stesso).

E’ importante che tu decida di voler cambiare e che tu lo voglia veramente, altrimenti ti fermerai di fronte ai primi ostacoli ed abbandonerai ben presto questo nuovo sentiero. Decidi

quello che tu vuoi per te stesso, in base al tuo genuino desiderio.

Non copiare i modelli portati avanti da altri, se vuoi apportare un cambiamento e poi finisci per seguire un percorso che non ti da soddisfazione non ha molto senso.

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

6. Correzione

Correggi tutto ciò che non va nella tua vita applicando il piano che hai elaborato e agendo per piccoli passi. Prosegui step-by-step, stabilisci dei piccoli traguardi da raggiungere e prosegui fino al risultato finale.

Decidi quando entrerai in azione (in quale momento della giornata farai x o y), quali operazioni intendi compiere e datti una data di scadenza, così da risvegliare un senso di disciplina dentro di te. Porta avanti con costanza i tuoi sforzi e non arrenderti nei momenti più difficili.

Quando elabori un piano strategico per ottenere ciò che vuoi, inizi a sviluppare la convinzione che potrai ottenere quel risultato. Portando a compimento un traguardo dopo l’altro, la tua autostima aumenterá e ti sentirai più motivato a proseguire verso l’obiettivo finale.

7. Crescita continua

Una volta che hai raggiunto il tuo obiettivo puoi dire di essere migliorato e di aver fatto un passo in avanti rispetto alla tua precedente condizione. Ad ogni modo non adagiarti sugli allori, rimani vigile e cerca di capire in quali altri aspetti puoi evolverti.

Non attendere che le cose vadano male, cerca di anticipare certe tendenze. Talvolta cambiare è una necessità perché non si può più andare avanti in un certo modo; altre volte si può cambiare per scelta (anche se le cose vanno abbastanza bene) poiché si intravede una nuova opportunità: applicando determinati cambiamenti le cose potranno migliorare ancora di più (magari puoi ottenere gli stessi risultati con meno tempo o con meno fatica).

8. Uno sforzo che richiede coraggio

Voler crescere è un vero e proprio atto di coraggio: ci si confronta con la realtà (che spesso non si vuol vedere per ciò che è) e si riconoscono le proprie debolezze, tutto ciò vuol dire uscire dal proprio orticello e mettere in discussione se stessi e ciò in cui si crede. Significa confrontarsi con nuove idee e nuovi punti di vista, talvolta anche scontrarsi con altre persone che non sono disposte ad accettare questo cambiamento per non dover ammettere di essere in una situazione svantaggiosa (e costoro magari cercheranno anche di ostacolarti).

Pensare che un cambiamento non sia necessario fa comodo: rende più favorevole e digeribile la situazione in cui ci si trova in questo momento, per quanto questa possa essere sgradita.

9. E’ il percorso giusto per te?

Come sapere se il percorso intrapreso è quello giusto per te? La risposta è molto semplice: le nozioni e gli esercizi che porti avanti devono essere in risonanza con te stesso, li devi

sentire come validi, ossia ti devono apportare un beneficio. Se tu vai incontro al benessere e noti un sostanziale miglioramento della tua vita allora hai intrapreso il giusto percorso. Ti senti meglio con te stesso e riesci a gestire la tua vita in modo più soddisfacente.

Se invece senti dentro di te che queste nozioni non sono poi così buone, non ti convincono molto e al tempo stesso la tua vita non sta migliorando, allora devi correggere il tiro e provare qualcosa di diverso.

Libri sulla crescita personale

Libri sulla crescita personaleI libri possono arricchirti enormemente se intendi iniziare un percorso di crescita personale, ma non limitarti solo a leggere. Se vuoi evolverti devi necessariamente fare qualcosa di concreto, darti da fare e passare all’azione.

Eccoti un’elenco di libri da cui puoi rendere spunto per ampliare le tue prospettive e poter procedere con un miglioramento a 360°:

Come ottenere il meglio di sé degli altri – Anthony Robbins

Libro che tratta degli aspetti della comunicazione e illustra come poter vivere una vita di successo, ricordandoci quanto è importante entrare in uno stato mentale positivo per raggiungere grandi risultati ed agire “come se” quella realtà, a cui a cui noi aspiriamo, sia già presente nella nostra vita.

Ad esempio: se vuoi essere un imprenditore di successo fingi di esserlo già, quindi se vuoi lanciarti in un progetto, magari stai aprendo un nuovo canale YouTube, non pensare che ti guarderanno solo 4-5 persone (i tuoi amici). Pensa ed immagina di rivolgerti ad una platea di milioni di persone ogni giorno, sin da primo giorno. Pensa come se tu hai già un tuo pubblico, come se tu hai già raggiunto l’obiettivo, sei uno dei principali canali di informazione e la gente ti segue.

Se, invece, fin dall’inizio ti fai sopraffare dai pensieri negativi non andrai da nessuna parte.

Come trattare gli altri e farseli amici di Dale Carnegie

Libro che elenca tutta una serie di comportamenti e regole di buon costume per relazionarsi al meglio con gli altri. Accanto ad ogni regola c’è una storia e la spiegazione di come questa può aiutarti nei rapporti con le altre persone.

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

L’uomo più ricco di Babilonia di George Samuel Clason.

Un libricino molto utile per chi vuole approfondire la tematica della gestione dei soldi.

Racconta la storia di un uomo che da povero diventa ricco nell’antica Babilonia. Nel libro si tratta di concetti molto interessanti legati al risparmio e alla gestione del denaro, che ti consentiranno di ampliare i tuoi orizzonti.

Pensa e arricchisci te stesso di Napoleon Hill

Scritto nel 1937, e considerato ancora oggi come uno dei migliori libri di auto miglioramento, parla della filosofia del successo dell’autore. Ruota attorno al concetto che i pensieri sono

cose e ciò che hai nella tua testa può effettivamente diventare qualcosa di reale. In fin dei conti tutto quanto inizia nella nostra mente, quindi per raggiungere un obiettivo è importante avere un piano molto preciso.

Autobiografia di uno yogi di Paramahansa Yogananda

Questo è il libro che Steve Jobs teneva sempre con sé nel suo iPad e racconta di averlo letto molte volte nel corso degli anni; è ritenuto uno dei libri più importanti di spiritualità del XX secolo.

Yogananda è un maestro spirituale che si forma nell’India del 1900 alla tradizione spirituale indiana che vede in tutte le religioni la strada per giungere a Dio. Secondo lui i concetti di fondo di tutte le tradizioni spirituali sono gli stessi. Trascorse, su indicazione del suo maestro, gli ultimi suoi 30 anni negli Stati Uniti dove portò i suoi insegnamenti e le conoscenze del kriya yoga.

Il libro è molto di più di una biografia, contiene la spiegazione di principali concetti della spiritualità in termini molto semplici e comprensibili a tutti; testo di portata enorme (ha cambiato la vita di molte persone), è considerato una vera e propria pietra miliare della spiritualità.

Film sulla crescita personale

Film sulla crescita personaleSe preferisci sederti comodo sul tuo divano e gustarti un film, eccoti una lista di titoli che possono farti riflettere ed aiutarti nel tuo percorso di crescita:

Matrix

Film molto spettacolare uscito nel 1997 e che unisce azione e filosofia, ci porta a riflettere sul concetto di realtà e di sogno: come si può essere certi di non vivere all’interno di una simulazione virtuale? Siamo davvero liberi, ciò che pensiamo di conoscere corrisponde al vero?

Fight club

E’ un film che esprime una critica al consumismo e mette in discussione molti pensieri e credenze del modo di vivere attuale.

Into the wild

Racconta la storia di un giovane ragazzo americano che decide di dare via tutti i suoi averi e tutti i suoi soldi per realizzare il suo sogno di vivere per un certo periodo da solo immerso nella natura dell’Alaska.

Puoi notare la motivazione che spinge il protagonista a voler raggiungere il suo obiettivo a tutti i costi ed il suo rapporto con la natura.

The wolf of wall Street

Film che sottolinea gli effetti negativi del voler raggiungere il successo a tutti i costi vivendo un’esperienza di vita unicamente improntata sugli aspetti più materiali. L’ossessione per il successo e per il denaro può portarci su dei sentieri che finiranno per fare male a noi ed alle persone a noi care.

Midnight in Paris

Film che ti porta a riflettere sul tempo e sull’ossessione che talvolta si può avere dei tempi passati, dimenticandosi di quello che è il tempo presente. Guardarsi all’indietro e pensare a quanto fosse bello il passato finisce solamente per farti perdere di vista il momento presente che è l’unica cosa che hai.

La forza del campione

Un film autobiografico tratto dal libro di Dan Millman La via del guerriero di pace.

È la storia di un giovane ginnasta americano la cui vita cambia profondamente a seguito di un incidente e dell’incontro con misterioso personaggio di nome Socrate.

Questo film fa riflettere su alcuni temi come ad esempio il vivere il momento presente ed eliminare tutta la spazzatura che circola nella nostra mente.

The Truman Show

Un film molto interessante uscito nel 1998 e con protagonista Jim Carrey.

Anche questo titolo spinge a riflettere sulla realtà: è qualcosa che esiste oggettivamente o che ci è stata costruita intorno e che sfrutta le nostre paure per impedirci di andare oltre un certo limite?

Frasi famose

Frasi famoseInfine eccoti una lista di frasi famose da cui poter trarre ispirazione per la tua crescita personale:

“L’unica persona che sei destinato a diventare è la persona che decidi di essere” – Ralph Waldo Emerson.

“Che tu pensi di farcela o di non farcela, avrai ragione comunque” – Henry Ford.

“Ciò che determina il destino di un uomo è l’opinione che egli ha di sé” – Henry David Thoreau.

“Chi guarda fuori sogna; chi guarda dentro si desta” – Carl Gustav Jung.

“Quando cammini, cammina. Quando mangi, mangia” – Detto Zen.

“Cerca di diventare non un uomo di successo ma piuttosto un uomo di valore” – Albert Einstein

“Il senso della vita è dare senso alla vita” – Rudolf Steiner.

“Che cosa sarebbe la vita se non avessimo il coraggio di tentare qualcosa?” – Vincent Van Gogh.

“L’uomo che muove una montagna inizia spostando piccole pietre” – Confucio.

“Il compito più difficile nella vita è quello di cambiare se stessi” – Nelson Mandela

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

“Un pianeta migliore è un sogno che inizia a realizzarsi quando ognuno di noi decide di migliorare se stesso” – Mahatma Gandhi

“Troveremo una strada. Oppure la costruiremo” – Annibale.

“Faccio sempre ciò che non so fare, in maniera da imparare come farlo” – Pablo Picasso.

“Il coraggio è la capacità di rinunciare a ciò che ci è familiare” – Raymond Lindquist.

“Signore, fa che io possa sempre desiderare più di quanto riesca a realizzare” – Michelangelo Buonarroti.

“Un elemento essenziale dell’arte è il rischio. Se non rischi come potrai creare qualcosa di autenticamente bello che non è mai stato visto prima?” – Francis Ford Coppola.

“C’è solo un modo per evitare le critiche. Non fare nulla, non dire nulla e non essere nulla” – Aristotele.

Scopri anche come aumentare l’autostima.

Un abbraccio,

Lo Staff di IN Attraction

Se non AGISCI non cambia nulla!

ULTIMO POSTO: Scopri il Bootcamp di Seduzione a Milano 5 / 6 Dicembre 2020.

Scopri Ora
Apri Chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?