Credere in sè stessiNon riesci mai a raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato, fai fatica a conquistare la donna dei tuoi sogni e sul lavoro non riesci ad affermarti, senti che dentro di te hai un grosso potenziale ma ti manca qualcosa.

Credere in se stessi è fondamentale per avere successo nella vita e raggiungere i propri obiettivi. Ti servirà tanto nella vita sociale e privata, quanto in ambito lavorativo. La fiducia in se stessi è una qualità imprescindibile che devi assolutamente sviluppare.

Prosegui con la lettura per scoprire come credere maggiormente in te stesso.

Come credere in sé stessi per avere successo nella vita: psicologia della volontà

Come credere in sé stessi per avere successo nella vita con la psicologia della volontàSe sei solito lamentarti della sfortuna e delle condizioni avverse, fermati un attimo ed inizia ad assumerti la totale responsabilità di ciò che ti accade. La tua vita ed i tuoi risultati sono il prodotto dei tuoi pensieri, delle tue scelte e delle tue azioni. Rafforza la tua autostima e i tuoi risultati saranno diversi.

Aumentare la fiducia in te stesso è certamente possibile, purchè tu lo voglia davvero, dato che, questa, non è un qualcosa ad appannaggio di pochi eletti e fortunati.

Vediamo insieme quali passi dovrai compiere per poterlo fare:

1. Una skill da appendere

La fiducia in se stessi è un’abilità mentale che si può apprendere, la puoi sviluppare e rafforzare nel corso della tua esistenza attraverso le tue esperienze.

Non è un qualcosa che cade giù dal cielo, né una skills che si può ereditare mediante fattori genetici. Dovrai essere in grado di saperti adattare ai cambiamenti che la vita ti porterà e nel frattempo rinnovare la fiducia che nutri in te stesso e nelle tue qualità. Se ci pensi puoi facilmente intuire come tu cambi in relazione agli eventi esterni e alla tua crescita personale.

2. Sii costante

Porta pazienza e sii costante, non puoi sviluppare la fiducia in te stesso con un semplice schiocco di dita (a maggior ragione se hai passato molti anni della tua vita a dubitare delle tue qualità). È un processo che richiede impegno e fatica, vi saranno alti e bassi pertanto dovrai essere determinato.

3. Affronta le difficoltà

Non puoi nasconderti sotto il letto non appena si presenta un problema, prima o poi lo dovrai affrontare, altrimenti questo crescerà fino a diventare enorme. Un buon modo per allenare la fiducia in te stesso è quello di prendere di petto le difficoltà ed affrontarle nel migliore modo possibile.

Dovrai essere in grado di accogliere sia gli eventi positivi che quelli negativi, facendo in modo che questi non vadano ad intaccare la tua autostima: se hai successo cerca di non tirartela o sopravvalutarti eccessivamente; se invece fallisci non buttarti giù o pensare di non valere nulla. I fallimenti fanno parte della vita: l’importante è riuscire ad imparare la lezione che questi cercano di insegnarci (comprendi gli errori che hai commesso ed evita di ripeterli in futuro).

4. Concentrazione

Evita le distrazioni e rimani il più possibile focalizzato a livello mentale sui tuoi obiettivi. La tua mente ha un potere incredibile, non disperderlo con attività inutili o passando ore ed ore a guardare i social. Se sarai in grado di eliminare tutte quelle attività inutili ti ritroverai molto tempo a disposizione e molta più energia.

5. Mantieni le promesse

Fai delle promesse a te stesso (e nel caso anche agli altri) e poi impegnati per mantenere la parola data. Se tu nel corso del tempo disattendi l’aspettativa che si è creata a seguito della tua promessa – e quindi in sostanza dici una cosa e poi ne fai un’altra – finisci per perdere fiducia in te stesso.

6. Inizia con dei piccoli traguardi

Per arrivare a grandi traguardi parti con dei piccoli step, datti degli obiettivi semplici e portarli a termine. Questo ti consentirà a di iniziare a sentire una certa fiducia in te stesso, ti calerai in un circolo virtuoso positivo e ad ogni obiettivo raggiunto sentirai una soddisfazione.

Se decidi di sognare in grande e parti subito con il desiderio di voler raggiungere un obiettivo molto difficile, al presentarsi delle prime difficoltà inizierai a scoraggiarti e finirai per lasciar perdere, con conseguente perdita di fiducia (specialmente se con il passare del tempo aumenta la lista di obiettivi non raggiunti).

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

7. Stabilisci degli obiettivi

Se vuoi incrementare la fiducia in te stesso stabilisci degli obiettivi e studia un piano di azione per poterli realizzare. Prima di lanciarti all’azione chiediti cosa vuoi veramente, cosa è veramente importante per te in questo momento e quali sono le tue priorità.

Come abbiamo detto puoi partire con degli obiettivi più piccoli e darti da fare per raggiungerli, tenendone traccia su un quaderno. Ogni volta che realizzi un obiettivo contrassegnalo con una spunta e prosegui con il successivo. Man mano che vai avanti continua ad aggiungere obiettivi alla lista.

Puoi anche rileggere questa lista ogni sera prima di andare a dormire, così da rimanere focalizzato su ciò che intendi perseguire.

Alcuni consigli:

  • i tuoi obiettivi devono essere misurabili altrimenti non potrai mai avere la sensazione di averli raggiunti. Se dici “voglio allenarmi di più” non vuol dire nulla, se ti poni come obiettivo “voglio allenarmi almeno tre volte alla settimana” è già più specifico.
  • Stabilisci delle priorità: il tuo tempo e le tue energie sono limitate, quindi concentrati prima sugli obiettivi più importanti e poi su quelli secondari.
  • Definisci un arco temporale: datti una scadenza e ricorda a te stesso qual è il tempo ultimo entro il quale questi obiettivi devono essere realizzati. Magari puoi metterti un promemoria sul telefono che suonerà ad una determinata data.

8. Sviluppa resilienza

La resilienza è la capacità di saper affrontare i momenti più complessi della vita attraverso un atteggiamento mentale costruttivo e positivo, ed è una abilità che ti tornerà molto utile in vari aspetti della tua vita. Nessuno è infallibile e

possedere resilienza significa prendere coscienza del fatto che si può benissimo cadere ma questa non è di certo la fine del mondo, ci si può rialzare ed aggiustare il tiro (dimostrando così tenacia, forza e flessibilità).

Una persona resiliente non si fa spaventare dalle difficoltà ma è in grado di tirare fuori il meglio di sé e proseguire fino al raggiungimento del proprio obiettivo.

Può sicuramente aiutarti iniziare a pensare che le difficoltà sono lì di fronte a te come stimolo per migliorarti e farti evolvere, per spingerti a tirare fuori il massimo e “salire di livello”.

9. Evita i paragoni

Non paragonarti con le altre persone o rischierai di finire fuori strada poiché inizierai a valutarti negativamente, magari non sentendoti all’altezza di determinati traguardi. Evita anche di denigrare i risultati ottenuti dagli altri sminuendoli o accampando delle scuse, ad esempio “quello ha avuto fortuna, quello lì è bello quindi è tutto più facile, quello è amico di…” se ti racconti queste storie, di sicuro la tua autostima non crescerà (e poi tu non puoi sapere quanto quelle persone hanno faticato).

Può invece tornarti utile osservare le persone di successo per cercare di carpire i loro segreti e provare ad innestarli, a tuo modo, all’interno della tua personalità; oltre a confrontati con la tua precedente versione di te stesso e valutare i cambiamenti effettivi che hai realizzato.

10. Cambia alcune tue abitudini

Nella tua vita sicuramente hai delle abitudini, ossia dei comportamenti che ripeti quotidianamente. Concentrati su alcuni di essi e decidi quali vuoi cambiare e con cosa sostituirli. Impegnati e porta avanti questo sforzo per almeno un mese finché la tua vecchia abitudine non sarà stata sostituita con una più utile.

Ad esempio, puoi decidere che da questa settimana tutti i mercoledì vai a correre per 20 minuti oppure ogni lunedì, prima di andare, a dormire leggi per almeno 20 minuti.

11. Concentrati sul presente

Per credere maggiormente in te stesso lascia il passato dov’è – ossia nel passato – e non riportarlo mentalmente nel presente. Se qualche mese fa hai fallito in un determinato ambito, ciò non significa che accadrà lo stesso anche ora.

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

In modo analogo non lasciare che la paura del futuro possa bloccarti, non puoi vivere in un perenne stato di ansia e di tensione in virtù di quello che potrebbe accadere. Inizia a pensare che qualsiasi cosa accadrà tu sarai in grado di gestirla al meglio.

Vivi nel presente, focalizzati sul qui ed ora. Ferma tutti i tuoi viaggi mentali che scorrazzano dal passato al futuro. Il tuo futuro è il risultato di ciò che pensi, senti e stai facendo in questo momento.

12. Non avere un atteggiamento passivo

Se qualcosa non ti va a genio cerca di porvi un rimedio o comunicalo (alla persona interessata) in maniera educata e rispettosa. Non farti bloccare dal senso di colpa, non c’è scritto da nessuna parte che tu devi sopportare qualsiasi cosa e mostrare il fianco davanti agli attacchi delle altre persone. E’ giusto che gli altri capiscano dove è posizionato tuo limite, oltre il quale non bisogna sconfinare, poiché tu non sei al loro servizio.

Rispetta te stesso e prendi in mano le redini della tua vita per condurla dove tu preferisci.

13. Mostra gratitudine

Prendi un quaderno e scrivi ogni sera 5 cose di cui sei grato, questo esercizio ti consentirá di spostare volontariamente la tua attenzione sulle cose positive anziché su tutto ciò che non va e sul conseguente lamento. Se ti concentri su tutte quelle cose che contribuiscono ad arricchire la tua giornata anche la tua autostima, di conseguenza, si accrescerà poiché noterai ciò che c’è di bello attorno a te.

14. No alla procrastinazione

Se ci sono delle attività che devi svolgere, non procrastinarle. Stabilisci un piano e portale a compimento quanto prima. Questo ti darà la sensazione di esserti liberato di un peso e così facendo la tua autostima salirà.

Frasi sul credere in sé stessi

Frasi sul credere in sé stessiRiusciamo a costruire la nostra fiducia in noi stessi se nella nostra mente abbiamo il ricordo di situazioni passate affrontate con successo. Ecco perché l’autostima si costruisce passo dopo passo, obiettivo dopo obiettivo.

“L’unica persona che sei destinato a diventare è la persona che decidi di essere” – Ralph Waldo Emerson.

Se ogni volta che ti trovi davanti ad una situazione difficile o di disagio cerchi di fuggire, nella tua mente ci sarà solamente questo tipo di ricordo e la tua confidenza non potrà svilupparsi. E tu inizierai a convincerti che non sei in grado di affrontare quella situazione.

Guarda la paura negli occhi e falle capire chi comanda davvero, non puoi passare un’intera vita accecato da essa.

“Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio andò ad aprire e non c’era più nessuno” – Johann Wolfgang Goethe.

Come fare per imparare a credere di più in se stessi? Ignora tutto ciò che gli altri pensano di te (specialmente le considerazioni negative) ed inizia a volerti bene. Eccoti altre due frasi da cui poter trarre ispirazione:

“Amare se stessi è l’inizio di una storia d’amore lunga tutta una vita” – Oscar Wilde.

“Che tu pensi di farcela o di non farcela, avrai ragione comunque” – Henry Ford.

Non credere in sé stessi: dipende da come ci vediamo e dalla nostra consapevolezza e fiducia

dipende da come ci vediamo e dalla nostra consapevolezza e fiduciaPuoi conoscere tutte le migliori strategie del mondo ed avere a tua disposizione tutti i più sofisticati strumenti del caso, ma se non credi in te stesso le probabilità che tu fallisca sono molte.

Tra successo, nei vari ambiti, e fiducia in se stessi esiste un legame inscindibile. In fin dei conti tutto dipende da come tu vedi te stesso e da come percepisci la realtà, da quella che è la tua consapevolezza dei tuoi mezzi e se pensi di riuscire a cavartela o meno.

“Ciò che determina il destino di un uomo è l’opinione che egli ha di sé” – Henry David Thoreau.

Non tutte le persone reagiscono allo stesso modo di fronte ad eventi emotivamente coinvolgenti che hanno lasciato il segno, in particolare modo quelli negativi. C’è chi riesce a guardare subito oltre e chi invece vi rimane bloccato per un po’ di tempo.

Segui questi consigli per poter affrontare al meglio le difficoltà ed aumentare la tua consapevolezza:

1. Sintomi che denotano scarsa autostima

Se ti ritrovi in alcuni di questi comportamenti – che indicano una bassa autostima – devi iniziare quanto prima a lavorare su te stesso per invertire la rotta:

  • Stati di ansia diffusi
  • chiusura mentale
  • Timidezza e difficoltà a relazionarsi con le altre persone
  • Comportamenti passivi
  • Poca resilienza ed assertività
  • Atteggiamento pessimista e scarso spirito di iniziativa
  • Difficoltà nel raggiungere i tuoi obiettivi

2. Le conseguenze del non credere in te stesso

Se non credi in te stesso qualsiasi sforzo farai sarà inutile, sprecherai solamente il tuo tempo e le tue energie. Se ti lanci in un progetto o vuoi realizzare un determinato obiettivo ma nella tua mente esiste un pensiero che ti dice che “non ce la farai mai”, non riuscirai ad ottenere il risultato tanto sperato perché in qualche modo ti stai sabotando da solo.

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

“Credere in se stessi è uno dei mattoni più importanti nella costruzione di ogni impresa di successo” – Lydia Maria Child.

Credere in te stesso risulta dunque essenziale, sono le fondamenta sopra cui tu puoi costruire i tuoi successi. Se queste fondamenta non sono abbastanza solide, tutto ciò che costruirai potrà cadere con le prime avversità.

3. Focalizzati sul trovare soluzioni

Se davanti a te hai una difficoltà non piangerti addosso e non ingigantire la cosa. Tutte le persone hanno dei problemi, non sei l’unico a doverli affrontare.

Smetti di lamentarti e sposta la tua attenzione sul trovare una o più soluzioni efficaci. Se ti lamenti o ti fai ossessionare dai tuoi problemi raccontandoti quanto la tua vita sia triste e negativa, non incrementi di certo la tua autostima. Se invece riesci a trovare una soluzione al problema che ti si pone davanti ecco che dentro di te scatta qualcosa ed inizi a credere maggiormente nelle tue abilità.

4. Leggi e studia

Se non vuoi ripetere sempre le stesse attività e fare la muffa attorno alla stessa routine, devi imparare ad ampliare i tuoi orizzonti mentali.

Leggere e confrontarti con nuovi punti di vista può arricchirti enormemente, più libri leggi e con più idee entri in contatto, questo porterà ad una certa attività nella tua mente che ti spingerà a voler realizzare più progetti. Più progetti riesci a portare a termine più la tua autostima aumenterà.

5. Offri il tuo aiuto

Se una persona a te cara ha bisogno di supporto per realizzare qualcosa, renditi disponibile. Fallo senza attendere nulla in cambio (puoi anche partecipare per qualche giorno ad un progetto di volontariato/work exchange).

Invece di piangerti addosso raccontandoti quanto la vita è ingiusta, datti da fare e aiuta qualcuno, sposta il tuo focus da te verso gli altri. Sarai sorpreso di notare come le persone tengano in gran considerazione il tuo aiuto.

Un abbraccio,

Lo Staff di IN Attraction

Se non AGISCI non cambia nulla!

ULTIMO POSTO: Scopri il Bootcamp di Seduzione a Milano 5 / 6 Dicembre 2020.

Scopri Ora
Apri Chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?