Poligamia significato, definizione e psicologiaCosa si intende con il termine poligamia e quanta importanza ha nella nostra società?

Poligamia definizione: cosa significa anche in psicologia

Stando alla definizione della Treccani, per poligamia si intende quel sistema di riproduzione sessuale per cui, in una specie, gli individui di un sesso tendono ad accoppiarsi con più individui di sesso opposto.

Poligamia definizione: cosa significa anche in psicologia

La poligamia può essere divisa in poliandria e poliginia, a seconda che ad essere poligami siano rispettivamente le donne o gli uomini. Si parla di poliginia con riferimento a quella forma di matrimonio in cui è consentito ad un uomo di avere più mogli, ed è chiaramente diversa dalla mongamia.

Poligamia significato, definizione e psicologia del rapporto a più persone

Per poligamia si intende quella particolare forma di relazione, o di matrimonio, in cui un uomo o una donna possono avere più consorti. Questo significa che si possono amare due persone contemporaneamente?

Il termine assume una valenza più restrittiva quando ci si riferisce ad una pratica matrimoniale sancita da un contratto, ossia qualcosa più che una semplice relazione. Per quel che riguarda l’istituzionalizzazione in senso legale bisogna ricordare che è ammessa in alcuni paesi, mentre è considerata un reato nella maggior parte dei paesi occidentali.

Poligamia significato, definizione e psicologia del rapporto a più personeVediamo alcune considerazioni:

1.   Non riguarda solo l’islam

Il matrimonio poligamico non è un elemento che caratterizza unicamente la cultura islamica, come molte persone sono portate a credere, ma lo si registra anche in altri contesti culturali ed in altre società.

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

La Cina un tempo ammetteva la poligamia poi, con una modifica della legge sul matrimonio nel 1953, è giunta a considerare valida solo la monogamia.

Nella cultura islamica la poligamia istituzionalizza una diversa posizione dell’uomo rispetto alla donna: ad un uomo è consentito di avere fino a quattro mogli tutti consenzienti tra di loro (ma la donna non può avere quattro mariti). La legge impone un trattamento uguale per tutte le mogli dal punto di vista economico, sociale ed affettivo: tutte le spose possono trascorrere il medesimo tempo con il marito, devono avere una prima abitazione e le loro libertà. Nell’islam la poligamia ha sia un connotato religioso che un riconoscimento giuridico.

In linea generale nella maggior parte delle società islamiche ed africane si consente ad un uomo di avere più mogli, un discorso simile lo si può fare anche in India dove la poliginia è consentita ai cittadini musulmani. Molto spesso le varie mogli di uno stesso marito hanno dei rapporti conflittuali, ecco perché si tende a regolare questi rapporti sulla base di una legge non scritta, una gerarchia in base età.

2.   Nell’antichità

Nell’antica Roma ufficialmente si praticava la monogamia, tuttavia gli uomini sposati avevano la possibilità di accoppiarsi con tutte le donne che volevano senza dover affrontare alcun tipo di problema. Tale possibilità non era invece riconosciuta alle donne.

Era pratica comune tra gli aristocratici avere dei figli illegittimi (ad esempio con le schiave), che avevano comunque accesso ad una serie di tutele e ad una buona posizione economica.

Le cose cambiarono durante il medioevo dove, con l’avanzare dell’influenza del Cristianesimo, l’unica regola ammessa fu quella della monogamia (con conseguente perdita per i figli legittimi di ereditare il cognome e le risorse padre). Nel corso dei secoli la chiesa ha portato avanti una lunga battaglia contro la poligamia e le cose sono cambiate solamente negli ultimi secoli.

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

3.   Disuguaglianze di genere

Spesso quando si parla di poligamia si parla anche di disuguaglianza di genere, a tal proposito anche le Nazioni unite hanno espresso la loro posizione contro la poligamia e a favore dei diritti uguaglianza, in particolare delle donne. In una raccomandazione rilasciata nel 1992 si legge che il matrimonio poligamo contravviene al diritto di uguaglianza uomini e donne e può portare a conseguenze gravi dal punto di vista emotivo e finanziario, per tali motivi queste unioni dovrebbero essere proibite e scoraggiate.

4.   Poligamia e poliamore

Possiamo trovare le prime tracce relative alla poligamia nei testi antichi e nelle società del passato, mentre il termine poliamore è un neologismo, un’invenzione recente.

Il poliamore può assumere diverse sfumature, ed è una relazione amorosa basata sulla consensualità e sul rispetto di principi che consente ai partecipanti di avere più partner contemporaneamente.

Poligamia in italia: significato, definizione e psicologia

Poligamia in italia significato, definizione e psicologiaSecondo alcune stime nel 2009 le unioni poligamiche in Italia erano oltre 7 mila e sono raddoppiate nel 2013 per poi dai triplicare intorno al 2018. Tuttavia parliamo unicamente di stime più che di dati ufficiali.

La legge italiana stabilisce che i matrimoni poligamici costituiscono un reato, tuttavia queste unioni nei fatti vengono celebrate in moschea senza alcuna registrazione civile (quindi teoricamente non vengono riconosciute dall’ordinamento italiano).

Se degli individui decidono di celebrare un matrimonio poligamico in quei paesi dove sono ammessi per poi rientrare in Italia, la procedura di registrazione non è consentita. I poligami non possono venire puniti a norma di legge perché il reato non è stato commesso sul territorio nazionale italiano.

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Ad ogni modo non si può non constatare che negli ultimi anni in Italia si sta assistendo ad un’epoca di grandi cambiamenti apportati anche in grossa misura dall’alto numero di stranieri, soprattutto musulmani, presenti sul territorio. Non di rado degli uomini africani cercano di richiedere il ricongiungimento familiare, facendo arrivare la prima moglie – e poi anche le altre – per vivere poi tutti sotto lo stesso tetto.

La domanda che ci si può porre è cosa potrebbe succedere nel caso in cui una donna italiana venga coinvolta in una situazione di questo tipo.

Femminile

FemminileLa poligamia non è una questione unicamente maschile, infatti può capitare che anche le donne abbiano più rapporti contemporaneamente con diversi uomini.

La poligamia femminile è una pratica poco diffusa in Occidente, la si ritrova invece in paesi come lo Shri Lanka, il Tibet e l’India. Dove è possibile imbattersi in relazioni matrimoniali di una donna con più uomini (talvolta costoro sono tutti fratelli, appartenenti alla medesima famiglia – poliandria adelfica). I motivi alla base di questa tipologia di unione sono di tipo economico, anche in considerazione  della scarsità dei terreni coltivabili (con tale misura si predispone che tutti i fratelli saranno coeredi dei terreni, sposando un’unica donna eviteranno la frammentazione e la dispersione degli appezzamenti).

Poliandria

PoliandriaCome abbiamo accennato nei paragrafi precedenti, la poligamia può presentare diverse sfaccettature: con poliginia ci si riferisce  all’unione di un uomo con più donne. La poliandria riguarda invece rapporto tra una donna e più uomini contemporaneamente.

La poliandria si è verificata in paesi come l’Africa, l’India ed il Tibet, oltre che in Oceania.

 

Un abbraccio,

Lo Staff di IN Attraction

 

Se non AGISCI non cambia nulla!

ULTIMI 2 POSTI: Scopri il Bootcamp di Seduzione a Bologna 16-17-18 Aprile 2021

Scopri Ora