Come conquistare una ragazza che non conosci

Se sei arrivato fin qui, probabilmente è perché ti stai chiedendo come conquistare una ragazza che non conosci: magari l’hai incontrata spesso al supermercato, al parco, o in palestra, e vorresti trovare un modo per approcciare senza tuttavia sembrare il classico cascamorto che ci prova con tutte. Insomma, con le ragazze, come sicuramente saprai, spesso è questione di metodo: puoi fare la stessa cosa in molti modi differenti, ed ovviamente otterrai un risultato diverso a seconda di come la fai, di come ti poni e di come la dici. Come conquistare una ragazza fidanzata che non conosci? Il dilemma, in questo caso, si complica ancora di più: perché non solo sai molto poco di lei, ma oltretutto è anche impegnata, e questo chiaramente complica le cose. Come conquistare una ragazza a scuola che non conosci? Anche in questo caso, potresti trovare delle difficoltà, specialmente perché magari sei alle prime armi con le ragazze, ma non temere, perché ho delle buone risposte anche per te!

Come conquistare una ragazza che non conosciIniziamo! Vuoi sapere come conquistare una ragazza che non conosci? Prima di tutto, devi essere in grado di affrontare il tuo nemico più grande: la timidezza! Già, te lo dico perché, se sei arrivato fin qui, molto probabilmente sei una persona timida e insicura, che non sa bene come muoversi e come approcciare. Devi pertanto capire come fare un’ottima impressione, analizzando le tue paure e poi vincendole: dovrai abbattere il tuo nervosismo, essere in grado di affrontare la paura di essere giudicato o di venir rifiutato, di mostrare la tua ansia, insomma, dovrai essere in grado di superare ognuno di questi ostacoli.

Anche se non la conosci, questo non è certo un buon motivo per rimandare: ricorda che ogni giorno che passa, lei potrebbe conoscere o incontrare un altro uomo, e questo dovrebbe aiutarti a capire che, prima ti tuffi in quel lago ghiacciato, prima riuscirai a riscaldarlo! Saper avvicinare una ragazza, anche se non la conosci, è una delle cose più importanti da sapere nel mondo degli appuntamenti.

So molto bene che non è una cosa molto facile da fare. Ma ti posso anche garantire che, se sai come farlo, molti degli ostacoli che pensi di incontrare saranno già abbattuti in partenza!

Perché la cosa più importante, quando cerchi di avvicinarti ad una ragazza, anche se pensi di non avere alcuna chance, è quella di farle capire che sei interessato a lei prima ancora di salutarla, prima ancora di presentarti. Mi dirai: è impossibile! Come faccio a farle capire che mi interessa senza proferire parola? Il punto è proprio questo: devi essere in grado di iniziare un gioco di sguardi che, ti assicuro, sarà molto più efficace di quanto pensi. La magia sta proprio in questo: nel linguaggio non verbale, che ti aiuta molto di più rispetto a quello verbale. Immagina un attimo: hai seguito segretamente questa ragazza per un sacco di tempo, lei non sa assolutamente nulla di te, non ti ha mai visto, e quindi non ti conosce nemmeno di vista, non sa come sei fatto, che volto hai, nulla! Immagina che, ad un certo punto, sbuchi all’improvviso mentre lei sta camminando e le chiedi di uscire: è normale che ti dica di no! Anzi, quasi sicuramente ti prenderà per pazzo: non è la scelta giusta, perché devi prima di tutto essere in grado di attirare la sua attenzione, e per farlo, dovrai prenderti del tempo e giocare nel modo giusto, con gli sguardi, e con il linguaggio gestuale!

Ecco allora qualche piccolo consiglio su come conquistare una ragazza che non conosci:

  • Attira la sua attenzione. Ti assicuro che è molto efficace. Infatti, devi prima di tutto far sapere alla ragazza che sei interessato e lei e che, a breve, cercherai un approccio: questo ti aiuterà davvero tanto;
  • Non perdere di vista il suo sguardo. Cerca di guardarla, di attirare i suoi occhi verso di te. Ti assicuro che anche questo è un metodo efficace perché senza dire nulla, avrai detto tanto;
  • Tieni le spalle dritte e mantieni una postura eretta. Questo le comunicherà un senso di sicurezza e stabilità.

Questi sono dei semplicissimi consigli che potrai applicare ogni qualvolta ti serva mantenere alta l’attenzione di una ragazza e farla abituare alla tua presenza. Adesso ti spiego, in poche mosse, come potrai ottenere il tuo risultato in maniera facile e senza troppi problemi:

  1. La magia dello sguardo: guardala, di tanto in tanto, per farle vedere che sai cercando di attirare l’attenzione. Sii però graduale e non dare l’impressione di essere uno stalker o un pervertito: se la fissi continuamente senza mai distogliere lo sguardo, sicuramente si intimorirà e non ti darà quell’attenzione che meriti. Devi cercare di fare questo gioco di sguardi in maniera graduale, discreta, distogliendo lo sguardo quando avrai attirato la sua attenzione. Questo risveglierà la sua curiosità e la costringerà a guardarti di tanto in tanto per vedere se la stai ancora osservando: prova, e scoprirai la magia del contatto visivo!
  2. Applica il contatto visivo: come fare? Ti ho spiegato quanto sia importante, ma non ti ho detto come puoi farlo. Devi guardarla di tanto in tanto, chiudendo ogni tanto gli occhi o spostando lo sguardo per una piccola frazione di secondo: se non ricambia, probabilmente non è interessata a te, ma se ricambia, è quasi sicuro che le piaci;
  3. Appari distratto: se hai la possibilità, e sei insieme ad amici, mostra che mentre loro ti parlano tu non riesci a smettere di guardarla. In questo modo le farai capire che sei molto affascinato da lei, e ti assicuro che questo la farà sentire adulata e lusingata: te lo assicuro!
  4. Sorridile: cerca anche di farle un sorriso di tanto in tanto, oltre a mantenere il contatto visivo. Fallo quando ti senti abbastanza sicuro e coraggioso: non fare però un grandioso sorriso, ma qualcosa di semplice e delicato. Insomma, non esagerare!

Sono mosse semplici, che tutti possono fare, e servono moltissimo perché ti aiutano ad entrare in contatto con la tua desiderata lei, senza tuttavia fare qualcosa di esagerato: inoltre, se inizi in questo modo il tuo approccio, avrai la possibilità di farle capire che sei interessato a lei ed allo stesso modo di capire se lei è interessata a parlare con te.

Una volta che avrai ottenuto il tuo scopo e magari sei riuscito a capire che lei prova per te un interesse, allora puoi avvicinarti a lei. Ma come fare per iniziare la conversazione nel modo giusto?

Ecco qualche consiglio!

  1. Aspetta il momento giusto. Se avrai fatto tutto quello che ti ho suggerito nella maniera in cui te l’ho suggerito, sicuramente sarà lei stessa a darti la possibilità di parlarle e lo farà dandoti l’opportunità di fare la prima mossa. Magari si allontanerà dal suo gruppo con una scusa, e questo sarà il momento in cui potrai avvicinarti a lei: stai certo che se ha agito così, sicuramente è perché è intenzionata a parlarti!
  2. Usa la gestualità nel modo giusto. Sembra complicato, ma mentre la stai guardando, sposta il collo di lato, indicando magari il bancone del bar: questo la aiuterà a capire che sei davvero interessato a parlare con lei e, se avrà voglia, si avvicinerà a te. Questa è una cosa che probabilmente non tutte le ragazze apprezzano, quindi cerca anche di essere attento al suo modo di essere: se ti sembra abbastanza timida, è del tutto probabile che non si avvicinerà e quindi dovrai aver cambiato strategia se vorrai avere delle possibilità;
  3. Usa il gruppo di ragazze: cammina verso di lei con lo sguardo fisso, cammina dritto in mezzo alle persone e continua a guardare dritto verso di lei. Poi, una volta giunto da lei, cerca di fare una battuta simpatica, chiedi scusa per l’interruzione, e rivolgiti a lei dicendole che sei interessato a conoscerla. Fallo con una battuta speciale, come ad esempio: “Ehi … non intendo davvero interrompervi ragazze, ma potrei parlare con te per un minuto? Non riuscirò mai a perdonarmi se avessi lasciato questo posto senza conoscerti … ” Una cosa del genere la farà sicuramente sentire speciale.
  4. Offrile da bere. Può funzionare molto bene questa cosa se ti trovi già all’interno di un locale, come ad esempio un bar, oppure una discoteca: in questo caso, potresti addirittura comprare lo stesso drink che lei ha già bevuto e chiedere al cameriere di portargliene un altro. Questa cosa le farà capire che hai anche osservato i suoi gusti, e questa non è certamente cosa da poco! Quando vedrai che lei accetta il drink che le hai offerto (in questo caso il cameriere avrà sicuramente indicato la persona che ha offerto il drink), sorridile e poi avvicinati: stai sicuro che se non le piacessi, non accetterebbe ciò che le hai offerto!
  5. E se si trova insieme ad una sua amica? Questo potrebbe rendere un po’ più complicate le cose, ma solo in apparenza. Ci sono buone probabilità che la sua amica si allontani con una scusa, ma se non dovesse farlo, non preoccuparti: presentati, includi l’amica della ragazza che ti piace nella conversazione, ma rimani sempre concentrato sul tuo obiettivo!

Come conquistare una ragazza fidanzata che non conosci

Come conquistare una ragazza fidanzata che non conosciSe invece la ragazza che ti piace è già impegnata, le cose potrebbero complicarsi un po’. È infatti abbastanza facile che lei stia lontana da potenziali corteggiatori, specialmente se con il suo lui è appagata, se è fedele e se è innamorata. Ovviamente, in questi casi è molto difficile che lei mostri interesse per te, a meno che non avvenga il classico (ma quasi impossibile) colpo di fulmine: se questo è il caso, sei fortunato, perché sicuramente sarà lei a farti capire in maniera velata e delicata che è interessata a te. Sappi, però, che se una ragazza è già impegnata, anche ammesso che tu le piaccia, molto difficilmente farà una mossa per colpirti, a meno che non sia sicura di trovare il terreno morbido.

Cosa voglio dire con questo? Che con una ragazza fidanzata, i casi sono esclusivamente due:

  • È felicemente fidanzata, è fedele, è appagata del suo rapporto con il suo lui: in questo caso, non ti considererà perché non è in quel momento programmata per pensare ad un altro uomo. Se questo è il caso, è inutile che provi a conquistarla e comunque non dovrai uscire allo scoperto, perché il rischio è quello di ricevere un due di picche, associato ad una bella litigata con il fidanzato in questione. Però, c’è una speranza, e a breve ti dico qual è!
  • È fidanzata, ma non felicemente. Punto. Questo è il caso in cui puoi assolutamente provare a conquistarla perché potresti avere delle chance, però anche in questo caso devi sapere come agire, per evitare di incorrere a qualche errore che potrebbe rivelarsi fatale! Ti spiegherò meglio più avanti.

Andiamo adesso al primo caso. Quello in cui non sai come conquistare una ragazza felicemente fidanzata che non conosci. Non puoi certo uscire allo scoperto, non così, non immediatamente, e soprattutto non come ti ho spiegato prima: rischieresti di creare una bella discussione con il lui di turno, e non otterresti nulla con la tua desiderata lei. Però, puoi cercare di entrare nella sua vita in maniera apparentemente disinteressata e disinvolta, cercando di avvicinarti a lei come amico: per farlo, dovrai avere molta pazienza ed essere disposto a rischiare senza essere certo di ottenere il risultato che speri. Insomma, è un po’ come giocare alla lotteria, ma questo è il metodo migliore per provarci: per esempio, puoi osservare bene i posti che frequenta, puoi osservare i suoi gusti, e quando sei sicuro di aver capito il più possibile di lei, di cosa le piace, del suo carattere, della sua personalità, potrai avvicinarti a lei, ma sempre in modo graduale e sempre come amico. Se c’è dell’affinità, verrà sicuramente fuori, e questo la farà sicuramente dubitare molto e la porterà a porsi alcune domande sulla sua relazione. Se invece non si crea dell’affinità, con il tempo, è probabile che anche tu sarai pronto a cambiare direzione.

Andiamo adesso al secondo caso. Mi chiederai sicuramente: ma come faccio a capire se non è felice e non è appagata del suo rapporto con il suo lui? Te ne accorgerai, sicuramente, perché ci saranno dei segnali molto lampanti della sua scontentezza, del fatto che non è felice ed appagata: sbrufferà quando lui parla, o magari vedrai che non si parlano quasi per nulla, che ognuno è immerso nel suo mondo, o ancora ti accorgerai del fatto che lei si guarderà attorno, oppure vedrai che c’è molta noia nella loro coppia. Insomma, se una ragazza non è felice, si vede, e tu dovrai essere in grado di leggere attentamente nel suo sguardo e nel suo linguaggio verbale per accorgerti di questo: cosa fare in questo caso?

Chiaramente, se è fidanzata non puoi di certo avvicinarti così e presentarti a lei: devi trovare un modo per avvicinarti piano piano, anche in questo caso. Ricorda che se anche non è felice con il suo lui, non lascerà facilmente la via vecchia per la nuova se non è sicura di ciò che la potrebbe attendere: anche in questo caso, cerca di fare un gioco di sguardi (ovviamente in assenza del suo fidanzato) e prova ad avvicinarti gradualmente. Quando lei sarà sicura che tu sei interessato, ti lascerà abbastanza spazio per provare a conquistarla e, magari, otterrai il tuo risultato prima di quanto tu stesso possa pensare!

Come conquistare una ragazza a scuola che non conosci

A scuolaCome conquistare invece una ragazza a scuola che non conosci? Ti sembrerà difficile, ma ti accorgerai che non lo è affatto. In linea di massima, valgono tutti i consigli che ho dato nel primo paragrafo della mia guida: devi cercare di conquistarla in maniera graduale, avvicinandoti a lei in maniera discreta e magari iniziando prima dal gioco di sguardi, anche in questo caso.

Non è difficile, provaci! La cosa che ti assicura un avvicinamento è lo sguardo: devi guardarla negli occhi, non avere paura del confronto, devi cercare di farle vedere che ti piace con determinazione ma sempre in maniera discreta. Quando sarai sicuro che anche lei ricambia il tuo sguardo, potrai a quel punto agire, magari offrendole qualcosa, oppure proponendole una passeggiata insieme, o di andare a mangiare una pizza: tutto ciò che pensi possa piacerle, va fatto!

Attenzione, però, perché a scuola hai moltissime chance in più per tentare di conquistarla anche con degli approcci decisamente più soft e più leggeri. Un esempio banale? Inizia a chiedere ad una tua amica o a qualche tua compagna di classe se la conosce, informati un po’ in giro su cosa le piace, magari cerca di avvicinarti anche in maniera indiretta: quando sai qualcosa di lei, puoi provare ad usare la tua conoscenza per raggiungere il tuo obiettivo. Le piace molto l’ora di ginnastica? Forse è una sportiva, e questo ti potrebbe aiutare per esempio ad invitarla ad una partita di pallavolo, o ad un evento di nuoto, o a ciò che le potrebbe interessare. Hai notato che è una ragazza che ama la musica, magari perché si è fatta notare per il suo interesse per un determinato cantante o gruppo musicale? Casualmente hai dei biglietti per il prossimo concerto: perché non invitarla?

Ricorda però che tutto questo va fatto necessariamente dopo aver trovato il contatto con lei, mai prima! Solo in questo modo ti sarai assicurato l’approccio, e potrai essere davvero certo e sicuro di colpirla nel modo giusto, senza esagerare e senza farle pensare che sei uno stalker o che sei una persona ossessiva.

Tieni a mente queste mosse che ti ho spiegato, ed applicale a seconda del tuo caso: se vuoi essere sicuro che tutto ciò funzioni sempre,  costruisci prima la tensione e il mistero con i tuoi sguardi e il tuo contatto visivo. Finirai sempre per impressionare la ragazza ancor prima di avvicinarti a lei.

Vuoi sapere qualcosa di più anche su altri argomenti? Leggi anche i nostri articoli su come conquistare una ragazza indecisa, come conquistare una ragazza impossibile e su come conquistare una ragazza più grande!

Commenti

commenti

Resta sempre aggiornato!

Iscriviti GRATUITAMENTE alla Nostra Newsletter per Avere l’Accesso Esclusivo a News, Iniziative ed Eventi Privati.