Come iniziare una conversazione con una ragazzaL’hai vista e avresti anche il coraggio di andare da lei, oppure magari sei in treno e lei è davanti a te, si vede lontano un miglio che si sta annoiando. Magari ti ha guardato, ti ha pure sorriso. Non ti basterebbe che muoverti, allora. Eppure… quel muro, quel blocco, manco fosse un’interrogazione a scuola senza aver studiato. Come comincio? Cosa dire? Quanto è importante l’approccio? Eh già, perchè ti sembra tutto stia in quel primo passo, il resto verrà da sè. Non è vero: l’interazione è un processo che, come un caminetto, va alimentato e curato perchè ti doni il giusto calore. Oppure, già conosci quella ragazza e vorresti andare da lei, ma cosa dirle per non sembrare banale? Ma niente, non ti viene in mente niente, il tempo passa e così alla fine rinunci, altra occasione persa. E forse e meglio così, hai pure il coraggio di pensare, mi sono risparmiato una figuraccia. Se l’avete pensato, dobbiamo davvero fare un lavoro importante. Scolpisciti in testa una cosa: se vuoi iniziare una conversazione con una ragazza, sia conosciuta, sia sconosciuta devi avere il coraggio di perderla. Rifletti bene: devi avere il coraggio di fallire, ma anche di aver successo. Perchè spesso fa più paura aver successo che fallire. È ben più facile, infatti, fallire che gestire un successo, ci hai mai pensato? In quelle prime parole che dirai dovrai avere questo coraggio e questa consapevolezza. Non solo: consapevolezza di te, ma anche del fatto che se non andrai da lei sarà comunque un’occasione persa. Sarà comunque un no.

Tecnicamente, la prima fase di un’interazione, si chiama ‘rottura del ghiaccio’. Non mi piacciono troppo gli schemi e le scalette, preferisco andare a braccio, o meglio, ‘a naso’ e senza troppi passaggi obbligati, ma sappiate che le tecniche vanno prima conosciute, padroneggiate e poi si può decidere di andare per conto nostro. Non ti chiami Miyamoto Musashi e, anche lo fossi, calcola che anche questo leggendario spadaccino fece un addestramento non da poco.

Torniamo a noi: ‘Rem tene, verba sequentur’ cioè, possiedi l’argomento e le parole seguiranno. Non vuol certo dire studiare conversazione per anni o tecniche di seduzione per una vita intera, anche se uno o più corsi sono sempre raccomandabili. Se avrai consapevolezza di quel che facciamo, di quel che siamo, di quel che potremmo scoprire e che infine, nella peggiore delle ipotesi, cioè che l’interazione vada male, non avremo perso niente, ma avremmo l’occasione di imparare dai nostri errori, il resto sarà più semplice. Stai certo che se ti muoverai con questa visione, i muri e i blocchi diventeranno molto più piccoli e gestibili. E le parole seguiranno con la naturalezza di un torrente che scorre nel suo alveo. Premesso che tu vuoi conoscere quella ragazza, che cosa ti senti di fare?

Ti ha colpito e la vuoi conoscere? Bene, diglielo, che problema c’è? Non stai facendo niente di male, nè alcunchè di illegale.

Vediamo bene cosa fare.

Adesso mi toccherà fare un po’lo scolastico, cosa che non mi va tanto, ma avere le idee chiare è fondamentale per agire con consapevolezza.

Per iniziare un’interazione con una ragazza, ma vale con ogni persona in genere, bisogna, come detto ‘rompere il ghiaccio’. Niente Mojito, almeno per il momento, ma bisogna fare abbassare un po’quelle difese che chiunque, chi più chi meno, eleva nel momento di iniziare una nuova conversazione con qualcun’altro, soprattutto se è uno sconosciuto. Chi è? Che vuole? Vuole vendermi qualcosa? Potrebbe essere un malintenzionato? Queste sono le domande che forse anche tu ti faresti se una ragazza venisse a conoscerti e iniziasse una conversazione con voi. A proposito, ti è mai capitato? Pensaci bene…

Dividiamo quindi gli opener, cioè le aperture per cominciare la vostra conversazione, in diretti e indiretti:

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Diretti

Costo emotivo elevato, su di te e su di lei, perchè le dirai direttamente che sei lì per conoscerla. È importante che le dici che sei lì per conoscerla perchè questo risponderà alla domanda: “Che vuole?” e metterà subito in chiaro le cose. Non è necessario inventarsi chissà che frasi per attaccare bottone, ma potrebbe bastare un: “Ti ho notato e ho voluto venire a conoscerti”. Questo genere di inizio ti porrà davanti a un aut-aut: se resterà lì è perchè anche lei è interessata a conscerti e il bello è che lo saprai subito, diversamente ti dirà che non è interessata, che non ha tempo ecc… Evita, ti prego, tristissime banalità come ‘sei bellissima’ e simili amenità, qui non serve. Ti porrebbe subito in un livello inferiore, mentre a noi interessa continuare la nostra conversazione alla pari. Non solo, hai notato che una buona maggioranza delle donne si ritiene, a torto, brutta o piena di difetti? Potrebbe anche pensare che tu la stia prendendo in giro. Evita come la peste banalità del genere.

Indiretti.

Costo emotivo più basso, la prendi un po’alla larga. Questo genere di inizio va bene con ragazze che già conosci e con cui vuoi approfondire o in specifici contesti come gruppi dove siete già stati presentati alla veloce o no, nei locali, ecc… Si tratta di coinvolgere la ragazza in una conversazione, magari già aperta con un amico, chiedendole cosa ne pensa, o interrogandola e domandandole un’opinione su qualcosa che entrambi conoscete o vedete di fronte a voi. Qui la scelta è ampia, ovviamente, ma dovrai esser bravo, una volta esaurita l’apertura, a non far cadere il tutto.

Tutto qui? Facile vero? Per niente, questa è una sorta di introduzione, ma la pratica è tutt’altra cosa.

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Le conversazioni possono prendere pieghe inaspettate, a volte basta una battuta fuori posto e viene rovinato tutto. Qui si va nel complicato, ma sappi che, per restare fedeli all’argomento, cioè come iniziare una conversazione con una ragazza, vorrei adesso soffermarmi sul ‘come’. Perchè la teoria, ovvero il ‘cosa’, l’abbiamo introdotta, ma per tornare a poche righe più in alto, la pratica è un’altra cosa. Come ti stai ponendo? Ci hai mai pensato? Che sensazioni trasmetti? Sei sicuro di te? O sei agitato, salivazione azzerata, tremori e sudorazione esagerata? Se qualcuno pensa che siano banalità, sarebbe meglio si ricredesse: la maggior parte della comunicazione che esprimiamo è non verbale; mi rendo conto di non essere originale nel dirlo, ma nemmeno vorrei esserlo su un’affermazione del genere. Le parole pesano, è vero, ma il modo, la circostanza, sono fondamentali. Se qualcuno ancora non ci crede pensate alle parole: “Smettila stupido!”, pronunciate in maniera suadente da una bella ragazza che ti sta accarezzando il volto e poi immaginatele in bocca ad un energumeno che ti punta un’arma. Eppure, sono le stesse parole! Banale? Mica tanto, il messaggio che dirai deve essere corretto, ben detto e con l’atteggiamento giusto, se vuoi ottenere il risultato che hai in testa.

Ma come approcciare una ragazza?

Come iniziare una conversazione con una ragazza su Instagram

Come iniziare una conversazione con una ragazza su InstagramI social, prima solo Facebook, e prima ancora specifici programmi, (ICQ te lo sei dimenticato, eh?) danno modo di iniziare conversazioni con utenti conosciuti e non. Personalmente non amo molto questo mondo, preferisco metterci sempre la presenza fisica, ma riconosco che possono essere e sono stati per me, un ottimo trampolino per poi arrivare a incontrare le ragazze di persona, oppure un ponte fondamentale per non perdere un contatto e poi arrivare ad un secondo, terzo incontro.

È ovvio che ci sono due situazioni in cui possiamo avere un contatto social con una ragazza: o dal

vivo, ad esempio con una buona conversazione lei ti ha lasciato il suo numero o nome, oppure indirettamente tramite un social che ti consenta di interagire con persone sconosciute. Ci concentreremo adesso su quest’ultima casistica e su Instagram in particolare. Non hai un account Instagram? Beh fattelo subito! Poi torna a leggere.

Ora che ce l’hai sai benissimo che Instagram si basa principalmente sulla condivisione di contenuti visuali come foto e video e consente di chattare anche con persone che fisicamente possiamo non conoscere. Questo modo è uno di quelli che presenta più variabili e sappi che qui le donne sono spesso oggetto di approcci estrememente scontati se non al limite del penoso, ma nulla ti vieta di iniziare anche qui una buona conversazione. Evita quindi commenti banali agli elementi che la ragazza pubblicherà, vuoi perchè tu non sei banale, vuoi perchè ne fanno già a decine gli altri, credimi. Se lo farai, sarai come innumerevoli altri utenti e chiediti, a questo punto, perchè dovrebbe anche solo risponderti. Invece, è fondamentale far sì che la tua chat costruisca un’immagine stimolante, ma assolutamente coerente con te stesso. L’obiettivo sarà quello di stuzzicare, nella pletora di commenti e messaggi banali che riceverà, la fantasia e la curiosità della ragazza in modo da condurla a uscire con te. Perchè è questo il tuo obiettivo a medio periodo, giusto?

Come ci muoviamo? La regola del fare una battuta, in questo caso prendendo spunto da un elemento pubblicato, vale sempre, oppure potresti farle proprio una domanda su un dettaglio di una foto, ad esempio. È importante muoversi anche con domande dirette, proprio perchè non la conosci e puoi anche lasciarti andare a esprimere opinioni personali. Lascia lavorare la fantasia, sii simpatico e per favore: non scontato, te lo ripeto ancora, ce ne sono a decine.

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Come iniziare una conversazione con una ragazza su Whatsapp

Whatsapp ci porta a un discorso leggermente differente perchè, come abbiamo visto poco più in alto, rientra in un ambito in cui la ragazza con cui vogliamo iniziare la conversazione ci ha dato un contatto. Stento a credere che ci sia qualcuno che non conosce Whatsapp, ma si tratta di un’applicazione per cellulari di messaggistica istantanea, dove è possibile scambiare oltre che testo anche immagini, messaggi vocali e files. È possibile fare chiamate, videochiamate e creare gruppi, ma qui interessa meno.

Come iniziare una conversazione con una ragazza su WhatsappQui la situazione potrebbe essere più favorevole rispetto a un social dove non conoscete la ragazza con cui vuoi iniziare la conversazione, ma il successo non è assicurato. Inquadriamo la situazione: hai avuto un incontro con una ragazza, evidentemente l’interazione è andata bene poichè sei riuscito ad avere un contatto, quindi c’è interesse reciproco, almeno un minimo. Ecco perchè potresti essere in una situazione più favorevole. Qui la chat ti servirà per consolidare il buon lavoro che hai fatto per poi arrivare a un incontro successivo. Sarà, come mi è successo più volte, un ponte che dovrà condurti all’altra riva: un secondo o anche terzo appuntamento e così via. Tanto più solida sarà la riva di partenza, cioè l’interazione avuta di persona, tanto più facile sarà gettare il nostro ponte e tanto più sicuro sarà arrivare asciutti, o almeno arrivare proprio, alla riva opposta, cioè il prossimo incontro. Questo è l’obiettivo, tutto il resto è secondario, tienilo ben a mente.

Se l’interazione dal vivo è stata appena sufficiente e poco stimolante sappi che il ponte che creerai potrebbe non reggerti. Detto in altre parole, non aspettarti che la chat risolva una presenza dal vivo non al top. Se l’interazione è andata bene siamo già a metà dell’opera, il prossimo incontro sarà solo una evoluzione naturale di ciò che hai costruito prima.

È il momento di cominciare a gettare le fondamenta, le colonne portanti del tuo ponte: potresti ripescare un argomento trattato di persona, fai una battuta su qualcosa che ti è accaduto o che avete detto. Sono tutti buoni modi per iniziare una conversazione con una ragazza su Whatsapp. Rimani

sempre sul leggero, stuzzicala un po’, ma non farti sfuggire l’occasione per farle qualche domanda e per conoscerla un po’ meglio. Alternare momenti scherzosi con qualcosa di un po’più serio è un buon modo per variare e non lasciar cadere l’attenzione. Non aver fretta, Roma non fu costruita in un giorno e così come la malta tra i mattoni alla base del tuo ponte deve asciugare prima di poter reggere la campata, così non buttarti in mille messaggi assillanti e non sparare tutte le cartucce che hai. Centellina gli argomenti, così come scandisci il tempo tra un messaggio e l’altro, prenditi delle pause di alcune ore o di un giorno, ad esempio. Del resto hai un sacco di cose da fare, no?

Ogni quanto scrivere? Quanto tempo lasciar passare tra l’incontro e il primo messaggio? Sulle tempistiche ci sono varie scuole, scegliete tu, io sono un po’refrattario alle regole universali, personalmente se mi va di scrivere a una ragazza, o se per caso mi viene in mente per una ragione valida, lo faccio. Se lei ti viene in mente ogni cinque minuti hai un problema, o forse più di uno, ma non è questa la sede per parlarne. Cerca di non dimenticarti mai di risponderle se lei ti scrive, cosa che può capitare se hai molti contatti. Se succede, mi scuso perchè la cattiva educazione non è mai un buon modo di fare.

Come iniziare una conversazione con una ragazza online

OnlineÈ chiaro che in un mondo tecnologizzato come quello che viviamo una parte delle nostre interazioni avverrà seguendo canali tecnologici. È inevitabile. Oggi come oggi, però, non mi piace la sovraestimazione che si fa di questi mezzi: spesso diventano un alibi per poi non passare all’azione o sostituire del tutto l’azione sul campo, portando gli individui a isolarsi. Approvo l’utilizzo di chat e applicazioni varie, ma come detto, solo come mezzo per poi agire e arrivare a un incontro di persona. Sia che tu abbia avuto il suo numero o contatto direttamente da lei (niente vie traverse, per favore), sia che abbia iniziato la conversazione da perfetti sconosciuti ci sono molti tratti comuni tra le due casistiche, ma lascia che ti ricordi che la seduzione, l’interazione vera, la si fa di persona. Se pensi di levarti l’ansia da approccio con le varie chat, stai sbagliando. Una chat banale andrà benissimo se l’interazione dal vivo sarà stata buona e coinvolgente e ti porterà comunque a un altro incontro, viceversa, una chat brillante difficilmente vi salverà sei sei stato deludente dal vivo. Ricordatelo bene: la vita e le ragazze sono là fuori.

Ora abbiamo trattato brevemente il ‘come’ fare sia dal vivo, sia dietro a uno schermo e, procedendo idealmente nel cerchio d’oro del grande Simon Sinek, vorrei chiederti il perchè e portarti a ragionare su di esso. Perchè vorresti o dovresti iniziare una conversazione con una ragazza? E ti prego: cancellati dalla testa motivi fisici e circostanziali d’ogni genere, quelle sono ragioni contingenti e superficiali. Perchè hai deciso di metter la paura al suo posto e di agire, cosa ti muove nel profondo? Tanti, quasi tutti, sanno cosa fanno, alcuni anche conoscono bene il ‘come’ agiscono, ma il perchè, la motivazione più profonda, ben pochi la comprendono. È assai più importante di quanto si creda e lo scoprirai quando le interazioni che hai avuto durante la giornata non ti avranno portato a niente, se non a rifiuti e magari, nonostante il tuo impegno, quella ragazza ti avrà pure preso a male parole. E ci può stare: tu puoi sbagliare, ma chi ha detto che la persona che hai di fronte abbia la disposizione mentale corretta per parlare o chattare? Se non avrai una forte motivazione che spinga ad andare avanti, nonostante tutto e tutti, stai certo che mollerai. E ti chiederai, ad esempio: “Ma perchè dovrei prendermi tutti questi pali? Perchè dovrei farlo? Prima non me li beccavo e in fin dei conti stavo meglio!” E certo, non ci provavi nemmeno!

Trovati un obiettivo, ‘un-grande-perchè’ che ti muova e smuova, ognuno ha il suo. Un qualcosa che splenda sempre e ti conforti anche nei momenti di delusione, ti riscaldi, ti illumini, e ti dia vitalità.

Sarà presente quando ti avvicini a quella ragazza e non ti abbandonerà quando farai una buona conversazione, nè quando invece l’interazione sarà andata male, anzi, in quel caso ti riscalderà e illuminerà sempre il cammino. Se lo troverai e se riuscirai a non far mai tramontare quel sole, sarai tra quei pochi, pochissimi, che hanno paura, ma non lasciano che essa prenda il sopravvento, magari sono pigri, ma la pigrizia starà laggiù in fondo e non impedirà di agire, perchè non hai nè tempo, nè occasioni da perdere. E allora sarai perfetto, nella tua imperfezione e nei tuoi errori. Perchè non ti arrenderai, nè alcunchè al mondo potrà fermare la tua energia, la voglia di riprovarci, saprai che esistono le vittorie e, all’altro lato, esistono occasioni per migliorare, per imparare, senza mai perdere la forza inesauribile che ormai ti contraddistingue… diventerai un ‘mago’ della conversazione e non solo, senza alcun bisogno di bacchetta magica.

Basta pensieri: AGISCI!

Ultimo posto per il Bootcamp di Seduzione a Torino, 3-4-5 Luglio 2020.

Scopri Ora
Apri Chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?