Soffrire per amore è qualcosa che capita spesso, in particolare accade ogni volta che una relazione termina, soprattutto se si tratta di una relazione importante. Quando una relazione termina, dentro di noi si crea un vuoto, dato dalla perdita della persona amata che è difficile da colmare.

Soffrire per amoreSoffrire per amore è una condizione che rientra nella normalità, capita a tutti nella vita e per questo non ci si deve sentire inadeguati o perdenti, bisogna semplicemente imparare ad accettare questa situazione. E’ anche vero che si sta male per amore e che la sofferenza non svanisca velocemente.

Le persone non gestiscono il dolore allo stesso modo. Esistono in fatti due modi di comportarsi quando una relazione termina:

1)Chiudersi nel dolore

Questa tipologia di persone, oltre a non fare nulla per evitare il dolore, decide di alimentarlo. Infatti si immergono in una modalità deprimente in cui ripensano in continuazione al dolore. Ascoltano ad esempio canzoni malinconiche, vedono film tristi e non fanno altro che lamentarsi con amici di come la fine della loro relazione li stia facendo soffrire. Il loro dolore in questo modo viene amplificato così da rendere difficile la loro ripresa anche dopo mesi

2) Allontanarsi dal dolore

Una strategia completamente opposta è quella di allontanarsi dal dolore, fingendo di non sentirlo. Questo tipo di persone decidono di mentire a loro stesse, riempendo la propria vita di impegni per non pensare, come lavorare di più, uscire di più. Questo comportamento però è una reazione al non voler pensare e allo stesso tempo diventa una reazione al dolore. Tanto più ci si riempie la vita di cose da fare, tanto più si mostra il proprio dolore

Perché queste strategie sono sbagliate?

Entrambe le strategie descritte precedentemente sono sbagliate. Nel primo caso, infatti il dolore viene alimentato senza mai essere superato, nel secondo caso è come se il dolore non esistesse e quindi non viene mai affrontato. In entrambi i casi il dolore non viene superato e continua a farci stare male.

Come riconquistare una ex? Scopri anche come dimenticare una persona, e qualche esempio di una lettera per riconquistare un ex fidanzato.

Come non soffrire per amore

Come non soffrire per amoreL’unico modo per non soffrire per amore è seguire la giusta strategia. La sofferenza è un processo naturale e come tale deve seguire un processo naturale.

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Il dolore va accettato, vissuto e superato.

-Accettare il dolore: può capitare che una relazione non sia andata come ci eravamo prefissati e le cose molto probabilmente non torneranno più come prima. L’accettazione è la fase iniziale: si tratta di una questione mentale in cui razionalmente ci rendiamo consapevoli della fine della nostra storia. La relazione amorosa è terminata, la persona che amavamo non farà più parte della nostra vita e il vuoto che si è creato in noi, a causa della sua lontananza ci procurerà sofferenza.

-Vivere il dolore: l’accettazione della fine di una relazione ci mette davanti a una sofferenza. La sofferenza è una componente normale e rinchiudersi in sé stessi per un periodo limitato in cui si soffre è necessario per poi superare il dolore. È un momento di dolore, ma anche di riflessione in cui si valutano gli errori commessi durante la relazione e si analizza se davvero quella persona era giusta per noi. Si resta soli con i propri pensieri

-Superare il dolore: l’aspetto fondamentale è che il dolore non durerà per sempre, ma a un certo punto riusciremo a reagire. È importante darsi un limite in cui vivere la nostra sofferenza. A questo punto

interviene un fattore mentale o meglio la nostra volontà attraverso cui ci prefiggiamo di andare avanti e solo in questo modo ci riusciremo

La sofferenza deve quindi seguire un processo di decantazione: il dolore va vissuto in modo tale da poterlo superare

Soffrire per un amore non corrisposto

Soffrire per un amore non corrispostoUn altro tipo di sofferenza, può essere dovuta a un amore non corrisposto, questo è il caso in cui ci si innamora non essendo ricambiati e l’amore diventa unilaterale.

I motivi di un amore non corrisposto possono essere diversi:

· -l’altra persona ci vede solo come un amico

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

· -l’altra persona è impegnata

· -l’altra persona non è interessata a noi

Soffrire per un amore non corrisposto è una situazione che capita a molte persone, chi ne soffre solitamente si ostina a continuare a cercare di far innamorare l’altra persona, sperando che qualcosa possa cambiare. Non è detto che la situazione non possa cambiare, ma il più delle volte il miracolo non accade.

La sofferenza in questo caso è data dal rifiuto dell’altra persona che non ricambia i nostri sentimenti e ci crea un senso di vuoto.

Una delle conseguenze di questa situazione è pensare che ci sia qualcosa di sbagliato in noi, portando così ad abbassare la nostra autostima. In realtà il problema non è legato a noi, o al nostro carattere ma alla situazione. La situazione è infatti che questa persona, per qualche motivo non è interessata a noi.

In questo caso è necessario accettare la situazione, nonostante questo ci faccia inevitabilmente soffrire e concentrarci su noi stessi e la nostra vita. Ci si deve concentrare sulla propria individualità, i propri interessi e bisogni.

Inoltre, non bisogna sentirsi strani ad essersi innamorati di una persona che non ricambia i nostri sentimenti, perché può succedere in quanto l’amore è un meccanismo irrazionale che non segue nessuna logica.

Soffrire per amore: alcune frasi

Frasi· In ogni storia d’amore c’è sempre uno che si annoia e uno che soffre. (Luciano De Crescenzo)

· Il peggior modo di sentire la mancanza di qualcuno è esserci seduto accanto e sapere che non l’avrai mai (Gabriel Garcìa Màrquez)

· Quando un amore finisce, uno dei due soffre. Se non soffre nessuno, non è mai iniziato. Se soffrono entrambi, non è mai finito. (Marilyn Monroe)

· Alcune persone non meritano il nostro sorriso, figuriamoci le nostre lacrime (Charles Bukowski)

· È strano quanto spesso un cuore debba rompersi prima che il tempo possa renderlo saggio. (Sara Teasdale)

· Il dolore della separazione è nulla in confronto alla gioia di incontrarsi di nuovo. (Charles Dickens)

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

· Non ci può essere profonda delusione dove non c’è un amore profondo (Martin Luther King)

· Non siamo mai così indifesi verso la sofferenza, come nel momento in cui amiamo (Sigmund Freud)

· Abbi fede nell’amore anche quando ti fa soffrire. Non chiudere il tuo cuore. (Rabindranath Tagore)

· Il piacere dell’amore dura un momento, il dolore dell’amore dura una vita (Bette Davis)

· L’amore non è quello che quei poeti del cazzo vogliono farvi credere. L’amore ha i denti, i denti mordono, i morsi non guariscono mai (Stephen King)

· Il mio più grande dolore è non poter far niente per la persona che amo (Jim Morrison)

· La verità è che tutti ti faranno del male. Sta a te decidere per chi vale la pena di soffrire. (Bob Marley)

· L’amore è dolore. Chi non soffre, non ama. (Vasilij Vasil’evič Rozanov)

· È difficile guarire di colpo d’un amore durato a lungo (Gaio Valerio Catullo)

· Ogni amore ha la sua tragicità, ma questo non é un buon motivo per non amare più (Hermann Hesse)

Apri Chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?