Perdonare un tradimentoIl tema del tradimento è sempre molto sentito e diffuso, anche perché, stando ai dati statistici più recenti una donna su tre, e un uomo su due, ammette di aver tradito il partner.

Con questi dati è chiaro che tradire il proprio compagno o compagna è sempre più frequente nella società e ognuno di noi è chiamato ad affrontare il problema, direttamente o indirettamente, se è fortunato.

I motivi per cui si tradisce sono svariati, si passa da motivi giustificabili ad altri davvero imperdonabili, ad altri ancora legati a delle debolezze:

1. Desideri fisici

La maggior parte dei tradimenti nasce da desideri fisici che insorgono in uomini o donne nei confronti di persone diverse dal proprio partner abituale. Il caso più semplice da prendere come esempio, è un ragazzo fidanzato o sposato che incontra un’altra donna che gli piace e con la quale tradisce la compagna in diverse occasioni, senza trasporto emozionale, ma solo fisico

2. Innamoramento

Questo caso è particolare, rappresenta per certi aspetti l’unica tipologia di tradimento che possa essere davvero compresa ed accettata. Può accadere nel corso della vita di coppia, di avere dei periodi in cui ci si allontana dal partner, in queste occasioni potrebbe farsi largo l’idea di non essere più innamorati e di amare un’altra persona; questo porta quasi sempre ad un tradimento di fatto

3. Tradimenti del sabato sera

Con questa terminologia si intendono quei tradimenti che avvengono senza premeditazione e a volte anche senza conoscere prima la persona con cui verrà consumato il tradimento. Il caso esempio tipico è una persona che esce con amici e senza il partner, magari esagera con qualche bicchiere di troppo, e si ritrova a fine serata con la consapevolezza di aver tradito il partner

Come perdonare un tradimento

Come perdonare un tradimentoÈ molto difficile prendere con leggerezza questo comportamento e perdonarlo, come se si trattasse di una piccola bugia o una parolaccia. Perdonare un tradimento presuppone una grande consapevolezza di se stessi e la maturazione di una grande forza interiore. La strategia in questo caso si divide in fasi:

1. Cerca di capirne il motivo

E’ molto importante capire perché il tradimento è avvenuto. Dovrai fare un percorso introspettivo, domandando a te stesso cosa sia cambiato negli ultimi tempi, se il tuo compagno/a ti ha mandato, o ha mai cercato di mandarti dei segnali di sconforto, delusione o semplicemente ha cercato di farti capire che la vostra storia era agli sgoccioli. Potrebbe essere accaduto che essendo preso/a nelle faccende domestiche o lavorative, tu non ti sia reso conto dei segnali che ti sono stati inviati.

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

2. Affronta la verità

Seppure è una difficile dovrai sapere tutto. Un passo importante da compiere se vuoi perdonare un tradimento è sapere cosa è successo, come e dove. Questo da un lato sarà doloroso, non è piacevole per nessuno sapere come si è stati traditi; ciò nonostante ti permetterà di avere una visione d’insieme. Ti potrà aiutare anche perché, sapere come si è comportato il tuo partner, è fondamentale; potrai capire meglio che tipo di persona hai davanti, e poter decidere con più consapevolezza cosa fare in futuro

3. Fai un cambiamento

Dovrai cambiare qualcosa, è davvero impensabile perdonare un tradimento e lasciare i problemi di prima nella coppia. A volte un tradimento isolato è quasi un grido di aiuto dell’altra persona che non sa più come ottenere la tua attenzione su aspetti importanti della vostra relazione.

Come farsi perdonare un tradimento

Come farsi perdonare un tradimentoSe sei stato tu a tradire, e sei stato scoperto, sappi che la strada è del tutto analoga, ma dal punto di vista opposto. Dovrai necessariamente avere alcune accortezza: la persona che ha subito il tuo comportamento sarà molto delusa e anche molto arrabbiata, se vuoi un rappacificamento dovrai essere molto delicato e sincero. Ho preparato alcuni consigli per possono esserti utili in questo caso:

1. Chiedi perdono

Potrebbe sembrare ovvio ma non è così scontato, una delle prima cose da fare è chiedere perdono per il torto fatto, senza questa premessa sarà davvero difficile ottenere ciò che vuoi

2. Accetta la reazione

Una cosa apparentemente semplice è accettare e ricevere tutto ciò la persona tradita sente il bisogno di dirci, sarà abbastanza doloroso anche per te. Non dimenticare che l’altra persona ha bisogno di sfogarsi, ogni persona reagirà in modo diverso, potrebbe capitarti di essere insultato verbalmente, di essere insultato pubblicamente, potresti addirittura subire danni a te o ai tuoi oggetti. Il tuo atteggiamento dovrà essere collaborativo e sopportare, nei limiti del possibile, questi comportamenti. Tutto questo farà sentire meglio l’altra persona poiché gli permetterà di esternare tutta la sua rabbia e la delusione nei tuoi confronti

3. Cerca di rimediare

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Se vuoi cercare di rimediare a quello che hai fatto sappi che purtroppo non è possibile, nessun tuo comportamento futuro potrà rimediare davvero al dolore procurato ad un’altra persona e sono davvero pochi i casi in cui il perdono dato è in grado di superare il dolore. Quello che puoi fare è essere contento di essere stato perdonato e continuare con la propria vita di coppia con questa consapevolezza, ovvero che non dovrai più trovarti nella condizione di tradire, e neanche in situazioni che possano farlo sospettare, rischi che un delicato equilibrio si frantumi per sempre

Perdonare un tradimento dalla moglie

Dalla moglieEssere uomini e subire un tradimento da parte della propria moglie è un grande dolore. La vita è imprevedibile e dobbiamo essere pronti ad affrontare ogni situazione che ci pone davanti. Se ti è già capitato sai già cosa può passare nella mente di un uomo tradito, se non ti è capitato sei fortunato, ma sappi che negli uomini reazioni del genere sono normali:

1. Eccesso d’ira:

Come uomo sai che hai una componente maschile forte, poco importa se tu sia forte fisicamente o meno.

Con questa caratteristica potresti rischiare di fare male a qualcuno se accecato dalla rabbia, quando sei molto arrabbiato infatti potresti avere la tentazione di far provare alla persona che ti ha fatto arrabbiare lo stesso dolore che ti ha procurato, ma in forma fisica. Stai attento a questa componente naturale dell’uomo, ricorda che anni e anni di evoluzione si vedono in occasioni come queste

2. Depressione

Stai attento anche a cosa succede dopo la fase della rabbia, è infatti molto probabile che te possa entrare in una fase di depressione, più o meno profonda. Potresti perdere la cognizione del tempo, non avere desiderio di uscire di casa o non desiderare cibo. Questi sono i primi segnali che stai attraversando una fase depressiva. Essere tristi è normale dopo un tradimento, ma ricorda che la tua vita va avanti e che le cose nella vita cambiano sempre; restare fermo al momento in cui sei stato tradito aggraverà la tua situazione e non ti sarà di alcun aiuto. Se pensi di essere depresso chiedi aiuto ad un amico fidato e alla tua famiglia, se necessario rivolgiti ad uno specialista

3. Perdonare

Se hai subito un tradimento da tua moglie probabilmente alcuni aspetti della vostra relazione non hanno funzionato, ma ora non siete fidanzati, vivete sotto lo stesso tetto e magari avete uno o due figli.

In questo caso ti è richiesta la scelta di perdonare o non perdonare. Le conseguenze non sono così ovvie come potrebbero sembrare, deve essere una decisione molto sentita e ragionata. Non puoi decidere di perdonare e poi essere sempre arrabbiato o depresso, farai involontariamente soffrire le persone coinvolte in questa situazione. Se scegli di perdonare, devi prendere anche un impegno con te stesso, di essere migliore di tanti altri uomini che per carattere non riescono a farlo. È una decisione importante e non devi vergognarti se non te la senti di intraprendere questa strada.

In psicologia

In psicologiaDal punto di vista psicologico questo comportamento è moto delicato: entrano in giochi molti fattori che rendono il perdono una vera sfida. Sarà necessario attuare un lavoro su se stessi sotto diversi aspetti:

1. Il rispetto

Il tradimento è un atteggiamento che si attua quando nella coppia esistono dei problemi, solitamente legati a delle carenza da una delle due parti, o a delle richieste non soddisfatte. In questo caso non si tratta di richieste fisiche e concrete come fare delle commissioni, si tratta di richieste legate alla sfera emotiva, infatti si parla più appropriatamente di “richieste emotive”. Venir meno a queste può portare al tradimento, sia come estremo gesto di bisogno, sia come affermazione di aver soddisfatto queste richieste con una persona diversa dal partner. Così facendo però, chi tradisce rompe il legame di fiducia e di rispetto che ha creato attorno alla propria figura agli occhi del partner

2. La stabilità

Spesso chi è tradito cambia tutto della propria vita, cambia auto, casa, paese, e infine cambia come persona. Questo è un vero rischio a cui potresti andare incontro, infatti psicologicamente chi è tradito associa il comportamento subito come una grossa critica personale; si potrebbe far largo in te l’idea che qualcosa di sbagliato della tua personalità abbia portato l’altra persona a tradirti. Potresti pensare di risolvere il problema semplicemente cambiando. Da un lato il cambiamento è necessario poichè il tradimento rappresenta un momento molto intenso per una coppia, ma devi stare attendo a non esagerare. Puoi imparare a suonare uno strumento, o riprendere vecchi hobbies abbandonati a causa di obblighi lavorativi e figli, paradossalmente potrebbe essere proprio la coppia l’origine del problema di coppia

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

E’ giusto?

è giustoPerdonare o non perdonare?

La domanda è davvero difficile e meriterebbe un articolo a parte.

In questo tipo di situazione non è possibile fare testa o croce e vedere cosa il destino ti suggerisce di fare, è una questione delicata che va affrontata molto attentamente.

Non esiste una risposta valida per tutti, ognuno di noi deve fare i conti con la propria coscienza e con il proprio rapporto.

Tuttavia alcuni punti chiave potrebbero aiutarti a capire cose è meglio fare per te:

1. Pensa agli errori che puoi aver fatto

Che tu sia stato tradito o che tu sia il traditore dovrai fare i conti con te stesso e capire cosa c’è stato di sbagliato nella coppia fino ad arrivare ad gesto così forte come il tradimento. Dopo aver preso del tempo, potresti addirittura arrivare a chiedere scusa se hai subito il tradimento e potresti aver maturato l’idea di aver fatto subire delle forti mancanze al partner, così importanti da portarlo a tradirti.

2. Agisci consapevolmente

Anche dopo averci ragionato ed aver preso la decisione di perdonare potresti non esserne davvero in grado, in questo caso non ti vergognare a ritrattare. Potresti aver raggiunto la convinzione di voler perdonare, ma proprio non riesci a guardare l’altra persona senza pensare a quello che ha fatto. In questo caso, nonostante la tua buona volontà, sei troppo scosso emotivamente e forzare una riappacificazione potrebbe creare problemi futuri. Pensa anche a come sei fatto, alla tua componente morale, alle tue caratteristiche comportamentali prima di decidere se è giusto perdonare.

Scopri anche come riconquistare una ex delusa, e come farsi perdonare da una ragazza delusa.

Basta pensieri: AGISCI!

Ultimo posto per il Bootcamp di Seduzione a Torino, 3-4-5 Luglio 2020.

Scopri Ora
Apri Chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?