Come farla innamorare quali regole e consigli per far innamorare una ragazza o una donnaPer iniziare vorrei toglierti subito un’illusione che ho coltivato per diverso tempo: siccome ero assolutamente negato per i rapporti sociali, almeno quando li percepivo come carichi di tensione come quelli con le ragazze, avrei davvero gradito una guida infallibile, magari di quelle facili passo-passo, che certamente mi avrebbe condotto al successo. Beh, non esiste.

Resto sempre sorpreso, nonostante ormai di seduzione si parli da molti anni, di quanta fuffa ci sia giro.

La guida infallibile, le tre parole magiche, i segreti per… imperversano ancora sul web e tutto è a un passo dal solito click, quasi sempre a pagamento.

Non ci possiamo fare niente, se non, nel nostro piccolo tentare di rimettere a posto le cose.

È vero: esistono molte strategie, modi di fare, cose che è consigliabile fare e altre da evitare come la peste. In genere sono consigli con almeno un fondo di attendibilità, ma ciascuno di noi deve ritagliarsi il suo modo di agire che ci porti ai nostri obiettivi.

Noterai che i seduttori che hanno successo hanno sempre il medesimo modo di fare e colgono il successo facendo quasi sempre le stesse cose. Ovvio, hanno imparato a calibrarsi in un nanosecondo su chi hanno davanti, ma pure in maniere diverse fanno sempre cose simili. Però avrai notato che se li copi, raramente avrai successo. Questo non perché tu non abbia speranza, tanto da non riuscire nemmeno copiando da chi ce l’ha fatta, ma perché il loro modo di fare è cucito su misura per loro. È come se si fossero costruiti un vestito apposta per loro: se lo indossi tu, difficile che ti stia bene.

Come far innamorare una ragazza o una donna: metodi, tecniche e regole per farla innamorare

Come far innamorare una ragazza o una donna con metodi, tecniche e regoleOra che abbiamo introdotto il fatto che esistono molte strategie, modi di fare corretti e alcuni da evitare, sarai poi tu su campo a doverti calibrare non solo su chi hai di fronte, questo è ovvio, ma anche su te stesso.

Iniziamo col dire che la seduzione è un onere (e onore) che spetta a noi uomini. E lo so, ad alcuni piace poco, ma è così.

Io apprezzo davvero molto le donne che si comportano, in questo caso, da uomini conducendo il treno della seduzione femminile, ma purtroppo sono molto poche. La maggior parte si aspetta da noi le mosse giuste.

Antropologicamente parlando questo è corretto, che piaccia o no.

E quindi? E quindi a meno di non esser fortunato (ma occhio che una donna seduttrice potrebbe esser tutt’altro che facile da gestire) ti toccherà condurre. Che piaccia o no e per quanto siano perfettamente in grado di andare dovunque, nella seduzione le donne sono naturalmente programmate (o si programmano da sole) per essere guidate. Quindi, per lo più inconsciamente, stanno cercando un uomo in grado di condurle. Non ci credi? La riprova, una delle tante in verità, sta nel fatto che, in ambito seduttivo, un uomo accondiscendente, il famoso zerbino, non conclude quasi mai nulla. Hai mai trovato una donna che si compiace e si innamora di un uomo che non fa altro che assecondarla in ogni suo desiderio e si fa guidare da lei? Non credo.

Quindi ora che sappiamo che una donna desidera intimamente un uomo assertivo, leader innanzitutto di sé stesso, cominci ad avere un idea di quel che devi fare, anche se forse non lo hai mai fatto.

Vediamo invece quel che non devi fare:

Zerbino Mai. Non devi certo essere un despota, ma una persona consapevole e matura. Un uomo che sa quel che vuole e va nella direzione dei suoi obiettivi. Se è vero che la donna inconsapevolmente o no, cerca un uomo in grado di guidarla, che attrattiva mai potrà avere uno zerbino? E come potrà mai innamorarsi di esso? Una donna è attratta da un uomo che sia fermo nelle sue decisioni e le porti avanti senza tentennamenti. Le donne, nella stragrande maggioranza, cercano, o meglio: hanno intimamente bisogno di un uomo assertivo. In qualche modo si sentono protette da un individuo che abbia queste caratteristiche. Molte donne, soprattutto coloro che fanno parte delle indecise e dubbiose eterne, si trovano bene con un uomo del genere al loro fianco. Detto questo prova a immaginare un uomo senza carattere né volontà, che non fa altro che tentare di compiacerla, e prova a pensare che genere di attrattiva possa generare…

Yes man Bellissimo film, ma nel percorso per far innamorare una donna non funziona. Non ci credi? Allora, ma l’abbiamo già scritto, prova a immaginare un uomo che non dica mai di no a una donna, la compiaccia sempre, sia per lei sempre disponibile. Rispondi ora onestamente: credi che la farebbe innamorare? Forse no, ma se la friendzone ti piace, questo modo di fare è perfetto.

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Instabilità Caratteristica che si riscontra spesso nell’ambito femminile, soprattutto in ambito emotivo. Devo dire che però anche tra uomini ci si difende piuttosto bene… Invece, un uomo emotivamente stabile, che non si fa turbare da avvenimenti improvvisi, non si fa buttare giù da cattive sensazioni è sulla strada giusta per poter far innamorare una donna. Un uomo che reagisce ai cambiamenti, ancorchè sfavorevoli, riesce a stare calmo e quindi a tranquillizzarla, se necessario, non può che esser visto molto bene da una donna. Viceversa una persona instabile e quindi inaffidabile, che cambia a ogni mutar del vento, si lascia trascinare dagli eventi, non riesce mai a prendere una decisione, non è certo quello che la maggioranza delle donne cerca. Non è che tu debba essere di ghiaccio, ma dopo aver pianto o esserti disperato per quell’evento terribile capitato magari all’improvviso, ecco che il tuo carattere torna fuori e riparti più forte di prima. Con una o più cicatrici, ma sempre in piedi.

Come farla innamorare di nuovo con regole e consigli

Come farla innamorare di nuovo con regole e consigliTratteremo qui brevemente, abbiamo infatti ottimi articoli a riguardo, come fare innamorare di nuovo una ragazza con cui abbiamo, volontariamente o no, chiuso una relazione o anche solo una frequentazione. Come riconquistarla?

Partiamo con una premessa: le minestre riscaldate mediamente fanno schifo. Non solo: ho visto (e mai vissuto) pochissime relazioni che abbiano subito un’interruzione e poi siano state efficacemente ricucite. Casi più unici che rari, ma incredibilmente, dopo la rottura, il rapporto è diventato più solido di prima.

Ovvio si tratta di rotture serie e motivate, i ragazzini che si prendono e si lasciano ogni due giorni qui non li tratteremo.

Questo non per scoraggiarti, ma per aprirti gli occhi e, magari, evitarti perdite di tempo e tutto quel che ne consegue.

Vediamo innanzitutto cosa non fare:

  • Stalker Gli (e le) stalker non piacciono a nessuno. Rassegnati: non è certo bombardandola di chiamate e messaggi che la farai tornare sui tuoi passi, ma otterrai l’effetto opposto. Anzi, potrebbe iniziare a pensare che avreste dovuto chiudere prima.
  • Sincerità e trasparenza Per quanto in un rapporto consolidato siano elementi irrinunciabili, nella seduzione sono un elemento negativo. Perché? Ti rispondo con una domanda: credi forse che spiattellandole addosso tutta la tua vita e, magari, quanto vuota e misera sia senza di lei, tu abbia qualche lontana possibilità di ricucire? Vorresti farle pena forse? Con ogni probabilità (vedi sopra) si convincerà che sarebbe stato meglio rompere con te molto prima, o non conoscerti affatto.
  • Creare confort Anche qui in una relazione consolidata un po’ di comfort ci può stare, ma nel processo seduttivo è un elemento negativo. Esso, al pari dei due visti in alto azzera le tue possibilità di riconquista. Non ti preoccupare: lo sa benissimo che siete stati bene insieme, si ricorda di quel posto là, di quel tavolino o di quella panchina, la spiaggia, gli scogli… ed è da tutto questo che sta scappando.

Ci sono molti altri errori, ma evitare questi, che sono i più gravi e comuni, sarebbe già un bel passo avanti. Lo so che hai sempre fatto quel che ti ho appena sconsigliato e sono sicuro altrettanto dei risultati. Vediamo ora come muoverci:

  • Zero aspettative Tieni la tua mente libera e indipendente. Ad oggi la vostra relazione o frequentazione è finita. Tu hai e fai la tua vita, lei la sua. Riempi la tua vita di belle cose e persone. Comincia una nuova attività, quella che hai sempre rimandato, adesso è il momento: non mi interessa se è parapendio, o uncinetto. Esci e apriti al mondo e alle altre persone. Sarà utile a te e al tuo obiettivo.
  • Opacità Al contrario della trasparenza, cerca di creare una certa opacità su cosa fai e con chi. Non si tratta di contare frottole, cosa da non fare mai perchè verrebbero fuori e ti si ritorcerebbero contro, ma lascia sempre un alone di mistero attorno a te. Come? Non raccontare mai tutto, anzi, il meno possibile. Come stai? Dove vai? Con chi? Lascia che sia lei a farsi queste domande. E a dover fare mille ipotesi per trovare risposte.
  • Attrazione Se avrai cominciato una vita nuova che è piena di nuovi interessi e persone, stai certo che qualcosa sarà ben trapelato, se però di questa si sa poco, avrai predisposto il terreno per iniziare ad attrarla. Infatti tu sei un uomo rinato, con nuove conoscenze e interessi, che vive una vita interessante e appagante e che certo non ha bisogno di sbandierarlo. Perché non te ne frega niente di cosa sa o non sa lei e le sue frequentazioni. Se avrai fatto questo dubito tu voglia tornare indietro, ma, anche se fosse, potrai gradualmente far rientrare la tua vecchia fiamma nella tua nuova vita. Di certo sarà stupita e di sicuro interessata se non proprio attratta da te e dalla tua vita.

Sei un uomo rinato, che ha capito gli errori suoi e dell’ex partner e di certo non li ripeterà. Un individuo più che pronto a ripartire e fare nuove esperienze. Sta certo che la tua ex saprà tutto questo e si chiederà se tra tante novità ci sia anche una persona nuova. Come sempre: opacità. Lascia che sia lei a immaginare… e anche se non ci fosse nessuno, continua a lasciarla immaginare.

Insomma un uomo nuovo che certamente l’ha sorpresa. Eh sì perché certamente si aspettava il solito stalker lamentoso da cacciare via a forza (ma non subito, giusto il tempo di cotonarsi un po’ l’ego anche di fronte alle sue amiche, che non guasta mai) e invece ha trovato una persona che si è rialzata ben più forte di prima. E lasciandola in disparte. Chi l’avrebbe mai detto?

Ora è difficile dire se a questo punto lei sia pronta a tornare sui suoi passi o meno, dipende da fattori oggettivi e soggettivi che sai solo tu, quel che è certo è che questa sia la strada migliore per poter tornare a immaginare una riparazione di una rottura.

Sarà ovviamente, se riuscirete a ricucire, un rapporto nuovo.

Dovrà esserlo, pena la stessa fine già fatta.

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Come farla innamorare in chat: regole e consigli

In chatNegli ultimi venticinque anni si sono affermati mezzi di comunicazione che consentono una comunicazione tramite messaggi pressochè istantanea tra persone conosciute e non. Premetto che pur utilizzando diversi di questi mezzi ogni giorno, non mi piace l’abuso che si fa oggigiorno.

Te lo dico chiaro: se pensi di sostituire l’interazione di persona con dei messaggi, delle emoticon idiote e qualche foto, sei fuori strada. E di tanto.

Stampatelo in testa: la seduzione si fa e si vive di persona.

Non lo ripeteremo mai abbastanza.

Esci, incontra persone e divertiti. Usa le chat per tutto questo e per lo scopo per le quali sono state concepite e cioè aiutare a mantenere i contatti o crearne di nuovi, ma poi il resto avviene e avverrà sempre di persona.

Vediamo però qualche consiglio per sfruttare al meglio questi mezzi: se sono stati concepiti per aumentare la connessione e la ‘vicinanza’ delle persone, per questo vanno usati. L’abuso però oltre a essere poco funzionale alla seduzione, porta infatti a risultati opposti e non sono certo originale nel sostenere che assistiamo a un crescente isolamento delle persone.

Usa questi strumenti nel modo giusto: lavora di fantasia, prova a riagganciarti a eventi o cose che avete vissuto o fatto di persona, fai battute leggere e mai offensive che creino un’atmosfera coinvolgente e simpatica. Deve essere un piacere per lei chattare con te: la sua amica riconoscerà subito che sei tu dall’altra parte dello schermo dal suo sorriso.

Varia anche il tono della conversazione, falle di tanto in tanto qualche domanda un po’ più seria.

Evita le stesse frasi trite e ritrite che scrivono tutti. Non se ne può più. Non ci credi? Se hai una buona amica chiedile di vedere le sue chat e ti renderai conto del livello medio dell’uomo. Agghiacciante è dir poco. Non essere uno di loro: primo perché tu sei unico (e non è uno spot, non ci sarà effettivamente mai qualcuno uguale a te), secondo perché se fai quel che fanno tutti quante possibilità avrai? Sarai uno dei tanti…

Se poi sei uno di quei fenomeni che inviano foto del pene, foto in intimo con lo sguardo truce, muscoli immaginari (e calzini bianchi) o chiedono foto ‘come mamma ti ha fatta’ o dei piedi… smetti subito.

Credi che non abbia visto robe del genere? Ti risparmio i commenti delle mie amiche e i risultati di certi modi di agire.

Usa questo mezzo per quel che può fare e per quel che può dare e ricordati sempre che una chat brillante non raddrizzerà mai un’interazione dal vivo deludente, viceversa, se dal vivo avrai ‘fatto scintille’, anche una chat scialba ti condurrà a rivederla.

A costo di ripetermi: la chat così come i social sono un mezzo nel processo seduttivo. Se diventano preponderanti sarai in errore e, semplicemente, lei uscirà con un altro.

Cose che puoi fare da subito per fare in modo che ti noti e uscire con lei

Cose che puoi fare da subito per fare in modo che ti noti e uscire con leiPartendo dalle basi è ovvio che dovrai mettere in atto una serie di comportamenti che almeno ti diano una possibilità. Ancora più alla base, l’uscita insieme, che io vivevo come il mostro di fine livello dei vecchi video giochi arcade, è in realtà il modo più naturale di condividere del tempo e conoscersi. Dunque poniti nel modo corretto di fronte all’uscita con quella ragazza o donna. È la cosa più naturale da fare e sotto sotto è ciò che una donna si aspetta da te.

Cosa puoi fare da subito? Innanzitutto evita di essere banale. Evita le stesse frasi trite e ritrite, sia che tu sia di fronte a lei o su una chat. Scrivile o parlale di qualcosa che avete visto insieme o condiviso, o che sta accadendo di fronte a voi. Fallo in maniera originale, simpatica, ma non bizzarra.

Oggi come oggi una buona interazione in chat pare inevitabile e può anche andar bene, purchè i mezzi virtuali siano utilizzati e mai abusati cercando di delegar loro l’interazione fisica.

Te lo dico chiaro, a me non piacciono i no, quindi cerco sempre di evitarli. Niente foglietto con scritto “vuoi uscire con me?” e le caselline “si” e “no”, mi piace invece concepire l’uscita insieme come un qualcosa da raggiungere insieme, purchè ne valga la pena. E quindi mi piace giocare un po’.

Fai battute leggere, prendila un po’ in giro senza mai esagerare.

Un tempo quando ero nella zona di una ragazza o mi inventavo di doverci passare, la coinvolgevo e ci uscivo. Ora tendo a non farlo più: non mi va di inventarmi scuse e se voglio uscire con una ragazza o donna, lei dev’essere l’esclusiva.

Allo stesso modo, se vorrai farla innamorare lei dovrà essere il centro dei tuoi desideri (non della tua vita, ovviamente), niente scuse e scappatoie.

Come trattarla per farla capitolare in pochi appuntamenti

Come trattarla per farla capitolare in pochi appuntamentiL’interazione tra un uomo e una donna non è una battaglia, né una conquista, anche se molti la vedono così. Però è vero che il tempo è un fattore importante. La fretta fa rompere le pentole, si dice: le cose fatte in fretta mediamente vengono male. È altrettanto vero che le donne, qualora tu sia riuscito a destare il loro interesse e abbia fatto le mosse giuste, ti concedono una finestra temporale dove agire. Passata questa si rivolgono altrove e ti chiudono la porta.

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Quali sono davvero le cose che ti saranno utili per centrare i tempi giusti?

Abbiamo già visto che le donne sono naturalmente attratte da un uomo consapevole e maturo, padrone di sé stesso e delle sue emozioni, ma questo è la base.

Dire frasi come ‘Le donne sono tutte uguali’ è profondamente sbagliato e se noti è pronunciato spesso da persone che hanno appena preso, o sono soliti prendersi, il classico “no”. Le donne sono tutte diverse, alcune sono sensibili a cose che altre manco considerano, è quindi difficile e fuorviante dare suggerimenti su cosa fare, dovrai calibrarti tu su chi avrai di fronte visto anche quel che abbiamo detto finora. Cercherò comunque di darti qualche suggerimento positivo. Certo è che esistono comportamenti sconsigliabili nell’interagire con loro e questo vale se non con tutte, lo è certamente con la stragrande maggioranza delle donne. Vediamo cosa non fare durante un appuntamento o comunque quando ci si relaziona con una ragazza:

  • EX No e poi no. Degli e delle ex non si parla mai. Né al primo né al secondo né al terzo appuntamento. Sono discorsi delicati che se si affrontano, lo si fa molto più avanti. O credi che una donna si innamori di un ragazzino immaturo che non riesce a lasciarsi indietro un’esperienza di un rapporto precedente? Che magari non faccia altro che inveire contro “quella troia”?
  • CALCIO E POLITICA Argomenti estremamente divisivi. Tienili per quando avrete una conoscenza più approfondita. Se il discorso dovesse finire lì, escine presto e con eleganza.
  • COMPORTAMENTI PARTICOLARI Chiaro che siamo molto nel soggettivo, ma comportamenti con cui magari sei solito divertirti con i tuoi amici o amichetti potrebbero non essere graditi da una donna. Gare di bevute di boccali di birra, competizioni di rutti e sputi, lanci di sassi da un ponte, pettegolezzi e segreti vari, odori e afrori particolari sono cose da evitare sempre o se proprio dovreste trovarvi, da fare più avanti. La pulizia personale deve sempre essere perfetta. Sembreranno cose scontate, ma spesso le più grosse insidie vengono da ciò che si dà per scontato. Se poi penso a quel che vedo e sento in giro…
  • ALCOOL Aperitivo o birra ci sta senza problemi, ma esagerare è sempre sconsigliabile. O credi che trascinarsi dietro un ragazzino ubriaco che urla e vomita e che magari cerca, senza successo perché pressochè privo di sensi, di metterle le mani addosso, possa far innamorare una donna? Ho nella mente chiara una scena di un ragazzo che era interessato a una ragazza peraltro fidanzatissima. Approfittò del fatto che lei era da sola in quell’occasione e fece un lavoro di seduzione pressochè perfetto che lasciò tutti di stucco, non tanto per la sua sfacciataggine, ma per il risultato di risposta da parte di lei. Il finale della serata pareva scontato. Iniziarono a bere, lui o aveva già bevuto prima o non reggeva… e continuava a bere. Alla fine all’ennesimo drink non ce la faceva più e mentre lei iniziava a prendere le distanze, alla fine lui vomitò pure, se ricordo bene, sporcandole le scarpe. Fine della serata. Serve altro per chiarire che agli appuntamenti si può bere, ma mai oltre i propri limiti?
  • OFFLINE Il fatto di stare sempre davanti allo smartphone sta diventando un vero e proprio problema sociale, prima ancora che di cattiva educazione. C’è gente che non se ne riesce più a staccare, ormai vive appiccicata allo schermo. Tu non lo fare e non solo per la tua salute mentale. Quando sei con lei, al primo, secondo, terzo appuntamento e così via, tieni il cellulare silenziato, ci sarà tempo per guardare tutte le solite e inutili notifiche.

 

Vediamo qualche consiglio positivo

  • ORGANIZZAZIONE Un uomo maturo e consapevole sa come organizzare gli appuntamenti e, più in generale la sua vita. Te lo ripeto, non sei un despota né lo devi diventare, ma cerca di avere sempre un’idea chiara di dove andare, di dove portarla e dell’organizzazione del tuo tempo. Se avrai fatto un buon chat game o se avrai avuto una buona conversazione dal vivo, saprai i suoi gusti e quindi dove è meglio portarla, ma il mondo non è bianco e nero, potreste benissimo decidere insieme dove andare, o se lei ti dice: “Voglio portarti in un posto bellissimo” accetta e condisci il tutto come fosse una sfida a farti una buona impressione. Non farti cogliere impreparato e quando lei, una volta che vi siete incontrati, ti chiederà: “Dove andiamo?”, tu a rispondere: “Boh, fai tu!”. Disastro.
  • PUNTUALITÀ Un uomo maturo e consapevole arriva all’orario stabilito, anzi, qualche minuto prima perché già sa, già prevede che potrebbe esserci il solito contrattempo a trattenerlo e se non ci sarà, userà quei minuti in più per dare un’occhiata al circondario. Un edificio particolare, un’insegna, un panorama che non conoscevi potrebbero essere un ottimo inizio di conversazione.
  • POSITIVITÀ Nulla a che vedere con il diritto positivo o malattie strane, ma cerca di essere sempre positivo e propositivo. Anche se il posto dove ti ha portato fosse un disastro, il film-bellissimo-che-devi-assolutamente-vedere fosse un mattone, oppure se proprio oggi ti avessero dato il benservito a lavoro (mi è successo!), se la tua giornata fosse stata uno schifo imprevedibile (successo anche questo e immagino non solo a me), volta pagina: ora sei con lei, cerca di trovare un po’ di ristoro nei suoi occhi e nel suo sorriso. Specialmente se la giornata fosse stata un disastro ne avrai bisogno. Per questo ti sconsiglio di disdire l’appuntamento, ma non scaricarle addosso quel che è successo, non se lo merita e la farà solo allontanare da te. Potrai dirle quello che è successo? Sì, potrebbe avere più d’un’utilità: un uomo che, nonostante un rovescio della vita, tiene fede ai suoi impegni e non si fa condizionare più di tanto, è certamente un uomo di cui una donna si possa innamorare. Lo abbiamo visto nei capitoletti precedenti. Ma tutto va fatto nel modo giusto, dubito che piagnucolando sul tuo destino crudele otterrai alcunchè se non pena. Valuta tu come comportarti e soprattutto calibrati su chi hai di fronte.

Questi consigli sono i principali sia nel bene, sia nel male, che l’ esperienza, ma anche gli studi, suggeriscono. Ce ne sono certamente altri più o meno validi con alcune piuttosto che con altre. Far innamorare una donna è qualcosa di estremamente complesso, ma non è difficile. Non bastano pochi appuntamenti, anche se per la classica ‘cotta’ adolescenziale potrebbe bastare uno sguardo (ci sono passato più volte e in qualche caso non ero più propriamente un adolescente, perciò occhio!).

Certamente se noti che ha speso molto tempo per prepararsi, appare molto curata, noti un certo imbarazzo, o al contrario noti che cerca di nasconderlo sotto una finta sicurezza, di certo è attratta e se non farai grossi errori la strada per arrivare all’innamoramento non sarà certo in salita.

Osserva se cerca un contatto fisico o invece prova a toccarla, magari prenderla per mano quando magari dovete alzarvi per andare da qualche parte. Se non si sottrae al contatto fisico questo è un semaforo verde bello grosso. Vai avanti e non ti fermare.

Può essere che ti faccia dei complimenti, sul tuo modo di vestire o meglio, su come ti sei comportato in quella situazione. Sono segnali molto importanti, non sottovalutarli!

Infine se cerca di tergiversare quando, a fine serata, dovete tornare ognuno alle proprie case, o invece sembra che voglia scappare altrettanto sono segnali che, se inseriti nel corretto ambito di quelli precedenti e con essi letti e interpretati, non dovrebbero farti tentennare. Nel primo ti sta dando l’occasione per baciarla, nel secondo, ammesso che ti abbia già manifestato interesse, lo vorrebbe, ma l’imbarazzo è troppo forte.

Se non AGISCI non cambia nulla!

ULTIMI 2 POSTI: Scopri il Bootcamp di Seduzione a Bologna 16-17-18 Aprile 2021

Scopri Ora