Psicologia maschile seduzioneCon l’articolo di oggi approfondiremo il tema della psicologia maschile, anche con riferimento alla sfera della seduzione.

Questo è un argomento di grande interesse tanto per il pubblico maschile quanto per quello femminile (esattamente come quello del linguaggio del corpo maschile e femminile).

Psicologia maschile di seduzione: cosa è importante fare o sapere

Comprendere la psicologia maschile ti può consentire di capire cosa passa per la testa di un uomo e suggerirti i migliori strumenti per poterlo sedurre. Vediamo subito cosa è essenziale conoscere e cosa fare per regolarsi al meglio:

1. Parti da te stessa

Psicologia maschile di seduzione e cosa è importante fare o sapereGuardati allo specchio e cerca di conoscerti al meglio, comprendi come funziona la tua mente, quali sono i tuoi pensieri e le tue emozioni in determinate circostanze, e quali si presentano con più frequenza.

Quali sono i tuoi bisogni e come ti spingono a comportarti. Conoscersi a fondo è importante per farsi rispettare e riuscire ad instaurare delle buone relazioni con le altre persone.

2. Gli altri sono diversi

Mettiti in testa che non tutte le persone sono uguali, non tutti ragionano allo stesso modo e si comportano alla stessa maniera. Ci saranno delle persone che saranno più portate a pensarla come te, altre che leapenseranno in modo diametralmente opposto. Se tu ritieni che in una determinata circostanza sia opportuno comportarsi in un modo piuttosto che in un altro, in base alla tua scala di principi e di valori, ciò non significa che un’altra persona debba essere d’accordo con te.

Ognuno è libero di comportarsi come meglio crede. Inoltre c’è da tenere in considerazione che ogni persona sta attraversando una fase all’interno della propria vita: da priorità a certe cose e ha un certo tipo di bisogni (i quali possono anche non coincidere con i tuoi), che in futuro potranno anche cambiare.

Funziona così e bisogna prenderne atto, non c’è nulla di strano negli uomini (e nelle altre persone in generale). Quindi mai partire dal presupposto che gli altri debbano pensare ed agire come faremmo noi.

3. Sfrutta l’osservazione

Se vuoi decodificarlo al meglio puoi sicuramente raccogliere molte informazioni puntando sull’osservazione scevra diaogni giudizio: osserva come si comporta, quali parole usa e che tipo di emozioni manifesta in determinati contesti (puoi dedurlo basandoti sul suo linguaggio del corpo e sdal ono di voce).

Rimuovi dalla tua mente ogni pregiudizio su ciò che ritieni di sapere o su determinate idee che magari ti sono state messe in testa dalla cultura popolare o dai film, limitati ad osservare lucidamente quello che vedi.

Guarda i bambini, gli adolescenti e gli uomini più adulti: come si comportano e di cosa parlano, fai una full immersion nella “cultura maschile” leggendo cose e guardando film rivolti ad un pubblico maschile, frequentando ambienti “da uomini”.

Se sarai in grado di osservare attentamente ben presto capirai con che tipo di persona hai a che fare e potrai avere una marcia in più rispetto a prima.

Psicologia maschile di seduzione in amore: luoghi comuni e come affrontarli

Psicologia maschile di seduzione in amore con luoghi comuni e come affrontarliSpesso le donne si rifugiano dietro ai luoghi comuni catalogando gli uomini come persone forti e protettive, talvolta rudi ed insensibili e con una limitata comprensione della donna e di determinate dinamiche. Si tende a considerare la categoria maschile come diversa e distante da quella femminile. In particolare si ricorre ai luoghi comuni perchè è più semplice (non bisogna fare uno sforzo), soprattutto quando si fatica a trovare una adeguata comprensione e spiegazione razionale.

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

Ad ogni modo, nonostante a livello naturale ci siano delle differenze (che non si possono negare) ci sono comunque degli elementi che accomunano gli uomini e le donne. Al fine di andare oltre i luoghi comuni, per capire come affrontarli e gettare maggiore luce sulla categoria maschile tieni in considerazione quanto segue:

1. Abbandona gli stereotipi

Non rimanere intrappolata all’interno di una visione stereotipata della realtà, lascia perdere ogni pregiudizio ed osserva il mondo maschile per quello che è. Questo è un passo che puoi compiere da sola, dentro di te, e può costituire un buon punto di partenza.

Ad esempio: non ti è di grande aiuto pensare che gli uomini sono tutti stronzi ed inaffidabili.

2. Desideri simili

Uomini e donne hanno fondamentalmente gli stessi desideri: tutti noi desideriamo comunicare, essere amati e rispettati, essere compresi ed apprezzati per la nostra natura, per il nostro modo di essere, di pensare e di agire. Quindi quando ti trovi davanti ad una persona che fatichi a decifrare, parti dal presupposto che tendenzialmente avrà le tue stesse esigenze.

3. Tutti proviamo emozioni

Anche se all’apparenza gli uomini possono sembrare più freddi e distaccati, e tendenzialmente meno emotivi, bisogna sottolineare il fatto che tutti gli esseri umani provano delle emozioni. Poi è vero che le donne sono più abituate a manifestare ciò che provano all’esterno e a vivere con maggiore intensità la propria emotività, mentre gli uomini hanno più difficoltà nel farlo, specialmente se sono stati educati così fin dall’infanzia.

Se un uomo manifestasse aeccessivamentele proprie emozioni, pensa quanto facilmente verrebbe etichettato come una “femminuccia”.

4. Nessuno è perfetto

La perfezione non esiste, qualsiasi uomo e qualsiasi donna sono dotati di pregi e difetti. L’uomo perfetto ed il cavaliere romantico (che ti viene a salvare) esistono solo nei cartoni della Disney e nei film.

Nella vita reale ogni persona si trova all’interno di un contesto (che non è tutto rose e fiori) e ha dei problemi da affrontare e degli obiettivi da perseguire, pertanto cerca di fare il suo massimo per quella che è la sua condizione, nel bene e nel male. Anche se all’esterno alcune azioni ed alcuni comportamenti non vengono apprezzati o compresi. Quindi quando ti relazioni con un uomo, non guardare solo i suoi difetti o a ciò che non quadra, a csforzatidi osservarlo da una prospettiva più ampia.

5. Fai uno sforzo

Se ti rendi conto che fatichi a comprendere un uomo e magari lui cdiostra delle difficoltà ad aprirsi e a lasciarsi andare, piuttosto che ricadere in facili stereotipi ed appiccicargli l’etichetta di “bruto incapace di comunicare”, fai un piccolo sforzo in più per entrare in connessione con questa persona. Lasciagli percepire la tua volontà di voler approfondire il discorso, anche a livello emotivo e al tempo stesso vai a toccare i giusti tasti per poter stimolare la sua espressività senza risultare invadente.

Sedurre un uomo tenendolo a distanza? No grazie

Quando una donna vuole sedurre un uomo e non sa come comportarsi spesso si rivolge alle amiche in cerca di consigli e sdi frequente iceve i csuggerimentipiù disparati.

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

’è chi sostiene che l’arma segreta per poterlo far capitolare consisteanel tenerlo a debita distanza e farlo soffrire. Ma è poi vero?

Noi non siamo di questa opinione e ora ti spieghiamo il perché.

Per riuscire a sedurre un uomo devi far affidamento su te stessa, sulle tue qualità e le tue risorse., che lui deve esser in grado di percepire ed apprezzare Se il tuo obiettivo è quello di attrarlo o costruire una relazione con lui, tenerlo a distanza non è senz’altro la scelta migliore, come pensi di poter costruire qualcosa se non vi incontrate mai e se fai la preziosa per la maggior parte del tempo?

Lui penserà che sei una stronza, una che se la tira e con quale è difficile trovare un punto di contatto. Dopo un po’ di tempo si stuferà di te e di questi comportamenti e capirà che è più conveniente riporre le proprie attenzioni su una donna più disponibile e socievole. Forse riuscirai ad attrarre quegli uomini che puntano più su una conquista di tipo sessuale.

Se lo tieni lontano non ti dimostri una compagna adatta, benché da un lato va benissimo generale del desiderio – affinché lui voglia passare del tempo in tua compagnia – ma non devi tirare troppo la corda.

Un uomo che vuole impegnarsi seriamente in una relazione con una donna, apprezzerà colei che si comporta in modo genuino e sincero senza attuare degli stratagemmi o dei giochini manipolatori. L’uomo vorrà godersi il piacere di passare del tempo con la sua donna, piuttosto che soffrire e rincorrerla.

Quindi se vuoi tenerlo stretto metti in mostra le tue qualità, solidifica il rapporto ed evita stratagemmi complessi e macchinosi (ad esempio comportandoti come una bambina, frequentando più uomini contemporaneamente, emantenendolo a distanza).

Conformazioni mentali diverse tra uomo e donna

Uomo e donna sono tra loro diversi per natura, tanto a livello fisico quando a livello psicologico e tale diversità determina anche i loro ruoli all’interno della coppia. Inoltre maschio e femmina sono da ritenersi complementari per natura poiché insieme riescono ad essere più forti e a fare molto di più che singolarmente.

Cerchiamo di illustrare le principali conformazioni mentali che contraddistinguono l’uomo dalla donna:

1. Logica ed emozioni

Tendenzialmente l’uomo è più logico e razionale, mentre la donna è più emotiva ed empatica. L’uomo comunica di più tramite le informazioni (sono ciò che gli interessa) la donna predilige gli stati d’animo, cciò che snte e cosa prova in determinate circostanze.

2. Concentrazione e multitasking

Gli uomini hanno tendenzialmente una capacità di concentrazione maggiore rispetto alle donne (intesa anche come resistenza alle distrazioni, cioè a cose di secondaria importanza), tuttavia questa può essere direzionata su un solo oggetto per volta, quando le donne sono invece capaci di distribuirla.

Le donne hanno una mente più votata al multitasking, cioè allo svolgere più operazioni contemporaneamente. Questo perché la loro mente con maggiore facilità riesce a percepire ed elaborare più stimoli contemporaneamente.

La natura ha programmato l’uomo e la donna in modo tale che le loro facoltà possano intrecciarsi perfettamente: questo fa sì che la donna sia maggiormente portata per la

gestione della famiglia e del lavoro, mentre l’uomo dà il meglio di sé nell’esecuzione di compiti specifici. Tutto ciò consente a uomini e donne di assumere diversi ruoli di collaborare proficuamente.

3. Prestanza fisica e capacità di gestione

L’uomo tendenzialmente è più forte e muscoloso rispetto alla donna, poiché la natura ll ha dotato di caratteristiche fisiche e mentali votate alla sopravvivenza e alla protezione (sua e della sua famiglia).

La donna dal canto suo ha una maggiore empatia che le consente di esercitare efficientemente laefunzioneidi gestione e di supporto all’interno del la oppia.

La donna è maggiormente impostata sull’affettività e sulla cura, è colei che più facilmente si dedica all’ascolto e alla costruzione di una sintonia; l’uomo invece si cfocalizza di più ulle questioni che riguardano la sicurezza.

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

4. Nella seduzione

Dal punto di vista psicologico sono molti di più gli uomini che vogliono sedurre una donna (o più di una) per puro divertimento sessuale, molti di più rispetto alle donne, che tendenzialmente cercano una relazione seria. Poi ovviamente ogni persona è fatta a suo modo e in un determinato periodo avrà delle priorità piuttosto che altre, che con il tempo possono cambiare, quindi questa non è da intendersi come una regola assoluta universalmente valida.

Gesti e segnali di gradimento

Per avere un’idea più chiara di quello che passa per la testa di un uomo puoi fare affidamento non solo sulle parole, che talvolta possono essere fuorvianti, ma anche sull’espressività e sui gesti. In particolare se hai adocchiato un uomo che ti piace e vuoi capire se anche da parte sua c’è dell’interesse, nei tuoi confronti, presta attenzione ai segnali di gradimento inviati tramite il linguaggio del corpo.

Se ti trovi faccia a faccia con un uomo e noti questi gesti puoi dedurre che lui apprezza la tua presenza:

1. Lo sguardo

Se lui è interessato a te cercherà di comunicarctlo in primis con lo sguardo, guardandoti negli occhi o lanciandoti delle occhiate furtive.

2. I gesti ripetuti

Talvolta può capitare che un uomo ripeta inconsciamente dei gesti per cercare di mostrarsi al meglio in tua presenza. Magari si sistema la camicia o i capelli, il sottotesto di questo messaggio è: “mi sto facendo bello per te”.

3. Trova dei punti di contatto

Se l’uomo in questione sottolinea che voi avete degli elementi in comune (o si sforza di trovarne)magari degli hobby, delle passioni o vedete determinate questioni allo stesso modo, anche questo è un segnale positivo.

4. Il contatto fisico

Questo è il gesto più palese che comunica interesse anche dal punto di vista sessuale: lui ti tocca perché ti reputa una ragazza attraente e ha piacere a tsfiorareil tuo corpo.

Se vuoi approfondire l’argomento puoi consultare anche questo articolo.

Un abbraccio,

Lo Staff di IN Attraction

Se non AGISCI non cambia nulla!

ULTIMO POSTO: Scopri il Bootcamp di Seduzione a Milano 5 / 6 Dicembre 2020.

Scopri Ora
Apri Chat
1
Bisogno di aiuto?
Ciao,
come possiamo aiutarti?