Riconquistare marito psicologiaCome riconquistare il marito? Tuo marito ti ha abbandonata lasciandoti da sola e così hai deciso di cercare informazioni su come poterlo e conquistare.

Sei finita nel posto giusto, segui la nostra guida per capire i meccanismi psicologici che si celano dietro determinati comportamenti e come riaverlo indietro.

Come riconquistare mio marito: psicologia

Se vuoi avere delle chanche di riconquistarlo, devi capire come funziona la psicologia che si cela dietro l’attrazione e la percezione del valore:

1. Aumenta il tuo valore

Se tu vuoi riconquistare tuo marito dovrai fare in modo che lu i percepisca il tuo valore come molto alto e maggiore rispetto a prima.

Come riconquistare mio marito in psicologiaNel momento in cui lui ha deciso di staccarsi da te molto probabilmente aveva dato per scontata la tua presenza, dopo molto periodo passato assieme avrà iniziato a percepire la tua presenza come poco stimolante e di poco valore.

Ciò che dovrai fare è agire sulla percezione del tuo valore che dovrà aumentare ai suoi occhi, in modo tale che lui pensi di essere stato uno stupido ad averti lasciato andare via con tanta facilità.

Per aumentare il tuo valore ci sono diversi modi (che saranno illustrati in questo articolo), ad esempio:

2. Mostra preselezione maschile

In qualche modo tu dovrai smuovere le acque e andare a toccarlo a livello emotivo provocando una reazione, come poter fare tutto ciò?

Una tecnica che ti consente di provocare una reazione è quella di far giungere a tuo marito delle notizie circa l’interessamento spontaneo di altri uomini nei tuoi confronti, senza che tu abbia fatto nulla. Lascia che l’apprezzamento di altri uomini per te giunga alle sue orecchie.

In tal modo andrai ad agire direttamente sulle emozioni e sulle sue sensazioni di pancia, senza intervenire con alcuna argomentazione logico-razionale volta a fargli cambiare opinione.

Se lui si accorge di essere nuovamente attratto da te, sarà lui a cercare di riavvicinarsi.

Riconquistare marito: in psicologia vale il disinnamoramento

Riconquistare marito in psicologia vale il disinnamoramentoDopo anni di matrimonio può capitare che un marito perda interesse ed i sentimenti si affievoliscano. Anche se tuo marito non ti ama più, se sai come agire non tutto è perduto:

1. Il disinnamoramento

Tuo marito avrá preso la decisione di allontanarsi da te dopo averci riflettuto e avrà trovato sicuramente delle valide motivazioni razionali. Ma alla base di tutto, ciò che lo ha realmente spinto a lasciarti, sono le emozioni.

In qualche modo le emozioni che lui prova con te sono diminuite, se prima ti desiderava ed era molto felice di passare del tempo con te, ora ti percepisce in modo diverso quasi come un ostacolo. La noia ha preso il sopravvento, la routine è la norma: tutto ciò ha portato ad un graduale distaccamento e disinnamoramento da parte sua, fino al punto di rottura finale.

2. Non tutto è perduto

Anche se ora ti senti molto frustrata e abbattuta devi capire che vi è un modo per ribaltare questa situazione sfavorevole, andando ad agire sulle componenti psicologiche che hanno portato a questo stato di cose.

3. Dovrai attrarlo di nuovo

Ciò che dovrai fare nel concreto sarà sedurre tuo marito nuovamente, facendogli provare delle forti emozioni. Un po’ come quanto accaduto nella fase iniziale del vostro rapporto.

Atteggiamento mentale: i motivi per cui una coppia si separa

La decisione di porre fine ad un matrimonio, non viene di certo presa a cuor leggero e alla base vi sono dei motivi ben precisi:

Impara la Mentalità del Seduttore, per conquistare TUTTI in modo naturale ed efficiente

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

1. Una decisione maturata nel tempo

Non pensare che lui si sia alzato una mattina e di punto in bianco abbia deciso di lasciarti. La sua è stata sicuramente una decisione molto sofferta, su cui ha riflettuto ed è maturata nel tempo. Non è una decisione che si prende tanto alla leggera, lui sapeva benissimo quali sarebbero state le conseguenze del concludere un matrimonio.

2. Le motivazioni che lo hanno spinto a lasciarti

Ogni relazione è particolare e unica a suo modo, ciò che vale per una coppia non vale necessariamente per un’altra. Quello che dovrai fare è cercare di capire quali sono le motivazioni alla base della sua decisione di lasciarti.

Eccoti una lista delle principali motivazioni che possono averlo spinto a lasciarti:

  • non ti considera più attraente dal punto di vista fisico e mentale;
  • è in cerca di nuovi stimoli ed esperienze;
  • non si sente più felice con te e la vita familiare lo opprime/gli sta stretta;
  • la comunicazione tra di voi è poco efficiente o assente
  • nel vostro rapporto non c’è più la scintilla, mancano le emozioni, la noia e la routine regnano sovrane.

3. Risolvi i problemi che hanno causato la separazione

Una volta individuati i motivi che lo hanno portato ad allontanarsi, cerca di trovare una soluzione. Capisci cosa non funzionava nella vostra relazione e cerca di porvi un rimedio.

Se riuscirai a risolvere cosa non andava, avrai più chance che in futuro le cose potranno andare meglio (oltre al poter guadagnare punti ai suoi occhi).

Questo è sicuramente un passaggio molto difficile perché bisogna riuscire a guardarsi allo specchio e assumersi le proprie responsabilità, capire dove si è sbagliato. È molto facile dare all’altro tutte le colpe ma non è così che si risolvono i problemi.

Magari per risolvere determinate situazioni sfavorevoli dovrai agire in profondità sul tuo modo di pensare, sul tuo atteggiamento, su alcune tue abitudini.

Può aiutarti ripercorrere mentalmente le fasi salienti della vostra storia, analizzando come andavano le cose nei momenti di gioia e felicità e come poi le cose si sono evolute: cosa è venuto a mancare, quali elementi hanno portato ad un cambiamento?

Riconquistare marito: psicologia e strategie relazionali

Psicologia e strategie relazionaliPer poterlo riavere tra le tue braccia dovrai seguire una strategia (comportarti a casaccio ed in preda alle emozioni del non è una tattica efficace):

1. Sii paziente

Sii conscia del fatto che ci vorrà del tempo affinché le cose le cose possano sistemarsi e lui possa prendere consapevolezza che tu sei cambiata e la situazione non è più quella di prima e che quelle problematiche non si verificheranno anche in futuro.

Non pensare di poterlo far tornare in quattro e quattr’otto con qualche frasetta magica, delle vaghe promesse, con delle azioni avventate o peggio con delle minacce. Tutto questo non funzionerà.

Anzi, comportandoti in questo modo otterresti l’unico effetto di farlo allontanare ancora di più.

2. Evita di commettere errori

Non mostrarti bisognosa e disperata ai suoi occhi, per quanto possa essere difficile questa situazione e per quanto lui ti manchi, non implorarlo di tornare con te.

Mantieni salda la tua dignità e cerca di riprendere in mano la tua vita, dedicantoti a te

stessa. Quindi evita assolutamente frasi del tipo “la mia vita non ha più senso”, “ti prego dammi una seconda possibilità”.

Conosci, Seduci, Conquista le donne che desideri. Scopri gratis il manuale per cominciare il tuo percorso seduttivo

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

3. Ora la vostra relazione è finita

Se vuoi riconquistarlo accetta quella che è la situazione attuale: voi due non siete più insieme. Questo significa che non dovrai cercare di trattenerlo a tutti i costi e contro la sua volontà.

Fagli capire che rispetti la sua decisione e la accetti.

Questa reazione ti potrà sembrare priva di logica ma in realtà è una mossa molto intelligente: in primis lui sarà sorpreso dalla tua reazione, il che lo colpìrá a livello emotivo.

In secondo luogo si renderà conto che non c’è nulla da cui scappare e che tu non gli farai pressioni per farlo tornare indietro, anzi stai accogliendo la sua decisione quindi lui si sentirà libero.

Lui sicuramente apprezzerà la tua comprensione e il fatto che accetti la sua decisione, e al tempo stesso una vocina nella sua testa inizierà a fargli suonare un campanello d’allarme “e se stessi facendo la cosa sbagliata?”.

4. Cerca di capire quali sono i suoi bisogni

Molto probabilmente alcuni bisogni per lui molto importanti non venivano soddisfatti all’interno della relazione. Sarà tua premura cercare di scoprire quali sono questi bisogni e capire come poterlo aiutare a realizzarli.

Ovviamente anche i tuoi bisogni sono importanti, infatti due persone potranno avere una relazione soddisfacente nel momento in cui entrambe riusciranno a soddisfare i loro bisogni.

Creare attrazione

Saper creare nuovamente attrazione è un passaggio fondamentale per portare a termine il processo di riconquista, vediamo come fare:

1. Investi sul tuo miglioramento

Ora che hai più tempo a tua disposizione, sfruttalo per riprendere in mano la tua vita e fare dei cambiamenti positivi che possano aiutarti ad evolvere e migliorare.

Inizia a praticare uno sport, prenditi maggiormente cura del tuo aspetto fisico (magari con un trattamento di bellezza o un nuovo taglio di capelli), svolgi attività diverse ed insolite ed apprendi nuove abilità (ad esempio potresti seguire un corso che tanto ti piace), riprendi in mano anche la tua vita sociale.

Inizia a mettere in atto tutta una serie di cambiamenti che potranno farti percepire all’esterno come una persona migliore e di maggior valore.

In tal modo anche il tuo ex marito, nel momento in cui il noterà il cambiamento, non potrà che esserne piacevolmente sorpreso.

Tutto ciò ti consentirà anche di riacquistare indipendenza ed autonomia ed allo stesso tempo invierà un messaggio molto chiaro all’esterno: non ti sei abbattuta e non stai tutto il tempo in casa a piangere nel dolore; anzi ti sei rimboccata le maniche e hai fatto del tuo meglio per ripartire e stare bene, anche senza di lui.

2. Atteggiamento positivo nei suoi confronti

Nonostante vi siete lasciati, molto probabilmente i contatti non si sono interrotti perché per forza di cose siete obbligati a comunicare (ad esempio se ci sono di mezzo figli o questioni aperte da risolvere).

Non dovrai avere un atteggiamento negativo nei suoi confronti mostrandoti piena di rabbia e risentimento per il fatto che lui ti ha lasciata. Se così sarà, la distanza tra di voi non potrà far altro che aumentare e di conseguenza diminuiranno le chance di poter ritornare insieme.

Se hai accettato la separazione allora dovrai mostrarti serena e positiva verso di lui. Trasmetti il segnale che tu stai bene e non ce l’hai con lui, non provi astio.

Sfrutta le occasioni di contatto per mettere in mostra la nuova versione di te stessa che stai creando e per sedurlo nuovamente.

Se lui ti vedrà in un’ottica positiva sarà molto difficile che riesca a resistere alla tentazione di riavvicinarsi a te.

3. Fagli provare forti emozioni

Quello che fa innamorare le persone sono forti emozioni, probabilmente le stesse che sono venute a mancare con il tempo nel vostro matrimonio (sempre più preda di routine e noia).

La chiave di volta è tutta qui: coinvolgilo nuovamente a livello mentale e fagli provare quelle emozioni intense che provava in passato.

Al momento opportuno inizia a riavvicinarti gradualmente a lui e fai in modo che si ricordi di quanto il vostro rapporto fosse speciale, innesca nuovamente in lui il desiderio.

4. L’asso nella manica

Chiediti quali sono le caratteristiche che lui apprezza di te e quali aspetti del vostro rapporto lo rendevano particolarmente felice.

Una volta che hai risolto le problematiche che hanno causato la separazione, hai incrementato il tuo valore (con un cambiamento in positivo) e sarai riuscita ad attrarlo nuovamente, potrai far leva anche su quel bagaglio di esperienze e sensazioni che avete passato insieme, e su tutti quegli aspetti che già sai lui apprezza di te.

Lo conosci da una vita, sicuramente sai: cosa gli piace e cosa detesta, su cosa puntare e cosa è meglio evitare. Questi fattori sono il tuo asso nella manica: ti consentono di vincere a colpo sicuro!

Cosa fare se ha l’amante

Se lui ha l’amante la situazione si complica, dato che vi è un terzo giocatore. Ma questo non significa che la riconquista non sia possibile.

Come poter riconquistare il marito che si sta già frequentando con un’amante?

Fa tua la mentalità solida di Henry. Inizia subito a conoscere e sedurre donne e uomini liberando tutto il tuo potenziale

Scarica i capitoli gratuiti del libro " Mentalità e Seduzione "

1. Cerca di evitare lo scontro frontale

Lui potrebbe sapere o non sapere che tu sei al corrente di questa sua relazione extraconiugale.

La cosa migliore da fare è far finta di nulla, poichè sei tu fai scoppiare la questione e la affronti direttamente, lui si metterà sulla difensiva. Vi ritroverete l’una contro l’altro e l’unico effetto sarà quello di spingerlo di più verso l’amante.

2. Punta sull’attrazione

La cosa migliore da fare è cercare di capire quali suoi bisogni sono insoddisfatti e quali sono i problemi della vostra relazione che lo hanno spinto verso l’amante e cercare di porvi rimedio.

Fai dei cambiamenti affinché lui torni a vederti come una donna attraente e sensuale.

A tal proposito potrebbe tornarti utile l’idea di uscire con delle amiche indossando un abbigliamento provocante e al tempo stesso mantenere un atteggiamento vago e misterioso con il tuo uomo, che lo spinga a farsi qualche domanda.

3. Gioca sul filo della perdità

Lui magari inizierà a sviluppare qualche senso di colpa dato che ti ha trascurata e ha rivolto le sue attenzioni altrove.

Fai in modo che non ti dia più per scontata…se inizierà a percepire l’effettivo rischio di perderti, tornerai immediatamente al centro dei suoi pensieri e lui si impegnerà per cercare di trattenerti.

Passi per salvare il matrimonio: i concetti chiave

Rivediamo insieme i concetti chiave:

  • Comprendi e risolvi i problemi che hanno causato la separazione
  • Punta sull’attrazione: investi sul tuo miglioramento personale
  • Fagli provare forti emozioni
  • Riprendi in mano la tua vita ed aumenta il tuo valore
  • Mantieni un atteggiamento positivo nei suoi confronti
  • Sfrutta i momenti di contatto per fargli notare i tuoi cambiamenti
  • Seducilo di nuovo

Un abbraccio,

Lo Staff di IN Attraction

Se non agisci diversamente avrai SEMPRE gli STESSI RISULTATI!

ULTIMI 2 POSTI: Cambia con il Bootcamp di Seduzione a Bologna 11-12-13 Giugno 2021

Scopri Ora